Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Direttoo.it raccontata da Diego Pelle: La piattaforma che permette ai ristoratori di rifornirsi rapidamente

kokou adzo

Pubblicato

-

Diego-Pelle-Direttoo.it

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Diego Pelle: Bene, per fortuna sia noi sia i nostri collaboratori.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Diego Pelle: La mia carriera inizia nel 2010 nel settore della ristorazione e Direttoo.it nasce proprio per risolvere un problema importante di tutti gli esercenti del settore Horeca. La mancanza di tecnologia in questo settore così dinamico è alla base di molte inefficienze.

Come innova Direttoo.it?

Diego Pelle: Il nostro prodotto permette ad un esercente di gestire tutti i suoi fornitori da un unico strumento, avere sotto controllo le spese ed il foodcost, risparmiando molto i tempi di gestione dei fornitori e riducendo la possibilità di commettere errori.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Direttoo.it e come state affrontando questa crisi?

Diego Pelle: L’8 marzo abbiamo visto chiudere tutti i nostri clienti con il conseguente azzeramento del fatturato e la difficile gestione dei crediti ancora da riscuotere. Velocemente abbiamo cambiato completamente il business costruendo una nuova piattaforma per il consumatore finale e aprendoci al mercato della spesa a domicilio. I risultati sono stati ottimi ed ora con le riaperture anche dei ristoranti abbiamo tenuto aperte tutte e due le linee di business

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Diego Pelle: La decisione difficile è stata sicuramente trovare una soluzione che permettesse alla nostra azienda di sopravvivere alla pandemia, ci siamo riusciti e siamo molto felici. Non bisogna mai mollare. Credere in quello che fai e puntare dritto all’obiettivo.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Direttoo.it nel futuro?

Diego Pelle: Rispettiamo le regole, lavoriamo il più possibile da remoto e per il nostro futuro attendiamo anche l’evolversi della pandemia. L’arrivo del vaccino sarà il punto focale della questione.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Diego Pelle: Abbiamo diversi competitor diretti anche se ognuno di noi cerca di avere una value proposition differente, il mercato è enorme ed in continuo sviluppo. In un mercato poco tecnologico come quello della ristorazione più player cercano di immettere sul mercato nuove soluzioni e meglio è!

Link utili:

direttoo.it

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Diego Pelle: Guardiamo avanti in modo positivo, dalle maggiori difficoltà nascono le migliori opportunità.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month