Connect with us

Risorse

I paesi migliori al mondo per le donne imprenditrici

kokou adzo

Published

on

paesi migliori per le donne

Il gender gap nell’ambito lavorativo è una realtà purtroppo ancora molta diffusa nel mondo. Le retribuzioni, i ruoli all’interno dell’organigramma, la possibilità di fare carriera in azienda, sono tutti parametri che vedono il genere maschile ancora fortemente predominante rispetto a quello femminile. Negli ultimi decenni, fortunatamente la situazione è migliorata. Sempre più donne imprenditrici infatti, avviano attività autonome di grande successo. L’anno scorso, durante la terza edizione dell’Index of Women Entrepreneurs di Mastercard, è stata stilata una lista dei Paesi migliori del mondo per le donne imprenditrici.

I risultati della ricerca

Il Mastercard Index of Women Entrepreneurs 2019 ha analizzato i dati disponibili al pubblico di organizzazioni internazionali tra cui l’Organizzazione internazionale del lavoro delle Nazioni Unite, l’Unesco e il Global Entrepreneurship Monitor. Il Mastercard Index of Women Entrepreneurs grazie a questi dati ha tracciato i progressi e i risultati delle donne imprenditrici e titolari di un business in 58 mercati. La ricerca ha preso in considerazione diversi fattori tra cui: i risultati sull’avanzamento di carriera delle donne; il patrimonio di conoscenze, la capacità di garantire finanziamenti e i fattori a sostegno dell’imprenditoria femminile.

Lo studio ha confermato che le donne sono in grado di fare affari e hanno tassi di partecipazione della forza lavoro più alti in mercati aperti e vivaci in cui il sostegno alle PMI e la facilità di fare affari sono elevati. Le donne imprenditrici sono inoltre in grado di attingere alle risorse disponibili, compreso l’accesso al capitale, ai servizi finanziari e ai programmi accademici.

La classifica dei Paesi

Su un totale di 100 punti gli Stati Uniti hanno raggiunto 70,3; grazie anche ad un aumento del tasso di attività imprenditoriale femminile e ad una spinta alle condizioni di supporto, come la facilità di fare affari. Seguono nella Top Ten dei migliori Paesi per le donne imprenditrici: Nuova Zelanda (70,2), Canada (69), Israele (68,4), Irlanda (67,7), Taiwan (66,2), Svizzera (65,8), Singapore (65,6), Regno Unito (65,6), Polonia (65,1) e Filippine (65.1).

Dei 58 mercati presi in esame, sono otto quelli che hanno registrano un incremento di oltre cinque punti rispetto all’anno precedente. La Francia (+22 punti), seguita da Indonesia (+13), Costa Rica (+11), Taiwan (+9), Irlanda (+7), Federazione Russa (+6), Thailandia (+5) e Ghana (+5).

Kokou Adzo is the editor and author of Startup.info. He is passionate about business and tech, and brings you the latest Startup news and information. He graduated from university of Siena (Italy) and Rennes (France) in Communications and Political Science with a Master's Degree. He manages the editorial operations at Startup.info.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top of the month

Copyright © 2023 STARTUP INFO - Privacy Policy - Terms and Conditions - Sitemap - Advisor

ABOUT US : Startup.info is STARTUP'S HALL OF FAME

We are a global Innovative startup's magazine & competitions host. 12,000+ startups from 58 countries already took part in our competitions. STARTUP.INFO is the first collaborative magazine (write for us or submit a guest post) dedicated to the promotion of startups with more than 400 000+ unique visitors per month. Our objective : Make startup companies known to the global business ecosystem, journalists, investors and early adopters. Thousands of startups already were funded after pitching on startup.info.

Get in touch : Email : contact(a)startup.info - Phone: +33 7 69 49 25 08 - Address : 2 rue de la bourse 75002 Paris, France