Connect with us

Risorse

Come calcolare il consumo di un’auto elettrica

Pubblicato

-

e

Le persone che stanno pensando di acquistare o noleggiare un’auto elettrica per la prima volta hanno in testa molte domande, il che è comprensibile. Una delle domande più comuni è: quanta elettricità consuma un’auto elettrica? Sarai felice di sapere che è possibile calcolare una stima utilizzando la tua tariffa in kilowattora e determinando all’incirca quanta elettricità utilizzerà la tua auto. Per saperne di più, non ti resta che proseguire con la lettura dell’articolo!

Calcolo del consumo di un’auto elettrica 

I veicoli a gas utilizzano la familiare misurazione delle miglia per gallone (MPG). L’MPG ci dice quanto lontano andrà un veicolo con un solo gallone di gas (o diesel). La misurazione dell’efficienza del carburante è leggermente diversa per i veicoli elettrici. Con i PEV (Persuasive Electric Vehicle)  la distanza viene misurata in kWh per 100 miglia. Quindi, per calcolare quanta elettricità utilizzerà un PEV su base giornaliera/settimanale/mensile e il costo dovrai sapere: la tariffa che paghi per kilowattora e i kWh richiesti dalla tua auto per 100 miglia.

Ora, facciamo un esempio:

Supponiamo che tu paghi 0,12 euro per kilowattora. La tua auto elettrica richiede 30 kWh per percorrere 100 miglia con una batteria completamente carica. Ciò significa che il costo per caricare una batteria scarica sarà di 3,60 euro che risulta essere 0,036 euro per miglio o circa 1/3 di kilowattora per miglio (3,3 miglia per kWh).

Ma questa non è la fine del calcolo. Ora che conosci le miglia per kilowattora puoi determinare quanta elettricità verrà utilizzata in un mese. Dipende da quanto guidi.

Supponiamo che tu sia un guidatore medio che percorre 13.500 miglia all’anno. Sarebbero circa 1.125 miglia al mese. Percorrere così tante miglia richiederebbe 341 kWh per un veicolo elettrico che copre 3,3 miglia per kWh.

In questo esempio, l’auto elettrica consuma 341 kWh al mese per un costo totale di 41 euro di elettricità.

Naturalmente, questo è un esempio molto semplice. Nel mondo reale, ci sono molte variabili che possono influenzare il consumo di elettricità e la tariffa pagata.

Come ridurre l’utilizzo di energia del tuo veicolo 

Esistono dei “trucchetti”per risparmiare energia senza ridurre le miglia percorse:

Utilizza le stazioni pubbliche

Il modo più semplice per ridurre drasticamente il consumo di elettricità a casa è ricaricare gratuitamente quando sei in giro. Le colonnine gratuite si trovano soprattutto vicino ai supermercati e ai grandi centri commerciali.

Ricarica di notte se hai un piano elettrico a tempo di utilizzo

Le persone che hanno un piano per il tempo di utilizzo devono essere molto attente a quando caricano a casa. Con questo tipo di piano elettrico la tariffa kWh cambia nell’arco della giornata a seconda della domanda. In genere, le tariffe sono più basse tra mezzanotte e le 6:00. La ricarica durante queste ore non influirà sulla quantità di elettricità utilizzata, ma farà la differenza sulla bolletta mensile.

Noleggio auto elettrica

In Italia le macchine elettriche comportano un costo medio mensile di 819 euro. Un costo ancora piuttosto elevato, nonostante una discesa significativa, che rende conveniente il noleggio auto elettrica con la formula del noleggio a lungo termine rispetto all’acquisto. Per la maggior parte dei modelli disponibili il canone mensile è decisamente più economico, inoltre comprende tutti i servizi aggiuntivi come la polizza assicurativa RC Auto, la manutenzione e le garanzie accessorie furto e incendio.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month