Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Giuseppe Bono ci parla di Bgtech: La digitalizzazione smart

Pubblicato

-

bgtech

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Giuseppe Bono: Tutto bene.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Giuseppe Bono: L’idea imprenditoriale nasce dall’esigenza di risolvere problemi di rete e di gestione della sicurezza all’interno degli enti locali e dei piccoli enti pubblici che non hanno personale tecnico in gradi di gestire le reti e trovare sempre soluzioni open per la pubblica
amministrazione.

Come innova Bgtech?

Giuseppe Bono: La nostra azienda innova in ricerca di soluzioni open source e nella sua integrazione, sfruttiamo quello che il mondo web sviluppa in modalità open come base di partenza per integrare soluzioni customizzate per il cliente infatti abbiamo nel 2020 sviluppato anche soluzioni open di didattica integrata digitale per portale la lavagna all’interno delle case degli italiani.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Bgtech e come state affrontando questa crisi?

Giuseppe Bono: La nostra attività non è stata toccata dal covid anzi abbiamo aumentato il fatturato perché ci siamo adattati a quello che chiedeva il mercato ed in particolare abbiamo sviluppato soluzioni di didattica a distanza per tutte le scuole italiane.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Giuseppe Bono: Abbiamo capito che la nostra forza sta nel poterci adattare al contesto economico in cui viviamo pertanto siamo abbastanza veloci a creare soluzioni innovative per il contesto in cui viviamo.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Bgtech nel futuro?

Giuseppe Bono: La nostra attività è tutta smart anche da prima del covid pertanto i nostri dipendenti sono abituati a lavorare in qualunque posto si trovano in piena mobilità e questo ci ha permesso di stare vicini alla famiglia e contemporaneamente creare soluzioni smart per i nostri clienti.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Giuseppe Bono: I nostri competitor sono: C2 Group, Mediadirect, Powermedia srl.

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Giuseppe Bono: Questa emergenza sta cambiando il mondo in cui viviamo rendendolo smart e digitale e questa la vera rivoluzione. Secondo noi alla fine di questa emergenza possiamo dire che la rivoluzioni digitale è iniziata.

Link Utili:

bgtech.it

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month