Connect with us

Risorse

Come scrivere un articolo efficace per il tuo blog: consigli e trucchi

Pubblicato

-

come scrivere articolo efficace

Hai mai letto un ottimo contenuto che ti è rimasto davvero impresso? Ti stai chiedendo come scrivere un post abbia un impatto significativo sui tuoi lettori? Scrivere ottimi post non è facile. Ma non è nemmeno scienza missilistica! Nell’articolo di oggi, ti dirò cosa rende davvero efficace un articolo e condividerò con te alcuni suggerimenti su come scrivere un buon post sul tuo blog. Quindi iniziamo!

Cosa rende efficace un post: consigli e trucchi

Se pensi che scrivere un buon post sul blog significhi solo usare le parole giuste, ti sbagli. Ci sono molti altri fattori che contribuiscono al successo del tuo post. In effetti, è possibile (e anche abbastanza comune!) essere un grande scrittore ma  non essere non così bravo a creare post. Ecco qualche consiglio su come scrivere un buon articolo. 

1. Scegli un bell’argomento

Il primo passo per scrivere un articolo sul blog è scegliere un argomento interessante. 

Dovrai scoprire cosa vogliono sapere e leggere i tuoi follower, così il tuo post continuerà a ricevere traffico anche dopo la sua pubblicazione. Prova a basare l’articolo sul feedback dei lettori, su un problema di tendenza e o sull’analisi della concorrenza.

2. Fai la tua ricerca

Una volta che hai la tua idea, assicurati di cercare la prima pagina di Google e dei tuoi principali concorrenti Se non riesci a scrivere un post di alta qualità migliore del loro, non preoccuparti! Non devi essere un esperto dell’argomento, ma devi fare le tue ricerche per assicurarti di aggiungere valore al tuo contenuto. 

3. Prendi appunti e crea una struttura

Mentre fai le tue ricerche, tieni un taccuino a portata di mano in cui puoi annotare i punti importanti e delineare il tuo argomento. Se non hai un taccuino, va bene anche una pagina vuota di Wor o di Google Docs.

4. Inizia a redigere il tuo articolo 

Ora che hai uno schema, puoi sederti per scrivere il tuo articolo. Ti consiglio di redigerlo direttamente sulla dashboard di WordPress. Risparmia molto tempo e sforzi extra. In caso contrario, dovrai copiarlo e incollarlo da qualche altra parte in un secondo momento.

5. Aggancia i tuoi lettori con una bella introduzione 

Se riesci ad agganciare i tuoi lettori con una buona introduzione, hai già fatto metà del lavoro. Se la tua introduzione è noiosa, i tuoi lettori non continueranno a leggere e cambieranno subito pagina. 

Molti scrittori trovano più facile scrivere prima il corpo dell’articolo e salvare l’introduzione per ultima.

Un buon modo per scrivere un’ottima introduzione è porre una domanda direttamente al lettore su un certo problema. Questo serve a coinvolgerlo e e a farlo sentire parte di un qualcosa. Il lettore vorrà sicuramente continuare a leggere fino alla fine nella speranza di trovare la soluzione al problema iniziale. 

6. Scrivi come parli

Non trascurare lo stile e il tono della tua scrittura. Entrambi questi elementi possono fare una grande differenza. Scrivere come se stessi parlando con il tuo lettore può dargli la sensazione di conversare con te direttamente. Il tono informale serve anche per coinvolgere il lettore. 

7. Rendilo scansionabile

Le persone di solito non leggono gli articoli parola per parola. Invece, li “scansionano” per trovare le informazioni che stanno cercando.

Ecco perché è importante formattare i tuoi post in un modo che sia facile da scansionare. Aiuterà i tuoi lettori a ottenere rapidamente le informazioni che stanno cercando. 

Ecco alcuni modi per rendere scansionabili i post del tuo blog:

  • Usa i sottotitoli: i sottotitoli aiutano i tuoi lettori a vedere gli argomenti principali del tuo post e ti aiuteranno a rimanere organizzato e in pista quando scrivi.
  • Scrivi frasi brevi: le frasi brevi sono molto più facili da leggere. Frasi lunghe possono complicare la comprensione.
  • Mantieni i paragrafi brevi: quando i tuoi paragrafi sono troppo lunghi, è più difficile da leggere. Raccomando di usare 2-4 frasi nella maggior parte dei tuoi paragrafi, con alcuni paragrafi di 1 frase per catturare l’attenzione.
  • Usa i punti elenco: ogni volta che hai un elenco, puoi utilizzare i punti elenco per rendere il tuo messaggio preciso, chiaro e facile da scansionare, invece di elencare gli elementi in una frase.

Se usi questi suggerimenti per rendere il tuo testo visivamente accattivante, i tuoi lettori saranno più propensi a leggere l’intero articolo.

8. Usa le immagini

Una semplice immagine ha il potere di rendere un post noioso molto più divertente e coinvolgente.

Quello che non spieghi a parole può essere fatto con una sola immagine o uno screenshot. Inoltre, rompe la monotonia delle parole e offre una rinfrescante pausa visiva al lettore tenendolo impegnato più a lungo.

9. Includere una Call to Action

Il tuo post non può essere definito di successo a meno che tu non riesca a convincere i tuoi utenti ad agire sul sito. Quale dovrebbe essere la tua call to action (CTA)? Potresti chiedere ai tuoi lettori di:

  • Iscriversi alla tua newsletter via email (deve leggere “come creare una newsletter via email”)
  • Lasciare un commento
  • Condividere il tuo post sui social media
  • Acquistare il tuo prodotto

Affinché il tuo CTA sia avvincente, mettiti nei panni dei lettori e parla dei vantaggi che possono ottenere.

10. Aggiungi un’immagine in primo piano

Che tu ci creda o no, i tuoi lettori non perderanno più di 2 secondi per decidere se cliccare o meno sul tuo post. 

L’aggiunta di un’immagine in primo piano accattivante al tuo post è un ottimo modo per ottenere più clic, condivisioni e coinvolgimento.

11. Aumenta di livello il tuo SEO

Affinché il tuo post abbia molti lettori, devi aumentare di livello il tuo SEO. Se stai utilizzando un plug-in SEO come All in One SEO (supponendo che tu lo abbia già installato sul tuo sito), gran parte del tuo lavoro è fatto.

Devi aggiungere una parola chiave focus, aggiungere un titolo con le parole chiave al suo interno e anche aggiungere un titolo SEO e una meta descrizione.

Il tuo testo deve anche contenere più di 300 parole. Tuttavia, ti consiglio di mantenere il conteggio delle parole ad almeno 1000 parole.

Inoltre, anche le immagini nel tuo post devono essere adeguatamente ottimizzate. Assicurati che siano della dimensione giusta e che abbiano nomi descrittivi prima di caricarli. Ogni immagine dovrebbe avere anche tag e categorie alt appropriati.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month