Connect with us

Educazione

Intervista a Igor Facco, CEO di DoggyBell.com: Il portale per il dog training

Igor Facco DoggyBell.com

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase 3 dell’emergenza COVID-19?

Igor Facco: Stiamo bene, direi che viviamo tranquillamente questa fase, per quanto ci siano alcune restrizioni la vita prosegue serenamente nella sua quotidianità.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Igor Facco: Fin da bambino mi sono appassionato al mondo animale, non ricordo nemmeno quando è iniziato questo amore, come se ci fossi nato, l’ho avuto dentro da sempre, per qualunque cosa si muovesse, cinguettasse, desse segni di vita ma fosse comunque diverso da un essere umano, trovavo incredibile che la vita potesse avere così tante forme e volevo capirla. La mia carriera inizia presto, prima della maggiore età, nei campi addestramento cani più di 25 anni fa. Segue un percorso formativo di numerose esperienze su tutto il mondo del training cinofilo.

Nel 2018 nasce DoggyBell.com il portale per l’addestramento cinofilo. All’interno di questo e-marketplace i proprietari di cani possono trovare addestratori ed educatori cinofili per ogni tipo di esigenza, dalla soluzione di problemi comportamentali all’avviamento a più di 50 discipline cinofilo sportive. I proprietari possono scegliere l’addestratore per il proprio cane in base a zona, prezzo, recensioni, curriculum e specializzazioni. Si possono acquistare direttamente dal portale, singole lezioni, pacchetti ore, stage e corsi, il tutto in pochi click.

Come innova DoggyBell.com?

Igor Facco: Siamo il primo e unico portale al mondo a fornire questo tipo di servizio per l’addestramento cinofilo, non esiste attualmente nessun portale che metta in relazione la domanda con l’offerta in questo settore.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito DoggyBell.com e come state affrontando questa crisi?

Igor Facco: Noi forniamo un servizio web che mette in relazione addestratori cinofili e proprietari di cani, a livello aziendale non ci siamo fermati, lo smart working fa parte della nostra realtà ed il portale DoggyBell.com ha continuato a fornire tutti i servizi. Ovviamente addestratori e proprietari non si sono potuti incontrare per tutto il periodo di lockdown ma appena finita l’emergenza tutte le attività nei campi addestramento e le competizioni cinofilo sportive sono riprese senza problemi. E’ da tenere in considerazione che l’attività di training cinofilo si svolge nella maggior parte dei casi con l’addestratore che a distanza di sicurezza guida il proprietario nell’esecuzione degli esercizi con il proprio cane quindi un’attività di per sé compatibile con l’emergenza COVID-19.

Avete dovuto prendere decisioni difficili? E quali sono le lezioni apprese?

Igor Facco: Difficili direi di no ma sapevamo che per molti cani esigenti la carenza di addestramento anche quotidiano poteva essere uno stress. In questo la nostra grandissima community di addestratori ci ha supportato con video tutorial e webinar da proporre anche gratuitamente a tutti i proprietari.

Come gestite lo stress e l’ansia in questa fase 3 dell’emergenza e come proiettate, voi stessi e DoggyBell.com nel futuro?

Igor Facco: A dire il vero siamo ottimisti, speriamo ovviamente che non ci sia un secondo lockdown ma siamo pronti a tutte le evenienze anche con l’implementazione di nuovi servizi come le lezioni online che mai potranno sostituire quelle in campo con un addestratore cinofilo ma che possono essere un valido strumento in un momento come questo.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Igor Facco: Come detto sopra, non abbiamo competitor ma siamo pronti a riceverli. Siamo sempre attivi con ricerche di mercato, il nostro software è ai massimi livelli di efficienza. Teniamo relazioni molto strette con tutti i nostri addestratori e con i proprietari cercando di fare nostre le loro esigenze. Il nostro team aziendale è formato in parte da cinofili attivi nel mondo dell’addestramento dei cani che ben sanno leggere e interpretare questo mondo a 360° e tutte le ultime tendenze del settore.

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Igor Facco: Come tutte le emergenze avrà una fine e al di là di qualunque opinione sulla gestione della crisi e sulle ripercussioni future la comunità dei cinofili si è dimostrata unita e forte, abbiamo condiviso tanto e continueremo a farlo. Addestratori, educatori, sportivi cinofili e semplici proprietari hanno voglia di vivere esperienze semplici ed eccezionali con il proprio cane, noi lavoriamo per questo!

Link Utili:

doggybell.com

investors.doggybell.com

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Informazione pubblicitaria

Top 9 of the month