Connect with us

Lifestyle

Procrastinazione: scopri come smettere da subito!

Pubblicato

-

procrastinazione significato

Ti sei mai chiesto perché procrastiniamo così tanto? “o  perché continuiamo a rimandare anche se sappiamo che è sbagliato?. Queste sono domande importanti, poiché capire cosa ci induce a procrastinare è cruciale se vogliamo smettere di farlo. Imparerai a conoscere il meccanismo psicologico alla base della procrastinazione e vedrai un elenco completo dei motivi per cui le persone procrastinano.

Meccanismo psicologico

Il principale meccanismo psicologico alla base della nostra procrastinazione è il seguente: Quando abbiamo bisogno di fare qualcosa, facciamo affidamento principalmente sul nostro autocontrollo per portarci a farlo. Il nostro autocontrollo chiede supporto alla nostra motivazione, che ci aiuta a fare le cose in modo tempestivo. In alcuni casi, sperimentiamo alcuni fattori demotivanti ed ostacolanti , come l’ansia o la paura del fallimento, che hanno un effetto opposto rispetto alla nostra motivazione. Quando i fattori demotivanti e che ostacolano superano il nostro autocontrollo e la nostra motivazione, finiamo per procrastinare, fino a quando non raggiungiamo un momento di equilibrio tra i nostri fattori demotivanti e quelli motivanti.

Fattori demotivanti:

  • Ansia
  • depressione
  • tempo: quando la meta sembra lontana
  • responsabilità: quando ci sentiamo “giudicati” responsabili da qualcuno
  • paura di sbagliare
  • paura di non farcela
  • perfezionismo
  • avversione verso quella specifica attività

Come smettere di procrastinare in 5 mosse:

 1. Prenditi 10 minuti per elencare le cose che “avresti fatto domani”.

Su un foglio di carta, annota diverse attività importanti che stai ritardando o che hai sospeso.

2. Guarda il tuo elenco e fai subito una cosa su di esso.

Metti l’energia che hai diretto verso le scuse nell’attività che hai evitato. L’azione elimina l’ansia.

3. Scegli un orario 

Se iniziare è la parte difficile per te, metti da parte una fascia oraria designata, almeno 30 minuti, per lavorare specificatamente su un progetto o obiettivo personale che hai “lasciato fino a dopo”.

4. Non essere maniacale

 Ciò che conta è la qualità dello sforzo, non risultati perfetti. Non lasciarti impantanare con una preoccupazione per il perfezionismo .

5. Immagina di aver raggiunto l’obiettivo

Libertà dall’ansia. Libertà dalle pressioni fastidiose. Libertà dal dubbio. Il raggiungimento dell’obiettivo ti darà una grande spinta di fiducia ed energia.

Cosa aspetti ? Inizia subito!! La meta è vicina!

Informazione pubblicitaria
1 Comment

1 Comment

  1. Stefano Bisogni

    17/08/2020 at 22:57

    Verissimo. Ho progettato un software per risolvere questi problemi. Non l’ho fatto solo perché non sapevo se quei fattori erano esatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month