Connect with us

Risorse

I 3 migliori Marketplace di API

Pubblicato

-

I 3 migliori Marketplace di API

L’utilizzo dei marketplace di API (application programming interface) è aumentato considerevolmente negli ultimi anni.  Le API devono esser progettate per essere affidabili, fungibili e riproducibili; esse devono essere create in modo standard, coerente e conforme. Le API devono anche essere fornite con codici di esempio e documentazione chiara che possa guidare bene gli sviluppatori. I marketplace di API sono stati creati proprio a questo scopo. Ma cos’è esattamente un marketplace di API? E quali sono i più popolari? Scopriamolo insieme. 

Che cos’è un marketplace di API?

Un marketplace di API è una piattaforma che riunisce acquirenti e venditori di API e viene fornita con vari componenti che includono il portale del provider e il portale degli sviluppatori. Questa piattaforma consente ai fornitori di API (sviluppatori o aziende) di elencare le loro API mentre gli acquirenti (altri sviluppatori) possono visualizzare le API e acquistarle.

Per semplificare, pensa a un mercato API come un sito Web di e-commerce come Amazon.com o un mercato fisico. Se vuoi vendere il tuo ebook, puoi metterlo in vendita su Amazon, dove gli amanti dei libri possono vederlo e acquistarlo se gli piace.

Allo stesso modo, un mercato API consente a un provider di API di elencare le proprie API e monetizzarle offrendo vari piani di abbonamento. Questa parte del mercato delle API può essere chiamata portale del provider. Il marketplace può occuparsi della gestione degli utenti, del sistema di pagamento, dei frammenti di codice, della documentazione e testare il mercato senza investire in un gateway API.

Allo stesso modo, il mercato delle API aiuta anche gli sviluppatori come acquirenti a trovare API con funzionalità di ricerca, raccolte e categorie efficaci. Puoi chiamare questo componente il portale per sviluppatori. Possono persino confrontare le API, visualizzare gli endpoint, i prezzi e altri dettagli per acquistare quella più adatta alle loro esigenze.

Differenza tra API Marketplace e API Portal

I portali API vengono creati utilizzando un modello per prodotti di gestione API o sviluppati su misura. Di solito, vengono distribuiti da un solo provider di API e consentono agli sviluppatori di integrare, comprendere e distribuire l’API. Il portale API ha lo scopo di fornire documentazione insieme a specifiche, inclusi tutorial e funzionalità. Consentono inoltre agli sviluppatori di integrarsi in modo sicuro con il provider tramite credenziali OAuth o chiavi API.

Molti provider utilizzano ancora questi portali, ma i marketplace di API sono diventati i più diffusi negli ultimi anni. Il motivo? I marketplace aggregano molti fornitori di API e mostrano i loro prodotti in un unico pannello. Grazie a questo servizio, si darà alla tua API un’esposizione più ampia nel mercato in cui migliaia di potenziali acquirenti possono visualizzare la tua API ed eventualmente acquistarla.

I markeplace di API aiutano  anche gli sviluppatori che sono costantemente alla ricerca di API piene di risorse ad avere molte opzioni e piani tariffari tra cui scegliere.

Vantaggi di un marketplace di API

I vantaggi per i fornitori di API sono:

  • L’esposizione più ampia aumenta la tua base di utenti
  • Ti aiuta a misurare l’attuale domanda del mercato
  • Fornisce un forum interattivo in cui gli editori possono ricevere feedback in merito alle loro API dagli sviluppatori in termini di usabilità, prestazioni, ecc.
  • Ambito di miglioramento

Per gli sviluppatori di API i vantaggi sono:

  • Trovare le API diventa più facile con molte scelte, categorie, fasce di prezzo, ecc.
  • Possono navigare rapidamente per vedere tutte le API disponibili attualmente con le loro funzionalità.
  • I consumatori possono anche trovare API di successo in base a classifiche, statistiche e tabelle
  • I forum consentono loro di controllare le recensioni di un’API da parte di altri sviluppatori, il che li aiuta a scegliere un’API di qualità
  • Eventi online, guide e documentazione aiutano a utilizzare l’API in modo efficace

I Marketplace più popolari 

I marketplace più popolari attualmente sono:

RapidAPI

RapidAPI ti aiuta a gestire la tua API e monetizzarla facilmente. Con RapidAPI puoi aggiungere parametri ed endpoint in pochi minuti utilizzando la loro semplice interfaccia utente e carica le specifiche Swagger per accelerare ulteriormente il processo. La documentazione interattiva viene creata automaticamente dopo il caricamento dell’API, il che consente ai consumatori di testare l’API in un browser e utilizzarla con un clic.

RapidAPI offre frammenti di codice in diverse lingue, rendendo più semplice per gli utenti integrare la tua API all’interno della loro applicazione. Non devi più preoccuparti della sicurezza poiché RapidAPI convalida ogni richiesta API. Assegna chiavi API a ciascun utente per una gestione utente più semplice e una configurazione rapida.

Puoi monitorare le prestazioni e ottenere informazioni dettagliate sulle tendenze e sull’utilizzo delle API nella dashboard. RapidAPI ti aiuta anche a raggiungere un numero illimitato di utenti senza costi aggiuntivi e si occupa della fatturazione e della fatturazione per i tuoi clienti globali. Puoi usufruire dell’80% dei profitti in ogni transazione.

Rakuten

Rakuten è un popolare marketplace di API con oltre 1 milione di sviluppatori in tutto il mondo. Rakuten ti aiuta a gestire, commercializzare e vendere la tua API senza alcuna difficoltà.

Con l’integrazione semplice e veloce, puoi aggiungere i tuoi parametri in pochi minuti e caricare le specifiche. La piattaforma genera automaticamente documenti per aiutare gli utenti a testare l’API da qualsiasi browser e iniziare a utilizzarla immediatamente.

Con Rakuten riceverai analisi dettagliate delle prestazioni e informazioni dettagliate sulla tua API e configurerai tutto rapidamente con una chiave sicura. Inoltre, Rakuten autentica tutte le richieste.

Prompt API

Prompt API ha già aiutato milioni di aziende e start up. Questo marketplace ti aiuta a raggiungere un pubblico globale e gestisce l’acquisizione dei clienti, la gestione delle chiavi, la riscossione dei pagamenti, il limite di tariffa e l’iscrizione in modo che tu possa lavorare a nuovi progetti senza preoccupazioni.

Non preoccuparti se hai già un partner di hosting; API Prompt si comporta come un proxy e, a seconda del tuo tempo di attività, decide un livello di entrate:

  • Se il tuo tempo di attività è superiore al 99,98%, otterrai l’83% delle entrate
  • Se il tuo tempo di attività è compreso tra il 99,96 e il 99,97%, guadagnerai l’80% delle entrate generate
  • Se il tuo tempo di attività è inferiore al 99,96% otterrai il 40% delle entrate.
Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month