Connect with us

Finanza

Un 2020 da non dimenticare: Tra digitalizzazione e internazionalizzazione Epipoli è pronta ad affrontare il nuovo anno

Pubblicato

-

Gaetano Giannetto Epipoli

Intervista a Gaetano Giannetto, CEO e Fondatore di Epipoli.

Come state, lei e la sua famiglia?

Gaetano Giannetto : Stiamo bene. Seguiamo tutte le direttive del Governo e prestiamo molta attenzione in ogni occasione. Grazie.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce Epipoli? 

Gaetano Giannetto : Ho iniziato la mia carriera professionale in Procter & Gamble passando successivamente in Pernod Ricard di cui ho assunto la responsabilità commerciale, ma dopo pochi anni il mio spirito imprenditoriale ha preso il sopravvento e nel 1988 ho fondato fondare Logistics Data Systems, l’azienda che ha introdotto sul mercato Spaceman, il rivoluzionario sistema di space management, merchandising e category management.

Nel 1991, Logistics viene acquistata dalla ACNielsen e, così, sono diventato prima Managing Partner di ACNielsen International e Vice Presidente Retailing e Industry Food per Europa, Medio Oriente e Africa – EMEA, e poi Presidente EMEA e AustralAsia di NCR Corporation.

A 40 anni, nel 2000, però, sono tornato a fare l’imprenditore e ho fondato Epipoli. È stata la scelta giusta: dopo sei anni siamo stati i primi ad introdurre le Gift Card in Italia.

Come innova Epipoli? 

Gaetano Giannetto : L’innovazione è la parte del mio DNA che più ho trasmesso ad Epipoli: non ci siamo limitati ad introdurre le Gift Card in Italia, ma stiamo esplorando tutte le opportunità che le carte prepagate, e le relative piattaforme, possono offrire.  Uno strumento così versatile, infatti, è, per sua stessa natura, pervaso dallo spirito del tempo. Per fare qualche esempio: le Gift Card possono essere lo strumento perfetto per collegare il mondo digitale con quello fisico, secondo logiche drive to store sempre avanzate, ma anche per riuscire a mettere in vendita una prepagata nella GDO e GDS, come nel caso della nostra Epipoli Prepagata Mastercard, o, ancora, per consentire di effettuare una donazione in tutta sicurezza come è stato per la Gift Card di Banco Alimentare. Non a caso il nostro è il metro quadro più redditivo della Grande Distribuzione.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Epipoli e come state affrontando questa crisi?

Gaetano Giannetto : Per prima cosa abbiamo pensato alla sicurezza dei dipendenti: abbiamo autorizzato il telelavoro per tutte le mansioni che lo consentivano, installando le VPN da remoto, e abbiamo modificato gli uffici affinché fossero a norma. Ancora oggi la maggioranza di Epipoli lavora in smartworking. Molte cose sono cambiate, ma la capacità di adattarci è uno dei nostri punti forti.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Gaetano Giannetto : Un periodo difficile porta sempre con sé decisioni difficili, ma in questi mesi abbiamo imparato una lezione davvero importante: la forza di Epipoli sta nell’essere una squadra dinamica e pronta a restare unita anche, e soprattutto, nelle difficoltà. Siamo un gruppo eterogeneo ed in crescita, ma lo spirito che ci caratterizza è ancora quello di quando eravamo una start up appena nata. Siamo rapidi e ci adattiamo ai cambiamenti. Il COVID-19 ci ha insegnato a comunicare meglio e a contare sempre di più gli uni sugli altri.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come vi proiettate, voi stessi e Epipoli nel futuro?

Gaetano Giannetto : Come detto, questo periodo ci ha insegnato soprattutto a comunicare. Una buona comunicazione porta con sé anche una pianificazione efficace, che è un vero toccasana quando si tratta di stress e ansia. Il nostro futuro è chiaro: siamo un gruppo Fintech italiano leader di mercato nelle carte prepagate e nel settore Gift Card che punta ad una sempre maggiore digitalizzazione e internazionalizzazione dei propri prodotti e servizi.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Gaetano Giannetto : Epipoli ha introdotto le gift card in Italia nel 2006 ed è l’unica azienda che copre tutti i segmenti del mercato, con una posizione da assoluta leadership:

  • B2C, ovvero quelle vendute attraverso il network degli oltre 50.000 punti vendita fisici e digitali
  • B2B, che vengono utilizzate per lo sviluppo di incentivi, promozioni e welfare
  • Prepaid, le prepagate open loop da utilizzare nelgi oltre 33 milionidi negozi al mondo che accettano le mastercard.

Le sue considerazioni finali su questa emergenza? 

Gaetano Giannetto : Il 2020 è stato un anno complesso, ma anche ricco di insegnamenti. Ci siamo scoperti fragili, ma poi, col trascorrere dei mesi, siamo diventati più forti. La nostra energia non si è spenta, anzi, le difficoltà ci hanno dato una spinta in più.

Link utili :

Corporate: epipoli.com

Ecommerce: mygiftcard.it

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month