Connect with us

Risorse

Comunica.Live Protagonista Dell’innovazione

Pubblicato

-

comunica-live-innovazione

Il mondo dell’impresa è da tempo impegnato in una complessa e faticosa attività di riorganizzazione delle proprie strutture con l’obiettivo fondamentale di incorporare, all’interno della cultura imprenditoriale, le opportunità offerte dall’innovazione tecnologica digitale.  L’infrastruttura ed i servizi di telecomunicazione rappresentano, quindi, per le imprese il cardine attorno al quale ruotano tutte le azioni di business aziendali.

Vediamo come Comunica.Live – Start up Innovativa, con sede a Potenza, Bari, Catania – coadiuva imprese e lavoratori del Sud Italia nel rispondere al processo di innovazione tecnologica e di trasformazione del lavoro.

Il profilo digitale delle imprese: qual è la situazione attuale?

In base alla nostra esperienza, una forte spinta verso la digitalizzazione delle PMI è stata generata dalla pandemia dovuta al Covid-19 che ha richiesto di rivedere i processi e i modelli di business dell’impresa stessa. Il lavoro agile ha, infatti, imposto un nuovo modo di concepire le telecomunicazioni, ma anche il lavoro stesso. L’adattamento forzato a questo cambiamento non è stato indolore e, soprattutto, è stato molto eterogeneo, tra settori e dimensione di impresa. Non tutte le aziende, infatti, erano e sono preparate ad un necessario cambiamento organizzativo. Tra gli ostacoli più evidenti sono emersi la mancanza di dispositivi adeguati e di infrastrutture di rete sicure. Talvolta la sicurezza aziendale viene compromessa dall’utilizzo dei dispositivi personali e da livelli di protezione non sempre ottimali.

Quali sono le difficoltà delle PMI sulla strada della digital transformation?

Per le aziende, di qualsiasi entità, la gestione delle Telecomunicazioni può rivelarsi spesso un’attività costosa e stressante. Non sempre, all’interno della struttura, è presente un responsabile IT cui demandare la gestione dell’infrastruttura tecnologica e chi si ritrova a gestire le questioni è sempre più spesso l’imprenditore stesso, il titolare dello studio o un soggetto che non ha competenze adeguate per occuparsi di tutti gli aspetti delle operazioni IT e dei processi finalizzati a gestire i sistemi informatici di un’azienda. Il fatto di dare alle aziende la possibilità di concentrarsi esclusivamente sul business principale, demandando ad un unico interlocutore la gestione integrata delle sue esigenze, è fondamentale in ogni processo di trasformazione digitale.

Mantenere il sistema delle infrastrutture tecnologiche pienamente funzionante, efficace e sicuro garantisce la produttività di qualsiasi azienda ed evita sprechi di risorse e di tempo, veri e propri blocchi e, in certi casi, falle di sistema.

Quindi conviene un unico interlocutore per i servizi di TLC?

Partiamo da due concetti chiave che sono alla base del nostro lavoro: strategia e semplificazione.

Per adottare una strategia che si adatti perfettamente ad alle caratteristiche peculiari di ogni azienda è necessario analizzare il suo status quo ante. Questo significa che noi incontriamo il cliente, gli parliamo, gli garantiamo prima di tutto una consulenza per superare definitivamente l’era del “cliente tra tanti” e, in secondo luogo, soluzioni e costi ad hoc per le sue esigenze, considerando tutte le variabili in gioco con una visione integrata.

L’azienda che si affida ai servizi TLC di un unico operatore ha un solo punto di riferimento per tutte le telecomunicazioni aziendali: richieste commerciali, aggiornamenti dell’offerta e dei dispositivi, ma anche assistenza di fronte a problematiche e guasti.

Occorre sapere ascoltare e interpretare le esigenze trovando soluzioni innovative in modo flessibile e personalizzato, fino ad arrivare a prendere in gestione i sistemi informativi dell’azienda.

