Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Jacopo Pertile di AzzurroDigitale: Aziende manifatturiere migliorate con la tecnologia

Pubblicato

-

Jacopo-Pertile-AzzurroDigitale

Come state, lei e la sua famiglia?

Jacopo Pertile: Grazie della domanda. Fortunatamente tutti bene, abbiamo avuto alcuni casi di covid in famiglia ma sono stati superati senza conseguenze.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Jacopo Pertile: Con Carlo Pasqualetto e Antonio Fornari, i miei soci, giocavamo a calcio assieme da ragazzini nella squadra della nostra città. Poi ognuno ha iniziato un percorso di carriera diverso (in consulenza strategica io, in consulenza finanziaria Carlo e in una grande società IT Antonio) ma siamo sempre rimasti in contatto. Durante il periodo universitario infatti abbiamo provato a lanciare un social network sui viaggi (stiamo parlando del 2012/2013) che ovviamente è andato male.

Nel 2015 decidiamo di lasciare i nostri lavori sicuri in multinazionali a Milano e tornare a Padova per costruire la nostra startup. Il percorso non è stato subito chiaro, inizialmente ci siamo occupati dello sviluppo di piattaforme web a 360 gradi. Fino a che, dopo una email ricevuta nel 2016 da Electrolux, ci specializziamo in quella che sarebbe diventata la nostra nicchia: il mondo manifatturiero. In particolare, con lo sviluppo della piattaforma AWMS ci siamo specializzati nella digitalizzazione della gestione delle Workforce delle aziende. Il software, dopo un primo round da 1mln e l’ingresso nel 2020 del Gruppo Zucchetti, gestisce oggi oltre 30.000 operai in giro per l’Europa.

Come innova AzzurroDigitale?

Jacopo Pertile: Il nostro motto è: le persone al centro. Il nostro modo di innovare parte dall’ascolto dei bisogni delle persone e proprio su di esse costruiamo la digitalizzazione del processo. Questo vale sia esternamente, verso i nostri clienti, si internamente, verso i nostri collaboratori. Consideri che AWMS è stato letteralmente co-progettato con operai, plant manager, hr di fabbrica e responsabili della sicurezza. Inoltre, siamo una realtà molto dinamica: velocità e agilità sono due dei nostri punti di forza, anche nell’innovazione. Promuoviamo un approccio proattivo che punta al continuo miglioramento, sia delle competenze interne, sia delle nostre tecnologie.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito AzzurroDigitale e come state affrontando questa crisi?

Jacopo Pertile: Con la pandemia molte aziende purtroppo hanno bloccato gli investimenti e molti progetti che avevamo sono stati congelati o posticipati. Ma abbiamo colto l’occasione per concretizzare alcune piattaforme che avevamo in testa e ora siamo pronti per lanciare un nuovo progetto nel 2021 per la gestione degli stampi industriali da remoto.

Avete dovuto prendere decisioni difficili? E quali sono le lezioni apprese?

Jacopo Pertile: Fortunatamente la nostra P&C Manager è riuscita a gestire al meglio il periodo più duro ad aprile e maggio chiedendo solo un mese di cassa integrazione pieno al team senza lasciare indietro alcun collega. E in tutto il 2020 abbiamo visto l’ingresso di oltre 20 persone in azienda. Per cui fortunatamente decisioni particolarmente difficili legate al covid non abbiamo dovuto prenderle.

Jacopo-Pertile-AzzurroDigitale

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e AzzurroDigitale nel futuro?

Jacopo Pertile: Abbiamo sempre una visione di lungo periodo e mai di breve per cui cerchiamo di non farci influenzare in maniera eccessiva né da momenti di sconforto né da quelli di esaltazione. Ma cerchiamo di essere equilibrati tenendo la barra dritta verso il nostro obiettivo: diventare i leader europei nella gestione della Workforce negli stabilimenti produttivi e logistici.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Jacopo Pertile: Parlando di AWMS, la verità è che non abbiamo competitors diretti in Europa. Il nostro punto di riferimento si trova in America ed è Kronos. Ad oggi in Italia non ci sono competitor posizionati nei settori manifatturiero e nel logistico all’interno del perimetro della Workforce. Inoltre, non esiste una soluzione integrata con la HCM come la nostra.

Link utili:

www.i40awms.com

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month