Connect with us

Risorse

Startupper: Chi è e cosa fa?

Pubblicato

-

giovani startupper

Lo startupper è una moderna figura professionale che aspira a fondare una società che miri a una crescita rapida, scalabile e replicabile del proprio progetto. È sicuramente un lavoratore dinamico, più propenso rispetto a un classico imprenditore a vendere il proprio prodotto per innovarsi, non votando la propria vita professionale alla stessa attività. Le start-up hanno come obiettivo la crescita mediante il cambiamento. Per questo lo startupper accetta anche il fallimento che è parte della sperimentazione che sta attuando.

Per diventare uno startupper, ci sono tanti corsi da poter seguire e tante letture approfondite con consigli utili come il libro dello startupper Steve Blank, promotore del movimento “The Lean Startup”. Ma approfondiamo meglio cosa significhi essere startupper.

Essere Startupper: Pro e Contro

L’attività professionale di uno startupper è dinamica e ricca di stimoli, permette di mettersi in gioco in diversi settori e di acquisire competenze varie. In più, non esiste gerarchia in una start-up e questo crea un ambiente gioviale e giovanile in cui lavorare e sentirsi realizzati.

Tra i contro, possiamo considerare l’incertezza in cui nasce e si muove questo tipo di progetto, moltissime sono le difficoltà e per questo, sia la squadra che lo startupper sono continuamente sottoposti a un elevato carico di stress. Uno startupper potrebbe rischiare il burnout molto facilmente ma non dandosi per vinti. E accettando con serenità i pro e i contro di questo tipo di professione, si potrà affrontare tutto con positività e forza.

Lo startupper potrà anche fallire nove volte su dieci ma imparerà a crescere molto velocemente. Sa risolvere problemi complessi con metodiche nuove. Sa ascoltare gli altri per comprendere e trovare soluzioni. Redige e controlla bilanci, definisce le strategie aziendali, ipotizza e valida modelli di business e infine, ha la gestione organizzativa della nuova attività nelle sue mani.

Una sfida continua, insomma, in cui è necessaria soprattutto, tantissima passione!

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Informazione pubblicitaria

Top of the month