Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Fabio Naccazzani ci parla di Akito IT for Choice: Azienda specializzata in cybersecurity

Pubblicato

-

Fabio Naccazzani Akito

Come state, lei e la sua famiglia?

Fabio Naccazzani: Bene, grazie. Reclusi ma in salute ed è questo quello che più ci sta a cuore in questo periodo.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Fabio Naccazzani: Classe 1967, sono nato a Roma ma vivo da tanti anni a Perugia. Da sempre ho avuto una forte propensione per il mondo IT e per l’innovazione tecnologica in generale. Opero nel settore ICT praticamente da sempre, appena conseguita la maggiore età. Ad oggi sono amministratore unico di Akito | IT For Choice fondata nel 2016 insieme ad altri soci dipendenti dell’azienda. Come descritto dal payoff del nostro nome l’Information Technology è stata una scelta, una vocazione per me e non una effimera alternativa di mercato.

Come innova Akito IT for Choice?

Fabio Naccazzani: Il nostro core business è la Cybersecurity ovvero la sicurezza informativa delle aziende, settore per sua natura in continua evoluzione. Aiutiamo le imprese a rafforzare la loro postura di sicurezza, a prendere consapevolezza dei rischi cyber e, con la nostra competenza specialistica, ad anticipare e individuare con soluzioni all’avanguardia, gli attacchi persistenti e mirati. Per fare questo mettiamo al primo posto la formazione dei nostri dipendenti e facciamo continuamente scouting delle soluzioni più innovative sul mercato.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Akito IT for Choice e come state affrontando questa crisi?

Fabio Naccazzani: Inutile dire che non ce lo aspettavamo, ma forse, un po’ per deformazione professionale, siamo abituati ad anticipare i tempi, a confrontarci con virus informatici e non e quindi, sin dalle prime avvisaglie estere di pandemia, abbiamo effettuato test a tappeto per implementare a pieno regime lo smart-working in modo che il nostro lavoro non ne risentisse in termini di operatività.

Avete dovuto prendere decisioni difficili? E quali sono le lezioni apprese?

Fabio Naccazzani: Responsabilità. Questa è la prima parola che mi viene in mente. Seguendo questo principio abbiamo dovuto annullare per esempio tutte le attività marketing come gli eventi in persona, cancellato meeting commerciali ed aziendali, ma con molta agilità abbiamo dirottato tutte le nostre energie verso la Digital Transformation peraltro già in atto pre-Covid, nella nostra azienda. Non ci siamo trovati impreparati, dunque, abbiamo solo dovuto virare la direzione ed utilizzare a nostro favore tutti i mezzi tecnologici che abbiamo oggigiorno.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Akito IT for Choice nel futuro?

Fabio Naccazzani: Non nascondo una certa preoccupazione per il momento contingente, la nostra vita è cambiata: viaggi azzerati, sposamenti ridotti all’essenziale, assenza di contatto umano (non vedo i colleghi e i nostri partner, dal vivo, da mesi). C’è stato spaesamento all’inizio, navigavamo a vista ma poi la tenacia, la perseveranza e la passione l’hanno fatta da padrona. Le stesse che non ci fanno passare la voglia di dare il meglio in azienda.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Fabio Naccazzani: Siamo value added reseller, la competition c’è ma credo che ognuno possa guadagnarsi meritocraticamente il proprio lavoro grazie alle sue peculiari specializzazioni. Negli ultimi anni siamo cresciuti sia in termini di personale che di fatturato e questo ci rende decisamente orgogliosi.

Link utili:

www.akito.it

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Fabio Naccazzani: Sono addolorato per le ingenti perdite umane e spero che termini quanto prima. Come tutte le cose so che passerà, non sappiamo quando, non è nelle nostre umane corde purtroppo, ma ci costerà tanto in termini sociali ed umani. Sono confidente però nel proverbio giapponese che recita più o meno così: “Cadi sette volte, rialzati otto volte”. La pandemia ci ha buttato a terra e spazzato via molte nostre progettualità ma tutto è solo rimandato e siamo già pronti ad accogliere il giorno che verrà.

 

Co-Founder & COO di Startup.info, appassionato del mondo Innovazione e Startup.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month