Connect with us

App mobile

Stefano Palma racconta l’innovazione di MEDICAL-NOTE Srl: Start-up di digital health

Pubblicato

-

Stefano-Palma-MEDICAL-NOTE-Srl

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Stefano Palma: Ho lavorato per oltre venti anni come venditore per importanti aziende del medical device. Un giorno, mi trovavo in sala operatoria presso l’IRCCS di Candiolo per partecipare ad un lungo intervento al fegato eseguito dal Dott. Andrea Muratore. Prima di iniziare, noto che il chirurgo inizia a disegnare su un foglio il fegato del paziente e le sue numerose lesioni. In quel momento ho realizzato quanto una app dedicata ai chirurghi potesse fare la differenza. Da qui è partita MEDICAL-NOTE, una start-up focalizzata sul digital health.

Come innova MEDICAL-NOTE?

Stefano Palma: MEDICAL-NOTE porta soluzioni innovative per semplificare e migliorare il lavoro quotidiano del chirurgo. I nostri software e le nostre app offrono un modello 3D standard dell’organo in cui inserire lesioni e prendere appunti. Inoltre, le nostre soluzioni digitali permettono di archiviare casi su server protetti e sicuri ed elaborare statistiche sul proprio operato.

Ad oggi, le nostre app sono implementate con nuovi servizi on-demand come la ricostruzione digitale, la stampa 3D ed il visore 100% hands-free a realtà aumentata, RealWear® HMT-1. Inoltre, le nostre app e i nostri software non sono più rivolti soltanto ai chirurghi ma anche alla comunicazione medico-paziente. Tramite la nostra estensione Patient, il chirurgo monitora il paziente nel post-operatorio, controlla l’assunzione dei farmaci prescritti e riceve feedback sul suo stato di salute, tutto tramite l’app dedicata.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito MEDICAL-NOTE e come state affrontando questa crisi?

Stefano Palma: Non credo che la pandemia ci abbia colpito negativamente. Al contrario, ci ha aiutato, in quanto ha anticipato di 5 anni la digitalizzazione. Cavalcare l’onda digital ci ha permesso di diffondere le nostre soluzioni con successo, nonostante il periodo di crisi.

Avete dovuto prendere decisioni difficili? E quali sono le lezioni apprese?

Stefano Palma: Di decisioni difficili ne affrontiamo tutti i giorni. Del resto siamo una start-up, stiamo nascendo. Scegliere i giusti partner è essenziale e spesso è difficile affidarci ad altre aziende. È importante rimanere aperti a tutte le opportunità, restando comunque fedeli all’obiettivo finale.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e MEDICAL-NOTE nel futuro?

Stefano Palma: Fortunatamente essendo un team piccolo e molto affiatato, riusciamo a sostenerci a vicenda e risolvere le problematiche in maniera positiva. Nel futuro mi vedo a capo di una MEDICAL-NOTE giovane e dinamica, che permetta ai dipendenti di esprimere il proprio talento in totale libertà.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Stefano Palma: I competitor non li vediamo in maniera negativa, anzi, ci aiutano a parlare di innovazione e a diffondere le nostre idee. Essendo prodotti e servizi molto innovativi, ancora non esistono grandi aziende in questo settore. Collaboriamo per trasmettere cultura, condividendo i nostri servizi per creare domanda ed ampliare il mercato.

Link utili:

www.medical-note.com

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Stefano Palma: Le crisi sono i momenti per imparare. L’emergenza ci ha insegnato quanto sia importante sfruttare al meglio il digitale. Adesso è la giusta occasione per portare avanti il programma di digitalizzazione di cui tanto abbiamo sentito parlare il Sistema Sanitario Nazionale ed attuare un piano definitivo.

 

Co-Founder & COO di Startup.info, appassionato del mondo Innovazione e Startup.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month