Non c’è niente di peggio che trovarsi in difficoltà e non avere il supporto necessario e immediato. Noi di Comunica.Live garantiamo un supporto tecnico tempestivo ed efficace grazie alla nostra presenza diretta sul territorio.

Com’è cambiato il vostro lavoro con il Covid?

Di sicuro la pandemia ha accelerato l’assimilazione di un concetto che altrimenti avrebbe preso piede molto più lentamente: oggi non è importante dove il lavoro si svolge, può essere in un ufficio, in un negozio, in una fabbrica in mezzo ai macchinari, in ascensore o addirittura su un taxi, ciò che conta è che l’esperienza legata al lavoro sia positiva.

Il maggiore insegnamento del Covid in ambito lavorativo?  L’importanza di farsi trovare pronti.

La maggior parte delle aziende non aveva preso in considerazione una pandemia in un piano di risk management, o meglio, ciò che una pandemia avrebbe comportato e quindi la remotizzazione delle attività. C’è stata una corsa alla digitalizzazione per necessità da parte di molti, ma le aziende più “visionarie” avevano già iniziato questo processo e si sono trovate a gestire meglio la transizione e a garantire la business continuity.

Quali soluzioni consigliereste ad un’azienda per essere sempre raggiungibile, senza rinunciare alla professionalità?

Di adottare una soluzione convergente e riorganizzare la propria infrastruttura di rete per comunicare in modo professionale attraverso qualsiasi dispositivo. L’evoluzione delle tecnologie e del modo di lavorare consente di essere in costante comunicazione con clienti, colleghi e fornitori, indipendentemente dal luogo in cui essi si trovano. Questo consente di essere sempre reperibili e di non perdere telefonate importanti, in modo assolutamente flessibile.

Convergenza, dunque, indica il modo con cui un gestore fa lavorare in maniera del tutto integrata sia la rete fissa che la rete mobile.

Se, quindi, all’interno dell’azienda i collaboratori hanno la necessità di spostarsi e lavorare in punti diversi, questa può dotarsi della tecnologia VoIP. Allo stesso modo, è possibile sfruttare il principio anche per telefoni mobili al di fuori delle mura aziendali, dove la mobilità totale è necessaria. La convergenza fisso-mobile permette, quindi, di integrare smartphone e tablet con il sistema telefonico aziendale, ottenendo un’unica e vasta rete aziendale.

Il terminale mobile, tramite internet, potrà registrarsi sul sistema telefonico aziendale e fare le chiamate proprio come se fosse in sede. L’importante è adoperare tecnologie “secure by design” per evitare intromissioni da parte di malintenzionati.

Tutto quanto detto in Comunica.Live lo chiamiamo “Centrex”: è il nostro centralino virtuale che permette di poter portare con sé il proprio interno. Proprio così! Il telefono della scrivania può viaggiare insieme a noi, con tutti i vantaggi che questo comporta.

Cos’è il Centrex e come funziona?

É un servizio di cloud PBX, progettato e sviluppato da Vianova per poter offrire i massimi livelli di efficienza e sicurezza. Le attività di installazione, programmazione, collaudo, manutenzione e gestione sono affidate direttamente alle competenze tecniche certificate dei partner territoriali. Noi di Comunica.Live operiamo in tutto il Sud Italia con tecnici specializzati, dipendenti a tempo indeterminato della nostra azienda.

Sono tanti, quindi, i vantaggi del Centrex…

Sì, lato azienda, si potranno snellire i processi, migliorare le performance e aumentare la competitività sul mercato. Centrex seguirà l’evoluzione dell’azienda perché è in grado di essere rimodulato nel tempo in base ai cambiamenti organizzativi.

Centrex, inoltre, supporterà il team a raggiungere maggior efficienza ed efficacia nel lavoro perché è uno strumento che semplifica le attività quotidiane attraverso il suo utilizzo. Si pensi alla possibilità di avere sempre a portata di mano la rubrica degli interni Centrex di tutti i colleghi di lavoro costantemente aggiornata e alla possibilità di trasformare lo smartphone in un cordless aziendale quando si è fuori sede, per ricevere e chiamare come se si fosse in ufficio.

