Connect with us

Informatica

Giampaolo Olivetti ci parla di Olsa Informatica: L’archiviazione elettronica pilastro essenziale per lo smartworking

Pubblicato

-

Giampaolo-Olivetti-Olsa-Informatica

Come state, lei e la sua famiglia?

Giampaolo Olivetti: Noi fortunatamente stiamo bene ed il virus non ha toccato nessuno di noi.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Giampaolo Olivetti: Olsa Informatica è nata nel 1976 da un’intuizione di mio padre, Riccardo Olivetti fondatore dell’azienda, il quale all’epoca comprese che il microfilm era un’ottima soluzione per archiviare su pellicola i documenti e ridurre gli spazi di archiviazione. Provenendo lui dal mondo dell’informatica, riuscì ad abbinare l’informatica al microfilm creando le prime banche dati documentali per la ricerca veloce dei microfilm.

Come innova Olsa Informatica?

Giampaolo Olivetti: La nostra azienda ha sempre innovato i suoi processi interni ed implementato nuovi servizi da dare ai propri clienti, basti pensare che dal microfilm (archiviazione su pellicola), siamo passati negli anni 90 all’archiviazione su cd ed oggi i nostri clienti accedono ai loro documenti comodamente in smart working attraverso il nostro portale documentale OLSASI.BIZ dove sono presenti qualche centinaio di milioni di documenti. L’innovazione è sempre stata per la nostra azienda un “must” ed oggi lo è ancor di più.

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Olsa Informatica e come state affrontando questa crisi?

Giampaolo Olivetti: La pandemia non ha colpito direttamente i nostri collaboratori ma ha colpito i nostri clienti ed i loro mercati di riferimento. I nostri clienti quest’anno hanno perso dal 30% al 70% di fatturato e quindi anche noi di conseguenza abbiamo visto ridurre in maniera significativa il nostro fatturato. Per contrastare tale perdita di fatturato abbiamo pianificato una grande ed innovativa campagna marketing per il prossimo anno in modo da poter trovare nuove opportunità commerciali e poter recuperare le perdite di quest’anno.

Avete dovuto prendere decisioni difficili? E quali sono le lezioni apprese?

Giampaolo Olivetti: Si abbiamo dovuto prendere delle decisioni difficili ma, come è nostro solito, impariamo sempre dalle situazioni critiche, analizzandole e cercando di porre in essere delle azioni correttive affinché la problematica non si presenti nuovamente.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come proiettate, voi stessi e Olsa Informatica nel futuro?

Giampaolo Olivetti: In azienda non avvertiamo né stress né tantomeno ansia, lavoriamo in serenità, avendo preso tutte le precauzioni possibili ed immaginabili. Siamo consapevoli che viviamo in un mondo messo sotto scacco da un terribile virus, ma cerchiamo di essere positivi e di guardare al futuro con ottimismo.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Giampaolo Olivetti: In nostri competitor sono le aziende che svolgono servizi di archiviazione sia fisica che elettronica. La concorrenza non ci ha mai preoccupato in quanto abbiamo sempre puntato sulla qualità dei nostri servizi e sulla professionalità delle nostre risorse.

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Giampaolo Olivetti: Questa è un’emergenza che cambierà totalmente il mondo del lavoro ed i mercati. Molte delle attività che c’erano prima del covid non ci saranno più mentre invece nasceranno nuove attività e nuovi business. I lavoratori e le aziende dovranno esser capaci di capire quali saranno le nuove esigenze dei clienti e dovranno essere in grado di riconvertire velocemente le proprie linee di business per soddisfare le nuove esigenze. Chi riuscirà a comprendere per primo la direzione che ha preso il mercato sarà colui che uscirà vincitore da questa battaglia.

Link utili:

www.olsainformatica.com

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month