Connect with us

Piattaforma online

EyeOnBuy : lo strumento innovativo del voto col portafoglio

homepage new EoB

Raccontaci alcune parole sui fondatori e su come è nata l’idea

Il portale è lo strumento creato da NeXt Nuova Economia per Tutti per concretizzare il “voto col portafoglio” ideato da Leonardo Becchetti, economista di Tor Vergata e cofondatore di NeXt (con Giovanni Battista Costa, Valentino Bobbio e Soana Tortora), nonché Presidente dei Promotori di EyeOnBuy e vuole influenzare il comportamento delle Imprese attraverso l’impegno attivo dei Cittadini responsabili.

Noi siamo la domanda del mercato: con i nostri acquisti quotidiani cambiamo la convenienza delle imprese spingendole a mettere al centro i bisogni delle persone e il rispetto dell’ambiente.

Un voto alla portata di tutti, che premia le imprese responsabili, “contagia” le strategie altrui, rende la sostenibilità più conveniente, per tutti!

Attraverso il portale EyeOnBuy il cittadino ha le informazioni per scegliere le aziende sostenibili e la possibilità di fare le sue segnalazioni per validare l’autovalutazione dell’azienda.

Il portale www.eyeonbuy.org assicura una premialità aggiuntiva alle imprese registrate ed auto-valutate che acquisiscono visibilità e reputazione: attraverso di esso le imprese accedono allo strumento di Autovalutazione Partecipata di NeXt ed hanno così a disposizione uno strumento di self assessment leggero, flessibile e gratuito con cui verificare quanto i propri impegni si traducono in comportamenti quotidiani e ricorrenti: le aziende si renderanno così conto che è diventato conveniente adottare una strategia globale di sostenibilità sia ambientale, ma anche sociale e questa è la premessa per fare rimettere l’uomo al centro di un’economia che genera oggi più forti squilibri e scarti umani.

Video di presentazione dell’attività

Quali sono i vostri prodotti e servizi ?

Un algoritmo indipendente misura il grado di responsabilità delle imprese in modo semplice, trasparente e interattivo, aiutando così il cittadino ad informarsi per effettuare le sue scelte di acquisto.

Genera l’indice di reputazione di ogni azienda considerando:

  • L’autovalutazione dell’azienda condivisa preventivamente con gli associati di NeXt
  • Le segnalazioni dei cittadini

Il portale è premiale verso le imprese che impiegano politiche maggiormente sostenibili. Le informazioni che provengono da cittadini, dalle aziende o reperite dal gestore, attraverso un algoritmo trasparente, originale ed innovativo, generano un indicatore di reputazione per ogni singola azienda, che servirà ai cittadini per valutare le loro scelte di acquisto.

a) le imprese

Sono inserite dal gestore o segnalate, se non ancora presenti nel portale, dal cittadino. Quando un’azienda vuole avere un ruolo attivo e premiale sul portale, si registra ed inserisce il suo contatto ufficiale, il suo profilo incluso il questionario di autovalutazione, i suoi marchi principali ed i suoi prodotti e la sua presenza territoriale. Le imprese sono ripartite per settore di appartenenza e zona geografica di attività.

b) I cittadini

Si registrano al portale, dando elementi del loro profilo, per gestire le proprie richieste, segnalazioni e per prendere informazioni sulle aziende.

Cosa fanno i cittadini

  • Danno un giudizio sulle informazioni fornite dalle aziende e segnalano comportamenti delle aziende che li hanno colpiti sia in positivo che in negativo.
  • Prendono informazioni sulla sostenibilità delle aziende.
  • Sulla base degli indicatori di reputazione valutano le loro scelte di acquisto.
  • Entrano nel portale o per fare le segnalazioni o per raccogliere informazioni per un acquisto.

Cosa fanno le imprese

  • Rispondono alle segnalazioni ed alle richieste dei cittadini.
  • Si autovalutano, dimostrano la loro apertura e la strategia di sostenibilità adottata.

I vostri fattori di successo (o cosa favorirà il vostro successo nel futuro)?

  • Fiducia e reputazione nelle organizzazioni coinvolte: NeXt  rappresenta la società civile italiana;
  • Struttura not for profit ed autonomia rispetto ai soggetti economici coinvolti.
  • Comitato Scientifico di NeXt di grande reputazione, che definisce set di indicatori trasparenti e li aggiorna periodicamente.
  • Comitato Etico qualificato che vaglia i casi problematici.
  • Modello di business ben separato dalle imprese.
  • Tante imprese autovalutate e tanti cittadini informati a regime

Cosa vi rende unici?

Il vantaggio competitivo non colmabile del Portale deriva dalla fiducia e reputazione delle organizzazioni coinvolte in NeXt

che attirano sul portale tutto il traffico delle informazioni e lo gestiscono, e che non hanno nessun interesse economico che possa generare conflitti.

NeXt, associazione di controllo, è infatti rappresentativa della società civile italiana, che condivide i suoi obiettivi; non è quindi immaginabile che un singolo componente della società civile non associato a NeXt o un altro concorrente abbia una credibilità equivalente per lanciare autonomamente un simile progetto.

Il vostro Modello di Business?

Il modello di business prevede la raccolta di contributi da cittadini all’iscrizione ed erogazioni liberali (agevolazioni fiscali dopo costituzione del Registro Unico III Settore).

La messa a disposizione di un eco-sistema di servizi per la sostenibilità liberamente fruibili dalle imprese per azioni di miglioramento, ad es.:

  • percorsi di formazione ed accompagnamento;
  • check-up e assessment
  • strumenti di rendicontazione: bilancio integrato, impronta ecologica, ecc.

A regime sarà possibile la messa a disposizione di dati settoriali aggregati delle imprese per:

  • analisi del ranking e del benchmarking
  • Analisi statistiche e indagini socio-economiche

Qualche parola sui vostri concorrenti?

In Italia sono diversi i siti e i portali che raccolgono opinioni sulle imprese,  quali Tripadvisor, Trust Pilot, Job Reference, ecc., ma si tratta sempre o di informazioni sui loro prodotti o servizi o su aspetti specifici di sostenibilità, soprattutto ambientale: produzione biologica, fonti energetiche rinnovabili, utilizzo di materiali usati e riciclo, commercio equo e sostenibile, ecc.

EyeOnBuy è l’unico a considerare tutti gli aspetti di sostenibilità globale dell’impresa, fornendo un rating complessivo, nella convinzione che vada combattuto il greenwashing e che un albero buono non può dare frutti cattivi.

Il vostro sito web ?

www.eyeonbuy.org

Coordinatore Responsabile del portale EyeOnBuy promosso da NeXt Nuova Economia per Tutti; Consulente Senior su sostenibilità e ambiente, procurement, formazione, animazione territoriale e comunicazione istituzionale.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Informazione pubblicitaria

Top of the month