Connect with us

Risorse

Google Arts & Culture: Cos’è?

Pubblicato

-

g scaled

Google Arts & Culture è un progetto nato negli ultimi mesi del 2018. Cerchiamo di capirci qualcosa di più!

Si tratta di un’applicazione divertente ma ben strutturata e prevede moltissimi contenuti: Google Arts & Culture si presenta, infatti, come una piattaforma, un museo digitale in cui visitare virtualmente mostre, collezioni e luoghi d’interesse storico situati in tutto il mondo.

Ci sono due modi per iscriversi, come utenti semplici o come istituzioni culturali, ovvero musei, fondazioni, organizzazioni e teatri che possono ottenere un proprio spazio e mostrare online i propri contenuti. Il potenziale di questo progetto, quindi, è enorme sotto diversi punti di vista, da quello educativo a quello turistico.

Nella sua orbita, è nata anche un’altra applicazione che sta avendo un grandissimo successo, ovvero Art selfie, un’app sempre targata Google, sbarcata in Italia che funziona mediamente un algoritmo che analizza i tratti del nostro volto e li confronta con migliaia di dipinti, presenti nei musei di tutto il mondo e così possiamo scoprire a quale ritratto assomigliamo.

Nell’era del digitale e delle polemiche, una domanda sorge spontanea: digitalizzare l’arte è corretto? Google Arts & Culture allontana gli utenti dai musei?

Secondo Google conoscere i tesori che si celano nei musei, spingerebbe gli utenti a visitarli di persona ma molti potrebbero pensare che potendo vedere mostre e dipinti, stando seduti comodamente sul divano di casa propria e in più gratuitamente, potrebbe sortire l’effetto contrario.

Google Arts e Culture, insomma, piace ma divide perché ha creato un dibattito, di cui si è trovata, quindi, al centro, secondo cui ci si chiede se la tecnologia può aiutare la cultura, o è destinata a soppiantarla.

In ogni caso, il progetto Arts & Culture regala un’esperienza diversa e sicuramente, può avere come lato positivo il fatto che aiuti l’utente a progettare le tappe del suo viaggio, valorizzando in questo modo, i musei e creando un’interazione equilibrata tra cultura e digitale.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month