Connect with us

Risorse

Taglio dell’erba alta e folta in punti difficili: 3 consigli utili

logo startup info

Pubblicato

-

h

I trattorini tagliaerba sono gli strumenti giusti per gestire il verde su terreni di ampie dimensioni. Inoltre, grazie alla loro particolare struttura, robusta e resistente, e alla presenza di un motore potente, sono adatti anche per falciare l’erba alta e folta.

Questi attrezzi offrono elevate prestazioni, sono comodi da guidare e permettono di arrivare anche nei punti più difficili del prato senza fare sforzo fisico. La possibilità di regolare l’altezza di taglio dei trattorini tagliaerba consente di poterli utilizzare su ogni superfice e in ogni stagione.

Trattorini tagliaerba: i modelli migliori per tagliare l’erba alta

I trattorini tagliaerba sono la soluzione ottimale per aree verdi incolte, dove l’erba è alta e folta e ci sono punti poco accessibili. Infatti, i trattorini per giardini folti sono progettati appositamente per lo sfalcio su superfici ampie e difficili e possono avere diverse strutture da scegliere secondo le proprie esigenze.

Ad esempio, ci sono alcuni modelli con il motore posizionato sotto il sedile che sono ideali per tagliare erba alta e folta su superfici fino a 4000 m². Con l’erba alta e folta è preferibile raccogliere lo sfalcio nell’apposito sacco di raccolta, ma esistono comunque dei trattorini tagliaerba con funzionalità mulching o con scarico laterale che depositano lo sfalcio direttamente sul terreno.

Molti modelli, poi, sono dotati di un raggio di sterzata ridotto che rende la guida dei trattorini tagliaerba molto agevole anche su terreni difficili o dove l’erba è molto resistente.

I trattorini rasaerba a scarico posteriore, ideali per terreni fino a 9000 m², coniugano robustezza e affidabilità e grazie anche all’ampiezza di tagli permettono di tagliare l’erba folta anche in grandi giardini, parchi e aree verdi pubbliche.

Ci sono poi modelli di trattorini tagliaerba che sono perfetti per tagliare l’erba incolta in superfici molto ampie, anche fino a 10.000 m² e grazie al motore performante e a un sistema di trazione potente, permettono lo sfalcio in modo agevole su terreni accidentati e in pendenza.

Il primo consiglio, quindi, per gestire in modo agevole spazi verdi estesi e incolti è scegliere la tipologia di trattorino tagliaerba più adatta.

Consigli pratici per tagliare l’erba folta con il trattorino tagliaerba

Sebbene il trattorino rasaerba sia progettato appositamente per agevolare le operazioni di sfalcio su terreni irregolari e in presenza di un manto erboso alto e resistente, bisogna prestare attenzione ad alcuni fattori per ottenere un ottimo risultato.

Ad esempio, è importante assicurarsi che la lama sia effettivamente affilata per far sì che anche l’erba alta e resistente possa essere tagliata. Prima di passare con il trattorino tagliaerba sul terreno, è consigliato togliere piccoli elementi come sassi, rami e bastoncini che possono essere pericolosi sia per l’attrezzo, che può subire danni anche al motore, sia per le persone che ci sono intorno, dato che potrebbero essere colpiti da questi oggetti.

In caso d’impatto con rami o altri elementi o se si nota un andamento anomalo, come una forte vibrazione, è bene spegnere subito il trattorino tagliaerba e verificare che non vi sia rimasto qualcosa incastrato tra le lame o nel motore. Questo, infatti, può capitare facilmente quando si è alle prese con dei terreni incolti ed erba alta e folta.

Su queste superfici, poi, è meglio regolare la velocità della lama evitando che lo sfalcio sia eseguito troppo rapidamente. Inoltre, se si deve tagliare dell’erba alta, è bene incominciare con un’altezza di taglio elevata e poi ridurla per arrivare alla lunghezza desiderata. Ad esempio, in presenza di erba alta più di 15 cm bisogna procedere a un doppio passaggio con il trattorino tagliaerba, regolando l’altezza del taglio.

 

We are a team of writers passionate about innovation and entrepreneur lifestyle. We are devoted to providing you the best insight into innovation trends and startups.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month