Connect with us

Finanza

Salvatore Gervasi, CO-Founder e CEO di RigSave Tech: L’innovazione nel settore Fintech

Pubblicato

-

Salvatore Gervasi RigSaveTech

Prima di tutto, come state, lei e la sua famiglia in questa fase 3 dell’emergenza COVID-19?

Salvatore Gervasi: Grazie per la domanda, per fortuna personalmente io e la mia famiglia stiamo bene, sicuramente c’è molta apprensione e attenzione alle norme igienico-sanitarie presenti per tutelare noi stessi e le persone che ci circondano ogni giorno.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale?

Salvatore Gervasi: Io sono Salvatore Gervasi, classe ’93, il mio interesse e passione per il mondo finanziario nasce in età adolescenziale nel momento in cui mi sono approcciato al mondo del trading e dei mercati finanziari. In linea con questa vocazione, dopo il diploma, mi sono iscritto alla facoltà di Scienze Bancarie Finanziarie e Assicurative all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, percorso che non ho concluso per dare inizio alla mia attività imprenditoriale.

Per rispondere a questa domanda in modo esaustivo devo introdurre l’ecosistema RIGSAVE, il progetto nasce nel 2017 da me, Giovanni Gervasi e Michele Basilicata con l’obiettivo di portare la finanza a portata di mano del grande pubblico, il tutto ha inizio con la creazione di RIGSAVE CAPITAL SARL, un AIFM registrato alla CSSF (Autorità di vigilanza sugli intermediari finanziari lussemburghese), Rigsave Absolute Alpha Fund, il nostro primo fondo di investimento alternativo chiuso che investe in marketable securities secondo una strategia multi asset class ALL WEATHER e Pareto Securities sarl, veicolo di cartolarizzazione con la quale abbiamo fatto la nostra prima emissione di 250M, un performance linked bond QUOTATO IN BORSA DI MONACO E VIENNA MTF che desse esposizione sul fondo RAAF, con il tempo e con l’interesse crescente riscontrato abbiamo deciso di prendere licenza full scope di Società di gestione del risparmio ed oggi grazie a Rigsave Capital possiamo gestire fondi di investimento UCITS e AIF, fare gestione discrezionale di portafoglio e ricezione e trasmissione ordini, fin da subito abbiamo “passportato” la nostra licenza in 8 paesi europei compresa Italia e Spagna che sono i paesi nella quale a breve apriremo anche branch fisica. Nel frattempo abbiamo richiesto estensione di licenza per svolgere anche attività di financial advisor e custodia ed amministrazione di quote di fondi ucits.

In questi 3 anni abbiamo raccolto molto interesse e fiducia da parte degli investitori, oggi, infatti, sono presenti ben 120 azionisti nella nostra holding RIGSAVE SPA.

Rigsave Capital è una casa di gestione, ma anche prodotto, infatti, il nostro know how e la nostra struttura, tramite le società accessorie Pareto Securities e RIGSAVE SICAV, SICAV UCITS Multicomparto, siamo in grado di strutturare, gestire e distribuire i nostri prodotti e fondi di investimento, questo ci permette di offrire un servizio ad alto valore aggiunto abbattendo le commissioni per il cliente finale.

iCashly, l’app di Digital bank con focus sulla gestione del risparmio e gli investimenti, nasce dall’idea di voler attrarre ed avvicinare il grande pubblico fornendo uno strumento altamente integrato che permettesse all’utente di gestire TUTTE le sue finanze a 360 gradi, questo strumento ci permetterà di ampliare il nostro target di clientela e di avere ancora di più in mano tutta la filiera produttiva nella gestione del risparmio, strutturando, gestendo e distribuendo i nostri prodotti e servizi di investimento, oltre che ad offrire servizi di pagamento.

Come innova RigSave Tech?

Salvatore Gervasi: iCashly opera nel settore Fintech, l’innovazione è intrinseca nei nostri obiettivi imprenditoriali e nella struttura del nostro prodotto. Infatti, l’obiettivo è quello di dare una scossa al settore wealth management, un settore ancora oggi ancorato a modelli non in linea con le esigenze dei nuovi investitori. Per questo iCashly vuole essere la prima piattaforma che permetta all’utente di gestire in maniera agile, intuitiva e sicura le proprie finanze a 360 gradi.

Grazie ad iCashly vogliamo avvicinare il pubblico mass market ad un nuovo modo di gestire le proprie finanze, attrarlo con un servizio a cui è più avvezzo ( servizi di pagamento) ed istruirlo e guidarlo nel mondo degli investimenti finanziari. Inoltre, grazie, alla PSD2, andremo ad offrire servizi di AISP e PISP, questo permetterà ai nostri utenti di poter avere il controllo su tutti i propri conti ed operare su questi solo tramite l’app iCashly.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito RigSave Tech e come state affrontando questa crisi?

