Connect with us

Risorse

Le 7 più importanti caratteristiche di marketing video nel 2021

Pubblicato

-

7 powerful video marketing statistics

Il marketing video diventa sempre più popolare come canale. La maggior parte di noi ha trascorso molto più tempo online a causa della pandemia e lo ha fatto guardando molti video.

I video sono popolari in tutto il mondo e, oltre a YouTube, anche le altre piattaforme di social media stanno assistendo a un’impennata dei contenuti video e dei numeri di coinvolgimento. Sempre più piattaforme focalizzano il processo decisionale su contenuti video come TikTok che sta ottenend un grandissimo successo.

La buona notizia è che i video non sono popolari solo per l’intrattenimento. I video stanno rapidamente diventando anche lo strumento di riferimento del marketing. Ecco perché:

1. Il consumo è in aumento

Il 96% degli utenti di Internet ha dichiarato di aver aumentato il tempo a guardare video nel 2020. Questo è un numero significativo e non molto sorprendente. Cisco stima che l’82% di tutto il traffico Internet è dovuto ai video.

Le persone in media spendono fino a 100 minuti al giorno a guardare video online. Le persone guardano più video e forse i video stanno prendendo il sopravvento su molti altri canali.

2. L’86% delle aziende utilizza il video come strumento di marketing

Anche il numero di aziende che utilizzano il video marketing è in aumento. Questo numero è aumentato rispetto al 61% del 2016.  Il 93% dei professionisti del marketing che utilizzano i video afferma che è una parte importante della propria strategia di marketing. Il 99% afferma inoltre di avere intenzione di continuare.

La maggior parte degli esperti di marketing sta anche vedendo che c’è più concorrenza nello spazio da parte di altre aziende che realizzano anche video. I video stanno trovando impiego anche in tutti gli aspetti della comunicazione dei consumatori. I video vengono utilizzati in diversi modi come i video esplicativi, webinar, corsi e anche per l’assistenza clienti.

Aiuta anche il fatto che realizzare video sia diventato molto più semplice. Il 49% dei marketer utilizza semplici strumenti online e il 38% dei marketer utilizza app per smartphone per crearli.

3. Il 78% dei marketer di video afferma che il video ha contribuito direttamente ad aumentare le vendite.

Non avere abbastanza chiarezza sul ROI dei video è stato uno dei principali problemi che ha impedito ai professionisti del marketing di utilizzarli ma la situazione è cambiata.

Il video marketing ha anche uno dei ROI più alti. Il 68% degli esperti di marketing afferma che i video hanno un ritorno sull’investimento migliore rispetto a Google Ads. Questo sta spingendo più esperti di marketing a creare video per le loro attività.

4. YouTube resta il migliore!

L’87% dei marketer ha utilizzato YouTube per il proprio video marketing nell’ultimo anno. YouTube continua a essere la destinazione principale per marchi e professionisti del marketing quando si tratta di video.

L’83% dei consumatori in tutto il mondo preferisce YouTube per guardare i contenuti video. Questi tassi di coinvolgimento non si trovano facilmente su altre piattaforme. Il 68% degli utenti di YouTube si è affidato ai video sulla piattaforma per decidere se fare degli acquisti.

Anche LinkedIn Video è in aumento, soprattutto per i contenuti B2B.

5. L’84% afferma di essere stato convinto ad acquistare un prodotto o un servizio guardando il video di un marchio.

La mania dei video si sta facendo strada anche nel processo decisionale dei consumatori. È probabile che guardiamo più video e facciamo ricerche approfondite prima di effettuare un acquisto.

Alla domanda su quale fosse il loro modo preferito per conoscere un prodotto o un servizio, il 69% ha affermato che preferirebbe video brevi. Il video è già la modalità preferita di consumo di contenuti quando si tratta di conoscere un prodotto.

6. Il 54% delle persone desidera vedere più contenuti video degli esperti di marketing

I consumatori chiedono anche più video dai marchi. I video sono fondamentali nel loro processo decisionale ed è sbagliato non avere video che parlano del tuo prodotto sul tuo sito web e su altri canali.

7. I webinar prevalgono alla grande

Con eventi e sessioni virtuali organizzate a causa della pandemia, i webinar sono stati privilegiati.

Il 62% dei marketer ha utilizzato i webinar nel 2020, rispetto al 46% nel 2019. Il 91% dei webinar marketer afferma che sono stati un successo.

Il coinvolgimento, l’interattività e l’approccio basato sui contenuti più mirati e più lunghi hanno reso popolari i webinar. Per il lavoro a distanza, i webinar sono diventati anche un’importante fonte di apprendimento per molti consumatori e professionisti.

Conclusione

I video dominano il mondo di Internet. Nell’era del binge-watching di Netflix e di TikTok, i video sono diventati un canale altamente adattabile che offre un ottimo ROI per i marchi. Aiuta anche il fatto che chiunque oggi possa crearli, è diventato molto semplice.

Il consumo di video è chiaramente in aumento ed è anche il canale preferito per l’acquisto di prodotti. Anche i marketer scommettono in modo significativo sui contenuti video. È utile sapere che il ROI sui video è superiore agli altri canali di contenuti disponibili.

Il video marketing sta crescendo sempre più. Con le preferenze dei consumatori fortemente favorevoli, è probabile che più marchi e aziende utilizzino i video nel loro marketing. L’interattività e altre innovazioni che probabilmente arriveranno non faranno che aumentare la popolarità e il potere del video marketing.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month