Connect with us

Notizie

Il test rapido per sapere se si ha il Coronavirus sperimentato in Italia

jean pierre fumey

Published

on

test rapido coronavirus

DiaSorin S.p.A ha annunciato che, grazie a uno studio condotto presso i laboratori di ricerca dell’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma e del Policlinico San Matteo di Pavia, si ha la possibilità di sapere i risultati in un’ora e in questa situazione di emergenza, avere una diagnosi tempestiva della malattia potrebbe salvare la vita a chi la contrae.

La medicina sta compiendo passi da gigante in pochissimo tempo, a dimostrazione del fatto che il nostro Paese possiede grandi capacità ma non dovrebbero mai mancare le risorse economiche necessarie e il supporto all’innovazione. Soltanto a inizio febbraio le virologhe dell’Istituto nazionale malattie infettive Spallanzani, a meno di 48 ore dalla diagnosi di positività per i primi due pazienti in Italia, erano riuscite a isolare il virus responsabile dell’infezione.

La scoperta dell’italiana DiaSorin S.p.A., che ha comunicato di aver completato gli studi necessari su un test molecolare per l’identificazione rapida del nuovo Coronavirus Covid-19, è sicuramente da ricordare per molto tempo, anche quando questa emergenza sarà terminata.

Grazie al nuovo test sarà, quindi, possibile individuare il Coronavirus in un’ora, contro le 6 – 7 ore necessarie del procedimento tradizionale. Si deve ora procedere con l’iter per ottenere l’approvazione CE e FDA EUA (Food and drug administration per l’Emergency use authorization).

Diasorin, è una realtà piemontese con quartier generale a Saluggia (Vercelli). Giulia Minnucci, R&D Director Europe, ha dichiarato:

Ci siamo attivati non appena sono state rese pubbliche le informazioni sulla sequenza genetica del virus, collaborando con i Centri di Riferimento italiani e statunitensi per sviluppare test molecolari veloci e accurati per fronteggiare questa emergenza sanitaria”.

John Gerace, presidente di DiaSorin Molecular, ha invece aggiunto che:

Riteniamo di fondamentale importanza sviluppare un test per l’identificazione del coronavirus in grado di fornire risultati precisi in tempi rapidi e orientare al meglio le decisioni cliniche. Come specialisti della diagnostica, abbiamo il dovere di rispondere a questa emergenza nel modo più rapido possibile, mobilitando i nostri ricercatori per realizzare un test di diagnostica molecolare che, ci auguriamo, possa contribuire a contenere questa nuova emergenza sanitaria”.

E ora DiaSorin ha iniziato l’ovvio picco in Borsa: al momento è, infatti, a + 12,48%. Il risultato è assolutamente meritato!

Jean-Pierre is a polyglot communication specialist, freelance journalist, and writer for startup.info with over two decades of experience in media and public relations. He creates engaging content, manages communication campaigns, and attends conferences to stay up-to-date with the latest trends. He brings his wealth of experience and expertise to provide insightful analysis and engaging content for startup.info's audience.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top of the month

Copyright © 2023 STARTUP INFO - Privacy Policy - Terms and Conditions - Sitemap - Advisor

ABOUT US : Startup.info is STARTUP'S HALL OF FAME

We are a global Innovative startup's magazine & competitions host. 12,000+ startups from 58 countries already took part in our competitions. STARTUP.INFO is the first collaborative magazine (write for us or submit a guest post) dedicated to the promotion of startups with more than 400 000+ unique visitors per month. Our objective : Make startup companies known to the global business ecosystem, journalists, investors and early adopters. Thousands of startups already were funded after pitching on startup.info.

Get in touch : Email : contact(a)startup.info - Phone: +33 7 69 49 25 08 - Address : 2 rue de la bourse 75002 Paris, France