Salvatore Gervasi: iCashly è una start up early stage, questo periodo lo abbiamo sfruttato al meglio per riflettere e preparare la nostra campagna di equity crowdfunding, lanciata da poco sul portale crowdfundme. Siamo contenti perché ha ricevuto un ottimo riscontro da parte della platea di investitori.

Vediamo la pandemia come un’opportunità per il nostro progetto, in quanto il COVID, ha accelerato, anche in Italia, l’utilizzo di strumenti di pagamento cashless, basti vedere come si sia registrato un incremento di ben 9 punti percentuali nell’utilizzo dei pagamenti elettronici, portando le transazioni totali registrate dal 48% al 57% ( link : https://www.ilsole24ore.com/art/boom-pagamenti-elettronici-il-covid/).

La pandemia ha portato sicuramente ad una trasformazione delle abitudini e del modo di consumare delle persone, con iCashly abbiamo colto questo trend iniziato già da parecchi anni e questa è una conferma che ci fa capire che siamo sulla strada giusta.

Avete dovuto prendere decisioni difficili ? E quali sono le lezioni apprese?

Salvatore Gervasi: Sicuramente decidere di lanciare la nostra prima campagna di equity crowdfunding a poche settimane dalla “riapertura” è stata una mossa audace, ma come spesso accade questa scelta è stata ripagata dalla fiducia che ci hanno dato i nostri investitori, infatti, questa è andata in overfunding dopo poche ore dal lancio.

Quando ci si presenta con un progetto valido, una traction provata con risultati concreti ed un team di professionisti si è in grado di attrarre i capitali.

Link campagna : https://www.crowdfundme.it/projects/icashly/

Come gestite lo stress e l’ansia in questa fase 3 dell’emergenza e come proiettate, voi stessi e la RigSave Tech nel futuro?

Salvatore Gervasi: Le responsabilità che abbiamo sono enormi, gestiamo con Rigsave Capital, la nostra società di gestione del risparmio, i soldi delle persone che ci hanno dato fiducia. Certamente l’ansia causata dall’imprevedibilità di questa crisi e dalla pandemia ha suscitato ulteriore stress, ma è il nostro lavoro e siamo abituati a gestire determinate situazioni e devo dire, con molta umiltà, che abbiamo gestito molto bene i portafogli che gestiamo.

Ovviamente, nella fase di lockdown, abbiamo dovuto rafforzare i nostri sistemi di smart working e di digitalizzazione dei sistemi, specialmente per stare “vicini” ai nostri clienti da lontano, ci tengo a dire però che questi strumenti sono sempre stati presenti nella nostra realtà.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Salvatore Gervasi: Dai nostri studi e grazie al nostro background di gestori, abbiamo notato che era evidente un numero eccessivo di app e servizi con modelli di business simili, ma che non permettevano all’utente di prendersi cura al 100% delle proprie finanze, in modo concreto e trasparente. Spesso queste società agiscono come agenti o sfruttano il License as a service, quando in questo tipo di attività il vero asset sono le licenze che autorizzano a svolgere i vari servizi. Abbiamo visto app di roboadvisor che forniscono un portafoglio al cliente, o app di trading che però non guidano l’utente nella scelta dei propri investimenti (portando la maggior parte delle volte alla perdita del capitale).

Ci sono poi app che offrono servizi di trasmissione dell’ordine, lasciando libera scelta all’utente di acquistare il prodotto che preferisce, senza che magari questo sia in grado di capire la natura del prodotto. Tutto questo ci ha portato ad una domanda: come portare il mondo della finanza davvero a portata del pubblico? Per questo nasce iCashly, per avvicinare il cliente mass market, attraendolo con un servizio che ben conosce (pagamenti) ed educarlo al mondo del risparmio e alla finanza, dandogli strumenti di gestione delle finanze personali e facendolo investire in un ambiente protetto e in linea con il suo profilo di rischio; il tutto tramite un’app che possa tenere traccia, oltre che dei movimenti in iCashly, anche del saldo e movimenti dei conti correnti aperti presso altre banche o istituti di pagamento (AISP – Account Information Service Provider) e mandare ordini di pagamento su questi (Payment Initiation Service Provider).

iCashly vuole essere il primo Personal Financial Management Hub che dà il pieno controllo e la situazione sempre aggiornata a 360 gradi di tutte le finanze personali.

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Salvatore Gervasi: Non sono un esperto virologo e quindi non mi sento di dare un giudizio basato solo sulle mie impressioni per ciò che riguarda l’espansione o la contrazione dell’emergenza pandemia e della possibile estensione dei contagi causati dal virus.

Sicuramente ci aspetta un periodo difficile e di trasformazione e consiglio a tutti gli imprenditori di scavare a fondo per trovare opportunità in questa nuova realtà in cui viviamo.

Link utili:

Link alla campagna di Equity Crowdfunding : https://www.crowdfundme.it/projects/icashly/

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month