Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Intervista a Mirko Cuneo di Nextre: Soluzioni innovative per i settori IT e digital

kokou adzo

Pubblicato

-

Mirko-Cuneo-Nextre

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Mirko Cuneo: La ringrazio per l’interesse. L’emergenza che stiamo affrontando ha cambiato le abitudini di vita di tutti noi e non è stato facile adattarsi, soprattutto all’inizio. Comunque per quanto riguarda me e la mia famiglia è tutto tranquillo, per fortuna non abbiamo incontrato nessun problema particolare.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Mirko Cuneo: Sono un imprenditore con oltre 20 anni di esperienza nel tessuto imprenditoriale italiano, ma ho iniziato lavorando come consulente e venditore. Nella mia vita ho venduto di tutto. A 19 anni ero uno dei più giovani consulenti Microsoft, e lavoravo in una società come formatore. Ogni giorno dovevo vendere ai miei allievi e alle mie allieve l’idea che i concetti di cui stavo per parlare sarebbero stati fondamentali per loro, e per la loro carriera.

A 25 anni ero uno dei proprietari di un e-commerce che fatturava 15 milioni di euro vendendo prodotti per il fitness fra Italia e Spagna. E oggi sono il CEO di due aziende, una di sviluppo software e l’altra di digital marketing: Nextre Engineering e Nextre Digital. Ho avuto la grande opportunità di apprendere i metodi di vendita reali utilizzati dai più grandi imprenditori italiani e mondiali per gestire un’azienda sul mercato internazionale. Mi sono formato con alcuni dei più grandi formatori e venditori del panorama mondiale, come Grant Cardone, Tony Robbins e Jordan Belfort (noto come The Wolf of Wall Street).

Come innova Nextre?

Mirko Cuneo: La risposta a questa domanda oggi assume un valore ancora più importante del solito. Nella mia azienda lanciamo ogni anno progetti di ricerca e sviluppo per innovare sia i nostri processi interni che i servizi che possiamo offrire ai nostri clienti. Inoltre lavoriamo tanto sulla formazione. Il nostro obiettivo è quello di restare sempre al passo coi tempi. Soprattutto nel mondo digitale, ci troviamo anno dopo anno a interagire con nuove tecnologie che piano piano impatteranno e stravolgeranno le abitudini e l’operatività delle aziende italiane. Il nostro compito è quello di farci trovare pronti e di mettere a disposizione delle aziende che decidono di collaborare con noi le tecnologie più moderne e all’avanguardia per ogni esigenza.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Nextre e come state affrontando questa crisi?

Mirko Cuneo: Avendo un’attività che eroga principalmente servizi, abbiamo avuto la fortuna di poter continuare a lavorare da remoto anche durante il lockdown di marzo e aprile. L’impatto più forte e più evidente è quello che ha colpito i nostri clienti. Lavoriamo infatti con tante attività che sono state costrette a chiudere i loro locali e quindi in questi periodi di incertezza hanno dovuto, per forza di cose, fermare tutti gli investimenti pubblicitari e di sviluppo. Noi nel frattempo abbiamo aumentato gli sforzi e gli investimenti pubblicitari per continuare a cercare nuovi clienti e bilanciare queste “perdite”. Come diceva Henry Ford: “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo.”

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Mirko Cuneo: Per fortuna abbiamo sempre avuto la possibilità di continuare a lavorare, anche se da remoto. Non abbiamo avuto quindi grossi cali di produttività e per fortuna non abbiamo dovuto prendere grandi decisioni. La decisione più difficile da prendere è stata quella di mettere qualche dipendente in cassa integrazione.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Nextre nel futuro?

Mirko Cuneo: Credo che la gestione dello stress e dell’ansia sia una delle competenze fondamentali che ogni imprenditore deve sviluppare, a prescindere da questa situazione di emergenza. Per questo sono riuscito a gestire il periodo con estrema tranquillità, focalizzando le mie attenzioni ed energie sulle attività che ne hanno richiesto più bisogno.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Mirko Cuneo: Abbiamo tanti competitor sia per la parte di sviluppo software che per quella di digital marketing. Il nostro obiettivo e la nostra mission è quella di lavorare sempre al 110% per esprimere il massimo delle nostre potenzialità e lavorare meglio degli altri.

Link utili:

www.nextre.it
www.nextredigital.it

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Mirko Cuneo: Questa emergenza ha velocizzato il processo di trasformazione digitale del mondo. Oggi tante aziende hanno i dipendenti che lavorano in remoto, anche se fino a qualche mese fa si riteneva inevitabile la loro presenza in ufficio.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Top of the month