Connect with us

App mobile

Coronavirus : scopri l’app che consegna i medicinali a domicilio

Pubblicato

-

pharmap

A tutti, almeno una volta nella vita, è capito di aver bisogno di un farmaco senza avere la possibilità di recarsi in farmacia perché sprovvisti di mezzo di trasporto o perché fisicamente impossibilitati. In questo tragico periodo di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Coronavirus, questa esigenza è considerevolmente aumentata. Fortunatamente, la start up italiana fondata da due giovani siciliani, ha ideato Pharmap, una app che consente di richiedere il servizio di consegna di farmaci a domicilio.

L’app di pharma delivery

Due ragazzi siciliani under 30, Giulio Lo Nardo e Giuseppe Mineo, selezionati da Forbes tra i 100 leader del 2020 , hanno fondato Pharmap.  Questa applicazione dà la possibilità agli utenti di richiedere qualsiasi prodotto dalla farmacia, inclusi medicinali che necessitano di una ricetta, direttamente a casa. Il servizio è presente in più di 120 città italiane con una media di oltre 3mila consegne al giorno (in aumento di cinque volte rispetto all’anno precedente). Il fatturato di questa start up l’anno scorso ha superato il milione e mezzo, +88% dall’anno precedente.

Come nasce Pharmap

L’idea è partita da Giuseppe che mentre si trovava all’estero da solo, si è sentito male senza la possibilità di acquistare farmaci. In questa triste occasione Giuseppe si rende conto che oltre al food delivery, le persone dovrebbero avere a disposizione anche un pharma delivery. Da questa idea nasce l’innovativa Pharmap.

Dopo due anni di progettazione, studio e notti insonne, Pharmap fa la sua comparsa nel 2017. La soluzione è stata molto apprezzata non solo dai clienti finali ma anche dagli stessi farmacisti che utilizzano la soluzione per aumentare e per fidelizzare la clientela, rafforzando il proprio business.

Coronavirus e aumento della richiesta

Il cambiamento più importante che Giuseppe e Giulio hanno registrato in questo periodo di emergenza sanitaria è stato l’impennata drastica e imprevedibile di richieste di consegna a domicilio proveniente da tutti i nostri canali, app, web e ordini generati direttamente in farmacia.” Le richieste nelle ultime tre settimane sono aumentate di più di 10 volte rispetto al periodo precedente, soprattutto in città come Milano, Torino, Bologna e Reggio Emilia” hanno dichiarato.

A settembre, l’app verrà lanciata anche in Franca, a Parigi. Il loro obbiettivo è arrivare anche in altre capitali europee.

Copywriter Freelance, Ghostwriter e Web Content Editor

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria