Connect with us

Automobile

Jacopo Verzeletti, CEO di ProgettiLab: Start-Up innovativa nella progettazione meccanica

Jacopo Verzeletti ProgettiLab

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase 3 dell’emergenza COVID-19?

Jacopo Verzeletti: Innanzitutto, grazie per l’interesse a voler approfondire l’argomento StartUp in questo periodo delicato del COVID-19. Fortunatamente il mio Team, le loro Famiglie ed io stiamo tutti bene.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Jacopo Verzeletti ProgettiLabJacopo Verzeletti: La mia crescita scolastica passa per indirizzi prettamente incentrati sull’economia e la finanza, l’azienda di famiglia, dove ho potuto formarmi tecnicamente, mi ha permesso di fare gavetta e nel 2017 fondare ProgettiLab, Start-Up Innovativa volta a supportare le aziende costruttrici di Macchinari nella Progettazione Meccanica.

Come innova ProgettiLab?

Jacopo Verzeletti: La nostra azienda, attraverso uno Staff altamente qualificato e sempre all’avanguardia rispetto alle tecnologie dell’ultimo periodo, riesce a trasferire Know-How e soluzioni altamente innovative che possono migliorare la qualità di vita degli operatori e non solo.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito ProgettiLab e come state affrontando questa crisi?

Jacopo Verzeletti: La pandemia sembra aver iniettato nell’economia Italiana, e non solo, un immobilismo che sta frenando gli investimenti ed i piani industriali dell’aziende produttrici, ne consegue a catena che anche le PMI siano limitate nell’investimento per questo secondo semestre del 2020. Con i nostri tecnici abbiamo cercato di approfondire temi caldi in questi mesi, come quello del Medicale, tant’è vero che abbiamo progettato una Macchina per la produzione delle Mascherine Chirurgiche Made in Italy.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Jacopo Verzeletti: La pandemia ci ha permesso di approfondire il tema dello SmartWorking e intensificare le relazioni fra i componenti del Team, che han dovuto cooperare a stretto contatto seppur ognuno lavorando da casa propria. Il periodo necessita di cambiamenti aziendali e ristrutturazioni che portano a conseguenze che coinvolgono tutti, si tratta di un periodo in cui bisogna stringere i denti e andare avanti per portare l’attività in un prossimo futuro ad essere pronta e sempre maggiormente strutturata.

Come gestite lo stress e l’ansia in questa fase 3 dell’emergenza e come proiettate, voi stessi e ProgettiLab nel futuro?

Jacopo Verzeletti: ProgettiLab, forte delle conoscenze in ambito Ingegneristico, sta collaborando con aziende costruttrici di Macchinari per essere pronti sul mercato nei prossimi mesi e riuscire a strutturarsi in modo dinamico e agile per rispondere a richieste sempre più varie e difficili.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Jacopo Verzeletti: I Nostri competitor si compongono di Collaboratori a P.IVA che si propongono per supportare le aziende, ma a differenza nostra non hanno i numeri per portare a termine progetti completi che richiedono molta mano d’opera e conoscenze di vario genere, il nostro Team di 40 Ingegneri può sopperire a queste mancanze e fornire consulenza di alto livello in tempi brevi.

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Jacopo Verzeletti:Credo che questa pandemia possa durare per molto tempo, e l’essere umano dovrà sempre più essere conscio di dover convivere con la possibilità che terribili Virus possano nuocere gravemente alla società, apportando cambiamenti, talvolta radicali, nella nostra quotidianità ma soprattutto nel modo con cui il lavoro è concepito, tanto lavoro c’è ancora da fare…

Link Utili:

Sito Web: www.progettilab.it

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Informazione pubblicitaria

Top of the month