Connect with us

Risorse

Sicurezza Vs innovazione: difficile trovare il giusto equilibrio

Pubblicato

-

privacy policy 2117997 1280

L’innovazione tecnologica sta assumendo sempre maggiore importanza in questo dato momento storico ma ciò comporta un aumento del rischio relativo alla sicurezza dei sistemi informatici e delle informazioni in essi contenuti

Sicurezza Vs innovazione: il contesto e le soluzioni

La Sicurezza e l’innovazione sono due fattori che si scontrano a vicenda quando da una parte la sicurezza tenta di ingegnare nuovi modi per ridurre i rischi mentre dall’altra parte l’innovazione prevede l’assunzione di un rischio maggiore. Negli ultimi anni sono aumentati gli attacchi informatici e a causa di un uso improprio della tecnologia, questa situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi.

Le imprese hanno comunque la necessità di affidarsi alle nuove tecnologie per ridurre i costi senza rinunciare all’efficienza, per migliorare i rapporti con la clientela e per proporre nuovi servizi competitivi.

Le tecnologie IT (Information Technology) vengono ormai utilizzate nei contesti aziendali e non solo di tutto il mondo. Queste tecnologie si basano sulla trasmissione di dati e informazioni con l’uso di reti, strumenti di telecomunicazione ed elaboratori di vario genere. Poiché tutte queste innovazioni possono generare dei pericoli, l’unica soluzione è quella di trovare il giusto equilibrio tra la sperimentazione di nuove tecnologie e la sicurezza di sistemi e informazioni essenziali per l’azienda. Le soluzioni possibili sono state attentamente studiate da esperti d’informatica e dalle aziende, vediamone qualcuna:

  • La protezione dei dati del cliente. La sicurezza delle informazioni relative alla clientela è fondamentale e per questo molte aziende hanno deciso di adottare delle misure di protezione sia all’interno dei siti web che nelle infrastrutture di supporto. Sono stati inseriti strumenti efficaci di protezione come la dotazione di una rete VPN, strumenti contro lo spam e il pishing, un’accurata gestione delle identità e il controllo degli accessi.
  • La formazione del personale. Per ottenere un buon livello di sicurezza informatica è opportuno istruire i collaboratori aziendali sulle azioni preventive da intraprendere per evitare qualsiasi tipo di attacco esterno. Spesso l’installazione di un buon antivirus e un regolare backup dei dati forniscono il giusto livello di protezione
  • La protezione dei dati aziendali. Ogni azienda dovrebbe nominare un responsabile per la protezione dei dati che abbia il compito di vigilare sulla corretta applicazione del GDPR (General data protection regulation) ossia il regolamento europeo sulla privacy e i dati personali. Tra gli elementi rilevanti di protezione c’è anche quello di compiere periodiche valutazioni del rischio in modo tale da prevenire eventuali minacce che mettano in pericolo i dati dell’azienda. Un accorgimento utile è poi quello di concedere l’accesso ai dati sensibili solo ad alcuni collaboratori in base al compito da questi espletato e alle necessità.
Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month