Connect with us

INNOVATORI VS COVID-19

Gianfranco Albrigi ci parla di Dillo: Piattaforma creata dagli sviluppatori, per gli sviluppatori

Pubblicato

-

Gianfranco-Albrigi-Dillo

Come state, lei e la sua famiglia?

Gianfranco Albrigi: Fortunatamente, nonostante il periodo difficile che stiamo tutti vivendo a causa della pandemia, sia io che la mia famiglia stiamo bene, grazie.

Ci parli di lei, della sua carriera e di come nasce questa idea imprenditoriale.

Gianfranco Albrigi: Sono nato a Verona nel 1961, ho conseguito il diploma di ragioniere e perito commerciale e vista la mia passione per l’informatica ho successivamente frequentato dei corsi di programmazione software.

Ho avuto in seguito diverse esperienze lavorative in ambito amministrazione, finanza, commerciale e formazione, che mi hanno permesso di acquisire un bagaglio di conoscenze necessario per poter successivamente intraprendere una attività di impresa nel settore dell’Information Technology, che rappresentava il mio sogno nel cassetto.

Insieme ad altri due soci, nel febbraio del 1998 abbiamo quindi, non senza un pizzico di incoscienza, fondato la CP Software Nord-Est S.r.l., Società della quale sono il presidente del consiglio di amministrazione e nella quale mi occupo dell’area commerciale e tecnica. La nostra Azienda opera con successo nel mondo dell’Information Technologies da oltre 20 anni, durante i quali è cresciuta in termini di risorse umane e di conoscenze.

Come innova Dillo?

Gianfranco Albrigi: Noi crediamo che l’anima della nostra squadra non stia solamente nei ruoli, nelle qualifiche o nel Know How acquisito in questi 20 anni di esperienza. Ciò che ci rende unici è il nostro approccio alla “YES WE CAN”, che portato avanti assieme alla filosofia del life long learning, ci ha permesso di metterci in gioco e cogliere le grandi sfide che l’evoluzione tecnologica ci imponeva.

Grazie quindi a questo nostro modo di essere, non ci siamo accontentati dei buoni risultati che nel tempo siamo riusciti ad ottenere, ma siamo andati oltre, sperimentando ed esplorando nuove strade, ed oggi dopo anni di forti investimenti in R&S, siamo orgogliosi di essere gli artefici della prima CPaaS tutta italiano denominata “Dillo” www.dillo.cloud, una “Communication Platform as a Service” da noi ideata e realizzata, che da poco ha compiuto il primo anno di vita.

Direi quindi che proprio “Dillo” sia la risposta alla domanda!

In che modo la pandemia da COVID-19 ha colpito Dillo e come state affrontando questa crisi?

Gianfranco Albrigi: Al di là dei casi di positività che hanno colpito anche qualcuno del nostro team e che fortunatamente si sono risolti senza problemi, per quanto riguarda l’aspetto legato alla nostra attività, la pandemia da Covid-19 non ha avuto al momento per noi delle ripercussioni negative.

Al contrario siamo riusciti, in controtendenza con il resto del mercato, ad aumentare nel corso dell’esercizio 2020 il nostro fatturato di oltre il 12%. La pandemia è stato sicuramente un momento di forte preoccupazione, ma è stata anche uno stimolo a proseguire sulla strada intrapresa, consapevoli che solo così è possibile affrontare e superare questa crisi globale.

Avete dovuto prendere decisioni difficili? E quali sono le lezioni apprese?

Gianfranco Albrigi: Ci siamo fin da subito rimboccati le maniche e tutti insieme abbiamo dovuto ridisegnare la nostra organizzazione interna, introducendo una modalità di lavoro a distanza, anche con l’ausilio di nuovi strumenti che ci hanno consentito di ridurre al minimo l’impatto che il Covid ha avuto anche sulla nostra azienda.

Paradossalmente possiamo dire che “non tutto il male viene per nuocere” … nel senso che se è vero che la pandemia ha procurato stress, tensione e preoccupazione, ci ha anche stimolati a dare il meglio di noi stessi per venirne fuori nel migliore dei modi, più forti e più consapevoli delle nostre capacità di reazione ad eventi negativi che durante la vita di un’azienda possono verificarsi.

Come gestite lo stress e l’ansia in questo periodo di emergenza sanitaria e come vi proiettate, voi stessi e la vostra azienda nel futuro?
Lo stress e l’ansia dovuti all’emergenza sanitaria in corso, come già detto ci ha spronati ad esaltare ciò che sono le nostre qualità umane e professionali, facendole diventare un’opportunità di crescita di tutti.

Abbiamo messo le basi per proiettarci nel futuro con rinnovato ottimismo, specializzandoci, diversificando i nostri servizi ed ampliando la platea di possibili nostri partner e clienti.

Chi sono i vostri competitor e come pensate di superare la concorrenza?

Gianfranco Albrigi: I maggiori players del settore con i quali ci confrontiamo con la nostra Piattaforma Dillo, sono players di livello mondiale, che noi comunque non temiamo sia dal punto di vista tecnico che economico, ma al contrario possono rappresentare un ulteriore stimolo per migliorarci costantemente, per diventare sempre più efficienti e competitivi.

Grazie anche alla tipologia dei servizi che offriamo, che ci permettono di raggiungere qualsiasi target di azienda, indipendentemente dalle dimensioni e dal luogo in cui si trova, pensiamo che attraverso l’innovazione, la professionalità del nostro team, la robustezza e la stabilità del nostro sistema, potremo ritagliarci uno spazio sempre più importante nel mercato, in Italia, in Europa e nel resto del mondo.

Link utili:

www.dillo.cloud

Le sue considerazioni finali su questa emergenza?

Gianfranco Albrigi: Certamente non possiamo e non dobbiamo far finta che la pandemia non ci sia o non abbia influenzato i nostri comportamenti, ma sono convinto che il Covid 19 abbia rappresentato una sfida che ci impone di riprogrammare e di rivedere le nostre convinzioni, per poter affrontare con rinnovato ottimismo tutte le sfide a cui saremo chiamati nel futuro.

 

Co-Founder & COO di Startup.info, appassionato del mondo Innovazione e Startup.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month