Connect with us

Informatica

Leonardo Lettieri di Netminds ci parla di questa innovativa Web Agency

Pubblicato

-

leonardo-lettieri-netminds

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Leonardo Lettieri: Fortunatamente, mia moglie e le mie piccole non hanno avuto conseguenze dirette dal punto di vista clinico. É ovvio che dal punto di vista strettamente sociale, il problema è grande. Ho serie preoccupazioni relativamente alle abitudini scarsamente sociali che stiamo insegnando ai bambini.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Leonardo Lettieri: Circa 20 anni, da studente universitario, mi affacciai al web. Al mio fianco il mio amico di sempre Rocco Paladino. Primi lavoretti: siti classici aziendali; qualche e-commerce; qualche applicativo web based. Nel corso degli anni aumentano gli impegni la complessità e la squadra. In Netminds si unisce nel tempo un altro caro amico e socio Dario Sanzone. Oggi siamo in 8 dipendenti e diversi collaboratori esterni. Sviluppiamo soluzioni e-commerce, APP mobile e soluzioni in realtà mista.

Come innova Netminds?

Leonardo Lettieri: Innova investendo in R&S, se non avessimo ogni anno investito in progetti interni di ricerca, oggi non avremmo le competenze che ci hanno portato a sviluppare sistemi in MS HOLOLENS per clienti prestigiosi come Università di Nottingham e il Museo di Archeologia Virtuale di Ercolano (MAV), tra i tanti.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Netminds e come state affrontando questa crisi?

Leonardo Lettieri: Il nostro modo di lavorare ci permette di avere flessibilità nel tempo e nello spazio, non abbiamo avuto particolari problematiche. Affrontiamo la crisi settimana dopo settimana, ma non in modalità sospensione, s’intenda. L’unica cosa sospesa a Napoli è il caffè.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Leonardo Lettieri: La pandemia ti porta davanti a delle incognite. Il lavoro di un imprenditore è quello di leggere il futuro, o meglio provare a farlo. Il COVID ha reso molto complesso farlo, inserendo nuove variabili nel sistema. Ad oggi ci affidiamo al buon senso ed alla corretta gestione, cercando di intuire quello che potrà accadere.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Netminds nel futuro?

Leonardo Lettieri: La mentalità napoletana tende a sdrammatizzare e rendere digeribile con sorriso qualsiasi evento, siamo figli del Vesuvio. Abbiamo una visione del futuro unica. Un buon caffè ed un chiacchiera (con i dovuti distanziamenti ovvio) sdrammatizza e rendendo più leggero tutto. Inoltre penso che un nuovo mondo presenta nuove realtà e nuove opportunità da dover cogliere, da dover sviluppare in ambito digitale. La telepresenza e la teleassistenza saranno uno standard, la realtà aumentata ed olografica aiuteranno processi aziendali ed industriali.

Link Utili:

www.netminds.it

 

Informazione pubblicitaria
1 Comment

1 Comment

  1. Natale Borriello

    02/11/2020 at 18:15

    Leonardo e Rocco, sono due persone molto leali e corrette, conosciuti per caso prima del 2000 ho un ricordo chiarissimo della loro etica e della loro professionalità che già allora era qualcosa di concreto. Natale Borriello CEO MNS.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month