Connect with us

Consulenza

Franco Ciriello ci parla di Contacta Group: Il supporto alle PMI nel processo di digitalizzazione

Pubblicato

-

Franco-Ciriello-Contacta-Group

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Franco Ciriello: Per fortuna tutti bene, grazie mille.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Franco Ciriello: Da sempre ho lavorato nel settore della pubblicità confrontandomi con grandi realtà anche quotate in borsa dove mi sono occupato di tutti gli aspetti commerciali: dalla sviluppo alla gestione fino alla direzione. La pubblicità ha cambiato forma con l’arrivo di Internet e negli ultimi anni ho avuto la possibilità di comprendere meglio il mercato e le relative esigenze. Da ciò nasce Contacta, una start-up che ha un DNA 100% digitale con l’obiettivo di fornire ai clienti soluzioni innovative ed integrate di digital marketing.

Come innova Contacta Group?

Franco Ciriello: Noi puntiamo tutto sull’offerta per le PMI che necessitano una trasformazione ormai sempre più citata, ma necessitano di una trasformazione sostenibile in termini di investimento e che permetta di ottenere risultati concreti. La nostra start-up punta a realizzare strumenti che rispondono a queste esigenze che terminano tutte in un solo obiettivo: generare nuovi clienti. La nostra prima innovazione è sul processo di on-boarding del cliente che conta su un fattore umano grazie ad una rete di consulenti, costantemente aggiornati grazie ad una academy interna. In termini di prodotto possiamo contare su una app che gestisce ogni “contatto generato” dal web conferendogli un punteggio in grado di qualificare e valutare quell’utente. Attraverso automazioni possiamo raggiungere quel potenziale cliente trasformandolo in un cliente reale da fidelizzare. In pratica interveniamo nell’ultimo miglio oppure offrire un servizio completo che va dalla presenza online, advertising e gestione social con la finalità di generazione clienti. Tutto il processo viene monitorato da un sistema che si basa su intelligenza artificiale che ottimizza anche i contenuti.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Contacta Group e come state affrontando questa crisi?

Franco Ciriello: La nostra start-up è nata proprio durante la crisi più storica degli ultimi tempi che, come ben sappiamo, ha colpito quasi tutti i settori. La pandemia da Covid19 ha portato un blocco di molte attività e in generale un cambio rotta sulle modalità lavorative e strategiche. La nostra attività ha saputo cavalcare l’onda offrendo servizi e pacchetti alla portata di tutti. Sostanzialmente abbiamo fornito una soluzione adeguata a qualsiasi necessità e disponibilità. Questo ovviamente non prescinde il trattamento finale che diamo al cliente ma è giusto dare a tutti la possibilità di rialzarsi sfruttando i mezzi e gli strumenti a nostra disposizione. La forza del digital permette di farsi notare, farsi conoscere, far conoscere il proprio prodotto e la propria offerta, tutti possono utilizzare il web apportando un beneficio reale e immediato al proprio business. Contacta Group ha voluto sfruttare il mondo digitale offrendo un progetto cucito sulle esigenze del cliente. Come? Conoscendolo, ascoltandolo, parlando con esso e questo è stato possibile anche da remoto. Il nostro punto di forza è stato adeguarsi alle regole imposte dando però al cliente l’attenzione che si merita.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Franco Ciriello: Per fortuna siamo appena nati e quindi siamo riusciti a mantenere fede al nostro programma di sviluppo prodotto e di sviluppo commerciale dello stesso. Le difficoltà principali sono arrivate proprio sulla componente “umana”. Il nostro processo prevede un on-boarding reale, fatto in presenza fisica con il cliente. La chiusura fisica delle attività ovviamente ha comportato una battuta d’arresto durante il lockdown rallentando il tutto ma la voglia di non mollare (diventato per noi anche un hashtag: #nonmollare) degli imprenditori italiani ha fatto sì che potessimo continuare questo processo di digital transformation.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Contacta Group nel futuro?

Franco Ciriello: Guardando al futuro, sempre. Questo è il principale ingrediente per gestire l’ansia che arriva dall’incertezza del momento.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Franco Ciriello: I competitor in realtà sono tutti gli operatori che lavorano in ambito PMI offrendo servizi di digital marketing. Cerchiamo di ritagliarci un nostro spazio con l’innovazione di processo e di prodotto e puntando a generare risultati concreti.

Link utili:

www.contactagroup.it

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Franco Ciriello: Uno dei temi-chiave è certamente quello della formazione, rispetto al quale è possibile ravvisare alcune importanti sfide e opportunità. È importante vedere questo momento come modifica temporanea del modo di lavorare e vivere. Perciò perché non prenderla come possibilità di lancio? In questi casi si dice “i più forti sopravvivono” ma sarebbe opportuno aggiungere “il sapere non muore mai”, rivoluzioniamoci con esso.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month