Connect with us

Risorse

5 migliori piattaforme per i prestiti online tra privati

Pubblicato

-

prestiti online tra privati

In Europa esistono alcune piattaforme che consentono i prestiti online tra privati nella modalità del peer-to-peer. Come funzionano? Per poter prestare (o prendere in prestito denaro) con questa modalità è necessario iscriversi in una piattaforma online, trasferire la somma da investire e selezionare i prestiti che si intende finanziare. Generalmente la piattaforma seleziona il prestito attribuendo un rating e lo suddivide fra una molteplicità di investitori già acquisiti, per frazionarne il rischio. In questo articolo, parleremo delle migliori piattaforme per prestiti online tra privati.

Come funziona il prestito P2P?

In primo luogo, un fornitore di servizi finanziari alternativi presta denaro a una persona o azienda che ha bisogno di credito. Successivamente, la società trasferisce il contratto di prestito sottoscritto dal mutuatario a una piattaforma di prestito peer-to-peer per consentire a privati e aziende di investire nel prestito. Il creditore fa questo per liberare capitale nella società al fine di emettere più prestiti.

Durante il processo, gli investitori firmano un contratto, che di solito viene generato automaticamente dalla piattaforma, tra loro e il mutuatario. In questo modo, l’investitore rivendica direttamente il debito del mutuatario, che promette di rimborsare l’importo prestato con gli interessi. Infine, quando il mutuatario restituisce il denaro al creditore, il denaro viene inviato agli investitori della piattaforma.

Come scegliere la migliore piattaforma per prestiti online tra privati

Per stilare la nostra classifica, abbiamo tenuti conto dei seguenti fattori:

  • Trasparenza: le piattaforme dovrebbero condividere apertamente i loro dati finanziari, essere controllate, elencare dipendenti e azionisti chiave e mostrare i numeri dei loro erogatori di prestiti per la revisione pubblica.
  • Piattaforma: un’interfaccia proprietaria e intuitiva costruita da zero è un segno prezioso. Altre caratteristiche importanti includono l’autenticazione in due passaggi, la creazione di grafici e la personalizzazione.
  • Depositi e prelievi: il trasferimento e il prelievo di denaro dovrebbero essere facili e procedere senza indugio. I fondi dei clienti dovrebbero essere sempre tenuti separati e accessibili per prelevare in qualsiasi momento.
  • Mercati e istituti di credito: valutiamo se gli utenti hanno accesso e possono selezionare manualmente istituti di credito di alta qualità con una lunga e comprovata esperienza.

Le migliori piattaforme per prestiti online tra privati

Per aiutarti, abbiamo stilato una lista delle migliori piattaforme in Europa.

1. Mintos

Mintos è è utilizzato da oltre 300.000 investitori in tutto il mondo ed è la piattaforma di prestito peer-to-peer numero uno in Europa con 5 miliardi di euro di investimenti totali, una piattaforma facile da usare e 70 erogatori di prestiti tra cui scegliere. Solo l’anno scorso, il sito ha attratto oltre 136.000 nuovi investitori e ha pagato in cambio 45 milioni di euro di interessi. Con oltre 4,5 miliardi di prestiti finanziati attraverso il loro sito, non solo sono il più grande attore nel loro settore verticale, ma forniscono anche condizioni impareggiabili per la diversificazione.

Con un investimento minimo di soli € 10 e un enorme portafoglio prestiti di circa 60 erogatori di prestiti, Mintos lascia la maggior parte dei concorrenti molto indietro e occupa il primo posto in questa classifica delle migliori piattaforme di prestito peer-to-peer in Europa.

Quando si tratta di facilità d’uso, Mintos è noto per essere una piattaforma intuitiva accessibile sia ai principianti che ai professionisti. Essa supporta otto lingue europee. Inoltre, Mintos supporta la maggior parte dei tipi di prestito per gli investimenti, inclusi mutui, finanziamenti per auto, prestiti aziendali, prestiti agricoli e prestiti personali.

2. Twino

Fondato nel 2009, Twino vanta il track record più lungo. Sin dall’inizio, la piattaforma ha emesso crediti per quasi 1 miliardo di euro e ha attratto oltre 20.000 investitori da tutta Europa. Gli investitori possono godere di solidi tassi di interesse dall’8 al 12% all’anno, incluso il beneficio di una garanzia di riacquisto o di pagamento sui loro investimenti e un investimento minimo di € 10.

Concentrandosi sui clienti con maggiore merito creditizio e introducendo nuovi strumenti di valutazione, Twino ha registrato un fatturato netto di 33 milioni di euro e nel 2021 ha realizzato un utile di 3,6 milioni di euro, rispetto a una perdita di 13 milioni l’anno prima.

3. Iuvo

Di proprietà di Easy Asset Management Financial Group, un fornitore di servizi finanziari non bancari bulgaro, Iuvo è uno dei più grandi siti di prestito peer-to-peer in Europa. Si unisce ai nostri primi tre perché è autorizzato come intermediario del credito dall’autorità nazionale di supervisione finanziaria, è controllato da Grant Thorton, ha un team di gestione trasparente e ha prodotto numeri positivi per diversi anni. L’anno scorso, la piattaforma Iuvo ha aumentato la sua base di utenti dell’82% e ha mediato prestiti per un valore di 100 milioni di euro.

4. PeerBerry

Lanciato originariamente come progetto collaterale del mega-istituto di credito europeo Aventus, PeerBerry si è poi trasformato in un mercato separato per gli investitori. Rimangono stretti legami, poiché la maggior parte dei prestiti su PeerBerry proviene da Aventus, che a sua volta ha realizzato un utile di circa 13 milioni di euro nel 2019.

In media, PeerBerry offre rendimenti annuali del 9,25%, che vanno fino al 13%, inclusi riacquisto e garanzie di gruppo sulla maggior parte dei prestiti. Finanziari a parte, il sito Web di PeerBerry è ben progettato, molto facile da navigare e offre un’esperienza eccezionale a 360 gradi.

A livello di conformità, siamo lieti che Peerberry abbia presentato la sua domanda per diventare una società di intermediazione di investimento con licenza. Anche in termini di trasparenza, PeerBerry fa un ottimo lavoro. Per ogni cedente di prestito vengono forniti i principali dati finanziari e le relazioni annuali, con aggiornamenti trimestrali. Inoltre, gli investitori hanno accesso a contratti di prestito individuali, i fondi non investiti sono tenuti in conti segregati e il team di gestione ha risposto alle nostre domande in modo aperto e diretto.

5. ViaInvest

Di proprietà del gruppo VIA SMS, consideriamo ViaInvest la piattaforma più affidabile della nostra lista con circa 100 milioni di euro di prestiti emessi, una forte attenzione all’Europa occidentale, 220 dipendenti e le finanze controllate da BDO. Diverse parti del Gruppo sono già regolate da diverse licenze e la stessa ViaInvest sta ora facendo domanda per diventare un intermediario di investimento autorizzato con la Financial and Capital Market Commission.

Viainvest offre rendimenti fissi al 12% p.a. da prestiti personali e prestiti alle imprese, compresa la garanzia di riacquisto dopo 30 giorni o la garanzia collaterale, un breve turnaround di circa 24 mesi. Gli inconvenienti ammessi includono possibili ritenute fiscali per prestiti spagnoli e cechi, occasionali trascinamenti di denaro e nessun mercato secondario. Tutto sommato, riteniamo che ViaInvest offra agli investitori strumenti eccellenti, trasparenza e una lunga esperienza nel settore, con un brillante futuro davanti.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Top of the month