Connect with us

Notizie

Il fondatore di Amazon donerà 10 miliardi (e non solo) per salvare il Pianeta

Il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, ha annunciato con un post su Instagram, la fondazione della “Bezos Earth Foundation”

Pubblicato

-

Jeff Bezos e1582638326617

Un ente che finanzierà scienziati, ONG e attivisti impegnati contro i cambiamenti climatici e che coadiuverà le tantissime altre organizzazioni e le numerose iniziative nate per permettere di rivoluzionare nel totale rispetto dell’ambiente, la produzione mondiale di beni di consumo e lo stile di vita delle persone.

Il fondatore della multinazionale ad oggi più discussa su scala internazionale, ha fatto sapere che saranno dieci i miliardi di dollari che verranno indirizzati ai progetti più ambiziosi e meritevoli.

Questa somma sarà solo un primo step dell’operazione green voluta dal numero uno di Amazon che in questi giorni ha anche acquistato un edificio molto simile alla Casa Bianca. E chissà se abbia voglia di diventare futuro presidente degli Stati Uniti, come molti stanno sospettando; un fatto che spiegherebbe tra l’altro, la decisione della fondazione dell’ente a favore dell’ambiente in contrasto netto con la politica aziendale da sempre portata avanti da Amazon.

Jeff Bezos, intanto, ha scritto sul suo profilo social, una frase tacciata dai più come contraddizione:

«Il climate change è la più grande minaccia per il nostro pianeta».

Questa decisione però, potrebbe essere una risposta alle critiche contro Amazon, accusato di essere tra i maggiori responsabili dell’inquinamento della Terra. Basti pensare, infatti, all’enorme mole di pacchi che ogni giorno la piattaforma spedisce, mettendo in moto la filiera della logistica e gli innumerevoli (altamente inquinanti) furgoni usati dai corrieri per le consegne.

La multinazionale dell’e-commerce, dal canto suo, ha già ordinato 100mila van elettrici alla start-up Rivian. Un ulteriore passo verso la svolta che dovrebbe accodarsi con quanto già deciso dall’Unione Europea che ha messo a disposizione ben mille miliardi per combattere i cambiamenti climatici.

Che sia il passo indietro che tutti stavano aspettando? A voce alta però, si chiede al fondatore di Amazon, anche il miglioramento delle condizioni dei lavoratori.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month