Connect with us

Risorse

Ti offriamo le risorse per lo smart working di cui hai bisogno

Pubblicato

-

risorse smart working

Il nuovo decreto ministeriale da poco rilasciato dal Presidente del Consiglio ha stretto la morsa sulle misure volte a limitare la diffusione del virus Covid-19. Al momento lo smart working non è obbligatorio al 100%, ma è altamente raccomandato laddove possibile. Si parla molto anche di flessiblità oraria e la possibilità per i lavoratori di entrare e uscire dal lavoro più facilmente.

Lo scopo di queste misure è quello di salvaguardare la salute della popolazione per evitare di dover ricorrere nuovamente alla soluzione estrema del lockdown.

Questa è il panorama del mondo del lavoro oggi in Italia, e in tante altre parti del pianeta. Una realtà in cui bisogna adattarsi all’idea e alla pratica di avere i propri dipendenti lontani dalla sede di lavoro.

In un momento come questo è bene non farsi prendere alla sprovvista. Una cattiva gestione del lavoro da remoto può avere ripercussioni negative sulla produttività dei dipendenti e, in ultima analisi, sul successo dell’azienda. Anche se potrebbe sembrare un periodo cupo per poter dare vita a una startup o per riuscire a far crescere quelle fondate da poco, non deve necessariamente essere così.

Ricordiamo inoltre che la maggior parte delle startup operano nei settori della tecnologia e dell’innovazione, ulteriore motivo per rimanere al passo con le ultime novità anche per quanto riguarda la gestione del personale e gli strumenti hr.

I problemi dell’implementazione dello smart working

Ora che per molti dipendenti non sarà più possibile recarsi fisicamente al lavoro, molti manager dovranno pensare a metodi alternativi per gestire la propria forza lavoro. Come far timbrare il cartellino? Come monitorare l’orario di lavoro, le ferie e i documenti da remoto? Come gestire la selezione del personale?

Se ti trovi in questa situazione probabilmente la tua impresa non ha ancora attraversato la fase di trasformazione digitale. Ma non ti preoccupare, la soluzione a queste problematiche è più semplice di quanto tu possa pensare.

Se ti dicessimo che esiste un software HR all-in-one che centralizza le funzioni amministrative delle risorse umane in un’unica piattaforma? Hai capito bene. Dall’assunzione dei dipendenti, al clock-in, alla valutazione delle performance e molto altro ancora, tutto racchiuso in un software pensato proprio per alleggerire il lavoro dei manager delle risorse umane, così che possano dedicare il tempo risparmiato ad attività più strategiche.

Il sogno di qualsiasi responsabile delle risorse umane, no? Beh, Factorial è una realtà ben affermata e ha da poco lanciato un programma per sostenere il lavoro e lo sviluppo delle startup. Infatti, alle startup italiane nate meno di 5 anni fa viene offerto il software Factorial HR con uno sconto del 90% sul primo anno.

In cosa consiste il programma per le startup

Il programma per le startup consiste in un’agevolazione che prevedere uno sconto della durata di tre anni per queste realtà imprenditoriali.

Le startup italiane con meno di 5 anni potranno richiedere lo sconto direttamente dal sito web. In questo modo riceveranno una riduzione del 90% sull’abbonamento durante il primo anno, 50% di sconto il secondo anno e 25% di sconto il terzo anno.

Trovare le risorse necessarie alla propria realtà non è semplice. Factorial si può adattare alle esigenze delle diverse imprese, per assicurarsi di garantire un servizio che risponda alle problematiche di ciascuna realtà nella gestione delle risorse umane.

I reparti delle risorse umane svolgono sempre più un ruolo strategico e meno amministrativo. Questo perché le regole del mondo del lavoro stanno cambiando e a una velocità che a volte è difficile da seguire.

Se non si riesce a ottimizzare i compiti che portano via tanto tempo, così da dedicarsi ad attività che rinforzino e migliorino i propri team, si rischia di avere problemi di produttività e soprattutto di turnover.

Con il programma per le startup Factorial vuole offrire un tool unico, che copre a 360 gradi le necessità dei dipartimenti delle risorse umane.

software gestione smart working

Il software che cercavi per gestire lo smart working

Indipendentemente dal fatto che i lavoratori si trovino in ufficio o meno, gestire il personale è un compito complicato. Con lo smart working però vengono introdotte anche alcune problematiche pratiche.

Rilevazione delle presenze

Per esempio, come far timbrare il cartellino ai dipendenti in maniera virtuale se non possono scorrere il badge in ufficio?

Questa questione così impellente viene risolta da una delle tante funzionalità del software hr. Infatti, è possibile rilevare la presenza dei dipendenti che potranno timbrare il cartellino comodamente da casa con un clic via computer o smartphone.

E ora che garantire la flessibilità oraria ai dipendenti è diventata una priorità, uno strumento come questo consente ai lavoratori di fare clock-in e clock-out quante volte necessario, così come di tracciare la giornata di lavoro. In ogni momento si potrà prendere visione delle persone che stanno lavorando e di chi invece è off.

Ma non è l’unico problema sostanziale che si presenta con l’implementazione della modalità a distanza che il software può risolvere, ovviamente.

Assunzione e onboarding

Nella top 3 delle più grandi difficoltà dei responsabili delle risorse umane nel condurre il lavoro agile c’è sicuramente quella di eseguire un buon piano di assunzione e onboarding dei candidati.

Factorial trasforma questo spettro in una passeggiata. La funzionalità per l’ATS consente di assumere i dipendenti e offrire un onboarding digitale efficiente ed efficace. In questo modo il tempo che intercorre tra la ricezione delle candidature e l’effettivo inizio del lavoro del dipendente sarà accorciato e l’integrazione con il resto dell’azienda avverrà in men che non si dica.

Ferie e assenze

Sono finiti i tempi in cui si comunicava a voce al proprio responsabile la necessità di rimanere a casa per problemi di salute o semplicemente per andare in vacanza.

Una situazione di questo tipo non è chiaramente sostenibile a distanza. La buona notizia è che in due semplici passaggi dalla piattaforma hr sarà possibile richiedere le ferie al proprio responsabile che con un clic potrà accettare o rifiutare.

Queste sono solo alcune delle tantissime funzionalità per gestire il personale. Se hai bisogno di un alleato per un’implementazione dello smart working che abbia successo hai trovato ciò che cercavi. Una soluzione di cui tu e il tuo team non potrete più fare a meno.

 

We are a team of writers passionate about innovation and entrepreneur lifestyle. We are devoted to providing you the best insight into innovation trends and startups.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month