Non solo.

I centralini tradizionali sono soggetti allo stesso fenomeno di obsolescenza di tutti gli altri apparati IT. Vanno aggiornati, sono soggetti a guasti, hanno una scalabilità limitatissima e le loro prestazioni dopo qualche anno sono superate.

Il Centrex, come per altri servizi che già vengono adoperati quotidianamente dalle imprese, come ad esempio la posta elettronica, non si rompe in caso di temporali, non ha bisogno di interventi in sede per cambiare una configurazione o il messaggio di quando l’impresa chiude per ferie. Siamo noi a farci carico di garantire le sue prestazioni, l’accessibilità, le funzionalità e la sicurezza sulla base di precisi livelli di servizio. Esattamente come accade con le app, i server, lo storage e altre risorse IT. Cambiare gli orari di risposta o impostare un nuovo messaggio di chiusura per ferie è davvero semplice: con una mail al nostro servizio clienti; non bisogna preoccuparsi di altro in quanto la modifica viene sempre fatta nel giro di pochi minuti!

 

b 3

Un breve cenno alla applicazione Vianova Phone

È l’applicazione per smartphone che permette di sfruttare al massimo i servizi Vianova. L’app, disponibile gratuitamente in abbinamento ad ogni tipo di SIM Vianova, ti consente di:

  • sfruttare la rete WiFi, o la connessione dati, per effettuare e ricevere chiamate quando la rete mobile è instabile o non disponibile;
  • attivare il servizio VIP Call e configurare la tua VIP List, così potrai scegliere quali chiamate deviare e a quali rispondere direttamente;
  • scegliere il numero di telefono da mostrare durante una chiamata, proteggendo così la tua privacy 
  • effettuare più chiamate contemporaneamente: alternandole, trasferendole o unendole in conferenza;
  • avere sempre sotto controllo i consumi della tua SIM.

y 2

Grazie all’interfaccia semplice e intuitiva è possibile configurare Vianova Phone e scegliere se essere contattati sul proprio numero personale o sull’interno aziendale. É, inoltre, possibile scegliere con quale numero comparire sul dispositivo della persona chiamata e tutelare il proprio numero personale quando si effettuano chiamate di lavoro con lo smartphone.

In conclusione…

I recenti sviluppi del mercato del lavoro ci hanno insegnato che essere competitivi significa saper gestire gli imprevisti con professionalità. In Italia, paese in cui il tessuto imprenditoriale è costituito quasi totalmente, in numerosità di operatori, da PMI (in prevalenza micro-imprese), per le nostre aziende si presenta quindi una scelta: rimanere “fedeli” allo status-quo o avere un atteggiamento anticipatorio nei confronti della nuova normalità in cui sia le aziende che i consumatori dovranno agire.

In questo contesto, siamo in grado di realizzare, dopo aver analizzato le reali necessità del cliente, un processo di semplificazione delle comunicazioni aziendali, in modo da ottimizzare il lavoro pur mantenendo alti standard in termini di funzionalità di comunicazioni. Analisi del contesto iniziale, verifica della situazione, progettazione della soluzione, implementazione dell’infrastruttura, assistenza nel post – vendita: questo è il nostro iter operativo. L’approccio che ci contraddistingue è fondato sull’analisi delle necessità del cliente e delle sue infrastrutture, in modo da poter elaborare un progetto su misura, con una visione orientata allo sviluppo tecnologico, con un supporto costante tarato sulle sue esigenze.

Prima di salutare questa start up che porta davvero innovazione nelle comunicazioni aziendali, lasciateci i vostri contatti.

Come detto, Comunica.Live è stata fondata a Potenza. Ora è riferimento nelle TLC anche a Bari e Catania e serve clienti in tutto il sud Italia. Per maggiori informazioni è possibile visitare il nostro sito internet https://comunica.live oppure chiamarci allo 800 945 895.

h 4

 

We are a team of writers passionate about innovation and entrepreneur lifestyle. We are devoted to providing you the best insight into innovation trends and startups.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month