Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Wesual: Servizi fotografici on demand che si adattano al cambiamento, accogliendolo a braccia aperte

Pubblicato

-

Behzad Bani Wesual

Intervista a Behzad Bani, Co-Founder & CEO, Wesual.

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Behzad Bani : Fortunatamente stiamo tutti bene. Grazie.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce Wesual?

Behzad Bani : Sono nato in Iran nel 1988 e verso i vent’anni mi sono trasferito in Italia per frequentare l’università, prima il Politecnico di Milano e poi l’Accademia di Brera. Dopo essermi laureato in Architettura con un Master in Arts & New Technologies, ho intrapreso la mia carriera di fotografo e videomaker freelance per vari anni lavorando per grandi realtà come Booking.com, Airbnb, e varie altre agenzie immobiliari.

Da queste esperienze sul campo è nata nel 2018, insieme a Tara Kaboli, l’idea di Wesual, una startup innovativa che offre servizi fotografici e video grazie ad un network di più di 500 giovani professionisti dislocati capillarmente su tutto il territorio italiano.

Tara Kaboli wesual

Tara Kaboli, Co-Founder di Wesual

All’inizio del 2020 siamo entrati nel programma di accelerazione di LVenture in Luiss Enlabs a Milano. Questo percorso ci ha permesso di crescere molto e scalare a tal punto da raggiungere il nostro primo aumento di capitale, firmato i primi di Settembre.

Come innova Wesual?

Behzad Bani : Wesual è una realtà innovativa perché offre servizi digitali on demand in modo semplice e veloce grazie alla nostra duplice piattaforma proprietaria lato clienti e collaboratori.

I vantaggi per i clienti sono prezzi chiari, garanzia di qualità, velocità di consegna (48 h), team interno di editors professionisti. Il nostro focus market è multidimensionale, variamo dalla fotografia e video Immobiliare, all’evento, al food fino all’e-commerce.

La parte veramente innovativa arriva però internamente dove stiamo iniziando ad utilizzare l’AI per migliorare i nostri processi di post-produzione riuscendo a velocizzare la consegna dei materiali finali ai clienti.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Wesual e come state affrontando questa crisi?

Behzad Bani : Sicuramente come per tutti la pandemia ha causato un iniziale rallentamento del lavoro, più per la parte vendite. Molti clienti non ci hanno più richiesto servizi duranti i mesi più duri di lockdown a marzo-aprile. Fortunatamente anche fully on remote in quel periodo siamo riusciti ad essere produttivi, concentrandoci sul rafforzare il nostro network di collaboratori.

Questa emergenza ci ha resi ancora più propensi a trovare soluzioni digitali e innovative per organizzare il nostro workflow e il teamwork. Già dai primi mesi post lockdown abbiamo ampliato il nostro team con nuove figure per aiutarci nella parte di Marketing & Sales e comunicazione. Gradualmente sono arrivati nuovi leads e siamo ripartiti spingendo sempre di più sulla digitalizzazione dei nostri potenziali clienti.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Behzad Bani : Sicuramente abbiamo dovuto cambiare il nostro modo di lavorare, soprattutto sul campo. I nostri collaboratori sono stati istruiti sulle nuove norme per ripartire in sicurezza.

Le lezioni apprese sono sicuramente relative al fatto che l’ambiente di lavoro sarà sempre più flessibile. Diventando un punto di riferimento per la collaborazione, il confronto e il teamwork ma non più una costrizione di un luogo in cui recarsi ogni giorno. Abbiamo imparato che l’avvento del digitale è un processo ormai consolidato e che è importante comunicare nel modo giusto e aiutare realtà ancora non del tutto pronte ad affrontare le sfide del futuro mercato post covid.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come vi proiettate, voi stessi e Wesual nel futuro?

Behzad Bani : Fortunatamente noi di Wesual eravamo preparati ad un eventuale secondo lockdown e ci siamo organizzati per una forma di hybrid working già da qualche mese. I nostri membri del team possono venire in ufficio o lavorare da casa come meglio preferiscono. Questo ci aiuta a mantenere un equilibrio casa-lavoro e a prevenire lo stress dei trasporti per i nostri dipendenti fuori-sede.

Wesual nel futuro si vede sicuramente in crescita consolidandosi prima in Italia come punto di riferimento del mercato della fotografia e video on demand e in seguito in espansione verso nuovi paesi europei e magari oltre!

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Behzad Bani : I nostri competitors sono vari. Wesual è felice di trovarsi in un mercato così fervido, ciò vuol dire che c’è ancora spazio per una sana competizione da parte di altri player innovativi.

Per questo motivo noi cerchiamo di differenziarci offrendo anche una parte di formazione per i nostri fotografi più giovani e alle prime armi.

Il vostro sito Web ?

Behzad Bani : www.wesual.co

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Behzad Bani : In conclusione come tutti, spero che questa emergenza possa avere una fine presto. Per poterci proiettare in una fase di post-crisi e guardare al futuro con ottimismo e senza avversione al rischio. Da giovane imprenditore mi auguro che come si suol dire dalla crisi possa nascere ancora più progresso, inventiva e nuove creatività.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month