Connect with us

Risorse

La scuola ai tempi del Coronavirus

Pubblicato

-

a photo of a woman sitting on brown table 3776136

A seguito delle disposizioni emerse con il decreto DPCM del 9 Marzo 2020 soprannominato “TUTTI A CASA” anche le scuole si stanno riorganizzando, per non lasciare i loro studenti, con le mani in mano. Infatti questa emergenza, non deve essere presa come una pausa dallo studio, l’apprendimento deve continuare, anche da casa e grazie alle nuove tecnologie.

In molti istituiti i docenti si stanno riorganizzando con classi digitali e video-coferenze, per supportare la formazione a distanza. I dirigenti scolastici, secondo quanto previsto dal Dpcm del 4 marzo 2020 , attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza, con particolare attenzione alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

I provvedimenti di chiusura delle scuole o di sospensione delle attività didattiche avranno conseguenze sulla validità dell’anno scolastico e sul conteggio delle assenze degli alunni?

Le assenze degli alunni nei periodi di sospensione “forzata” delle attività didattiche non saranno conteggiate ai fini della validità dell’anno scolastico. Allo stesso modo, l’anno scolastico è comunque valido, anche qualora non dovesse raggiungere il minimo di 200 giorni previsti, in quanto si tratterebbe di una situazione dovuta a cause di forza maggiore. ( fonte: istruzione.it)

Per supportare le scuole che vogliono attivare forme di didattica a distanza nel periodo di chiusura legato all’emergenza coronavirus, il Ministero dell’Istruzione indicano sul loro sito le procedure da seguire in questo caso di emergenza, per non bloccare l’istruzione.

Come funziona l’homeschooling?

Grazie alla varie piattaforme, lo studente potrà connettersi con il tutor, senza scaricare nessun tipo di applicazione o programma, attraverso un semplice link.

I collegamenti della pagina del Ministero dell’Istruzione, consentono di raggiungere ed utilizzare a titolo totalmente gratuito le piattaforme e gli strumenti messi a disposizione delle istituzioni scolastiche grazie a specifici Protocolli.

Giornalista, web editor, laureata in comunicazione

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria