Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

DoctorsinItaly: ricordati dell’Italia, non del mal di testa

Pubblicato

-

Nadia Neytcheva DoctorsinItaly

Intervista a Nadia Neytcheva CEO & Founder di DoctorsinItaly e Tivisito.it

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase dell’emergenza COVID-19?

Nadia Neytcheva : Stiamo bene, grazie. Non potendo viaggiare, abbiamo acquisito nuove abitudini per rimanere vicini anche a distanza.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce DoctorsinItaly?

logo DII 300x300 1Nadia Neytcheva : Dopo la laurea magistrale in economia e management dell’innovazione tecnologica in Bocconi, ho iniziato la mia carriera nella consulenza su digital innovation per alcune delle più grandi imprese in Italia e in Europa. Ho avuto occasione di comprendere come la tecnologia impatti sui modelli di business per portare un vero cambiamento nelle persone. Nel 2014 sono entrata nel team di una startup di e-health con base a Boston, con il compito di avviare l’attivitá in 5 nuovi mercati. Così ho conosciuto Francesco, che aveva appena avviato Doctors in Italy come progetto locale. L’idea iniziale era di fornire visite mediche ambulatoriali di qualità ai numerosi turisti ed expat a Roma, con un modello di servizio costruito intorno al paziente. Francesco é un medico specialista estremamente preparato e attento, per questo fin dall’inizio il focus é stato sulla qualitá dei professionisti, oltre che sulla soddisfazione dei pazienti.

Nel 2018 abbiamo co-fondato DoctorsinItaly, una piattaforma digitale che consente a chiunque in Italia di vedere un medico qualificato senza barriere linguistiche, usando la tecnologia per garantire una user experience a prova di nativi digitali.

Come innova DoctorsinItaly?

Nadia Neytcheva : DoctorsinItaly si ispira a modelli internazionali di grande successo, mutuando elementi da piattaforme digitali anche di settori molto diversi. Il trend della consumerizzazione non risparmierà certo la salute, con pazienti/utenti che hanno aspettative di accesso immediato ed esperienza frictionless. DoctorsinItaly rispetta queste aspettative dell’utente, senza perdere di vista l’importanza delle cure di qualità.

Nel 2020 abbiamo attivato Tivisito.it – un canale di accesso specifico per utenti italiani – che permette di avere una video visita con un professionista della salute in pochi minuti e in qualunque momento.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito DoctorsinItaly e come state affrontando questa crisi?

logo Tivisito 300x300 1Nadia Neytcheva : La pandemia ha giocato un doppio ruolo nel nostro sviluppo: le restrizioni ai viaggi e al turismo internazionale hanno fatto mancare una parte importante dei nostri utenti. Allo stesso tempo, c’é stato un balzo in avanti in Italia nell’adozione di soluzioni di telemedicina e video consulto. Fin da aprile, abbiamo reso disponibile gratuitamente Tivisito.it per supportare i geriatri di tutta Italia, in collaborazione con la SIGG (Societá Italiana di Geriatria e Gerontologia). Quest’anno piú che mai, é necessario adottare soluzioni tecnologiche che tutelino la salute dei piú fragili e, grazie anche a questa collaborazione, abbiamo migliorato la semplicitá d’uso del sistema di prenotazione e di video visita, rendendolo accessibile a tutti. Ora molti medici stanno adottando Tivisito.it come soluzione “chiavi in mano” per vedere i propri pazienti a distanza, riservando le visite di persona a chi ne ha realmente bisogno e ottimizzando il proprio lavoro.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Nadia Neytcheva : In tempi di incertezza sul futuro e con mesi difficili davanti, molte grandi aziende hanno puntato sulla conservazione delle energie, entrando in una sorta di letargo per ridurre i costi. Per una startup questo non é un’opzione, i tempi di realizzazione sono uno dei driver di successo piú importanti. Abbiamo, anzi, premuto sull’acceleratore per nuotare contro corrente e, dopo due mesi di assestamento a marzo e aprile, abbiamo ripreso con una crescita mese-su-mese ancora piú rapida.

Nel frattempo abbiamo allargato il team, assumendo due nuove risorse il mese scorso e nei prossimi 3 mesi abbiamo in programma altre 4 assunzioni.

Si parla molto di resilienza delle startup e capacitá di reinventarsi come fattore chiave di successo. Credo che le startup che escono da questo periodo piú forti di prima avranno dimostrato di avere queste caratteristiche ed entreranno in una nuova fase di grande crescita.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come vi proiettate, voi stessi e DoctorsinItaly  nel futuro?

Nadia Neytcheva : Ansia e stress sono un elemento costante nella vita di una startup, per cui posso dire che siamo ben equipaggiati. Ci concentriamo sugli aspetti positivi e le opportunitá, evitando di consumare energie per quel che non possiamo controllare.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Nadia Neytcheva : Il settore digital health ha molti player a livello nazionale e internazionale. D’altra parte ci sono diversi livelli di segmentazione per cui molte fasce di utenti non sono adeguatamente servite – o non lo sono per nulla. In questa fase il successo di altre piattaforme supporta e valida la nostra strategia e amplia il mercato, rafforzando anche la pressione per lo sviluppo di policy e normative specifiche. D’altro canto puntiamo ad essere competitivi grazie alla qualitá del nostro network e alla nostra capacitá di ascoltare gli utenti.

Il vostro sito Web ?

Nadia Neytcheva : www.doctorsinitaly.com e tivisito.it

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Nadia Neytcheva : Fra qualche anno, guardandoci indietro, capiremo realmente quanto abbiamo imparato e come siamo cambiati. La salute sarà sempre più un tema globale e la nostra capacità di entrare in connessione con altri sistemi potrebbe fare la differenza.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month