Connect with us

Consulenza

La resilienza quella componente fondamentale per superare ogni crisi.

Pubblicato

-

Antonio De Luca Habble

Intervista con Antonio De Luca, Founder e CEO di Habble.

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Antonio De Luca : Fortunatamente, tutti bene

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce Habble?

Antonio De Luca : Habble nasce dall’esperienza maturata negli anni nel settore delle telecomunicazioni e della consulenza.

Questo mi ha permesso di individuare un’esigenza specifica che molte aziende medio grandi hanno, la governance e il controllo delle telecomunicazioni aziendali. Generalmente sono diverse le figure che, all’interno di un’azienda, si occupano delle Telecomunicazioni (IT, Amministrazione, Finance) con un effort importante dovuto ad attività time-consuming. Habble permette di semplificare la gestione delle telecomunicazioni, proteggendo l’azienda da situazioni di traffico anomalo e fornendo report della spesa ad elevata leggibilità.

Come innova Habble?

Antonio De Luca : La nostra azienda innova ascoltando il mercato, ricercando continuamente di coprire i nervi scoperti, investendo nel prodotto e nelle persone e prendendo spunto dalle aziende più innovative presenti sul mercato.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Habble e come state affrontando questa crisi?

Antonio De Luca : La pandemia da COVID-19 ha colpito la nostra azienda sulle nuove vendite, ma dato che il nostro business è basato su licenze software ricorrenti il covid19 non ha impattato fortemente su di noi rispetto ad altre realtà.

Stiamo affrontando questo momento pianificando azioni ad hoc per supportare nuove attività marketing e commerciali che ci aspettiamo andranno a coprire il calo delle nuove vendite che abbiamo subito quest’anno.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Antonio De Luca : Fortunatamente non abbiamo dovuto prendere decisioni difficili, visto il business della nostra azienda, basato su canoni ricorrenti distribuiti su clienti piccoli, medi e grandi e dei più disparati settori merceologici.

Le lezioni apprese sono sicuramente che dobbiamo accelerare il processo di virtualizzazione e smart working. Questo periodo ci ha permesso di provare che ci sono molte attività che ci immaginavamo difficili da fare fuori ufficio e non direttamente dal cliente e che invece funzionano molto bene anche in modo virtuale.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come vi proiettate, voi stessi e Habble nel futuro?

Antonio De Luca : Gestiamo lo stress e l’ansia, analizzando le problematiche che incontriamo, facendo brainstorming con tutto il team e adoperandosi per trovare soluzioni.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Antonio De Luca : I nostri competitor sono aziende del settore tecnologico, principalmente sono software house generiche che offrono molti servizi tra cui anche soluzioni simili alle nostre. Noi pensiamo di superarle perché ci siamo specializzati nella creazione di un software verticale sulle TLC, che semplifica il controllo e la prevenzione della spesa di telefonia.

Inoltre con l’esperienza maturata negli anni stiamo ampliando il nostro prodotto a tutte le utilities, per offrire un tool che si fonda direttamente con i gestionali aziendali e che faciliti il controllo di tutti i costi.

Link utili :

Antonio De Luca : https://habble.it

https://habble.it/it/about/

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Antonio De Luca : Questa emergenza è stata una parentesi dura per tutti, ma sono confidente che nel 2021 gradualmente ci sarà una ripresa.

I prossimi anni saranno sicuramente difficili, normalizzare degli incentivi per promuovere le aziende del territorio potrà certamente aiutare l’intero sistema. Personalmente sono certo che lavorando duramente come abbiamo sempre fatto, supereremo questa crisi e potranno nascere anche nuove opportunità.

La storia ci insegna che dopo ogni grande crisi si è verificato un cambiamento, sono confidente che questo offrirà nuovi modi di lavorare e nuove opportunità per tutti coloro che si impegneranno e sapranno sfruttarle.

 

Co-Founder & COO di Startup.info, appassionato del mondo Innovazione e Startup.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month