Connect with us

Risorse

Le alternative a Zoom che funzionano davvero

Pubblicato

-

Zoom Alternatives

La pandemia di Covid-19 ha cambiato il modo in cui le persone interagiscono e lavorano. Molti professionisti sono passati al lavoro a distanza e, per un periodo di tempo considerevole, molte persone hanno utilizzato app di videoconferenza come Zoom per riunioni personali e lavorative.

L’app di videoconferenza Zoom ha guadagnato popolarità in tutto il mondo durante il periodo di isolamento. In realtà, a marzo 2020, Zoom ha registrato un aumento delle connessioni del 225% e l’utilizzo dei dati su questa app è aumentato dell’877% rispetto a febbraio 2020.

Tuttavia, sono sorti molti problemi sulla sua sicurezza e così tanti utenti hanno iniziato a cercare alternative. In effetti, giganti come SpaceX, Google e la NASA hanno vietato al loro personale di utilizzare Zoom per qualsiasi riunione. Di conseguenza, Zoom ha aggiunto alcuni aggiornamenti e diverse funzionalità per affrontare i reclami. Tuttavia, le organizzazioni sono ancora interessate a trovare altre piattaforme che possono utilizzare invece per paura di fughe di dati.

Ci sono una varietà di opzioni di videoconferenza sul mercato. La maggior parte di queste piattaforme ha versioni gratuite ma con funzionalità limitate; tuttavia, sono adeguati per le persone interessate a controllare i propri parenti e amici online.

Alcune app richiedono un tipo specifico di dispositivo o la registrazione all’app, mentre altre hanno applicazioni più generalizzate e non è necessario registrarsi.

Ecco le alternative a Zoom che funzionano davvero.

Cisco Webex: La piattaforma è un forte concorrente di Zoom a causa della reputazione di Cisco grazie alla sua attenzione all’innovazione per soddisfare le esigenze aziendali in tutto il mondo, un maggiore coinvolgimento e l’uso di un solo clic. Puoi integrare l’audioconferenza e la condivisione di video con altre piattaforme di cui hai bisogno durante una riunione. Gli utenti possono utilizzare facilmente le funzionalità di videochiamata e lo strumento di videoconferenza riduce il rumore di fondo per aiutare migliaia di partecipanti a godere di una comunicazione senza interruzioni. I suoi 22 data center ottimizzati supportano 10 lingue; quindi, puoi tenere riunioni virtuali con quasi chiunque in tutto il mondo senza alcuna barriera linguistica.

Diretta Facebook: Puoi andare in diretta su Facebook per ospitare un evento virtuale, una conversazione, domande e risposte, performance. La tua community può partecipare alla conversazione, commentare, porre domande, reagire e seguire in tempo reale durante la trasmissione in diretta. Puoi utilizzare l’app Creator Studio o l’app Facebook, disponibili su Android e iOS, per trasmettere al tuo evento, gruppo, pagina o profilo. Puoi anche trasformare le Messenger Rooms in una diretta Facebook ospitata insieme a un massimo di 50 persone.

FaceTime: Questa applicazione di videochiamata ti consente di effettuare chiamate audio e video da dispositivi di proprietà di Apple come iPad, iPhone, iPod, ecc. Puoi anche accedere alla sua app di chat utilizzando le estensioni di Chrome su Windows 7, 8, 10, ecc. Una videochiamata di gruppo su FaceTime può avere fino a 32 partecipanti e, per risparmiare larghezza di banda, puoi optare per le chiamate solo audio. Puoi inviare Memoji e adesivi ai partecipanti per una migliore interazione. Apple non addebita alcun costo per l’utilizzo della sua app di videochiamata integrata.

Google Hangouts Meet: Lo strumento di comunicazione di proprietà di Google è disponibile su desktop e dispositivi mobili. Un utente può avviare chiamate audio e video gratuite, inviare messaggi ai contatti e condurre piccole riunioni. In realtà, un host può creare videochiamate di gruppo fino a 10 partecipanti, 150 partecipanti su una chiamata audio o una chiamata uno a uno. Non esiste un abbonamento a pagamento per gli utenti con un account Gmail.

Google Meet: L’alternativa Zoom ha investito in una protezione integrata per migliorare la sicurezza delle riunioni video. Puoi comunque partecipare a una riunione utilizzando il browser anziché installare un’app e plug-in. L’organizzatore può invitare qualcuno a partecipare a una riunione utilizzando un collegamento da un evento del calendario inviato da un’altra persona o un numero di telefono dial-in. Un partecipante esterno può unirsi una o due volte per mostrare come è stato fatto qualcosa e andarsene. Le riunioni video della piattaforma sono crittografate e quindi i tuoi dati sono protetti utilizzando le misure di sicurezza anti-abuso di prim’ordine di Google. Pexip è il punto di forza dello strumento di videoconferenza perché fornisce l’interoperabilità che consente ai partecipanti di altre piattaforme di riunione come Polycom, Skype e Cisco di incrociarsi e unirsi ad altri nella sala riunioni di Google Meet.

GoToMeeting: La piattaforma offre integrazioni del calendario delle sale riunioni personali, condivisione dello schermo, registrazione illimitata, diapositive video, report scaricabili, applicazioni mobili, centro di amministrazione, trascrizione delle riunioni, fino a 25 webcam attive alla volta e 250 partecipanti a una riunione, ecc. GoToMeeting è un singolo segno e puoi partecipare alla riunione da qualsiasi luogo. Il suo plug-in 365 offre una pianificazione senza interruzioni e puoi utilizzare il tuo calendario per gestire le riunioni. Tuttavia, non puoi mai perdere dettagli importanti della riunione grazie alla registrazione cloud per le app mobili, alla modalità pendolare in movimento e ai comandi vocali.

Microsoft Team: La sua versione gratuita ha incredibili funzionalità come l’integrazione illimitata di app come Adobe, Trello, Evernote e altro, messaggi di chat illimitati, spazio di archiviazione fino a 10 GB e la possibilità di invitare un partecipante esterno a partecipare alla riunione quando necessario. L’aggiornamento alle versioni premium consente di accedere a funzionalità come l’integrazione con 365, 1 TB di spazio di archiviazione aggiuntivo e la collaborazione con applicazioni di terze parti come oltre 250 app integrate, ecc. L’alternativa Zoom è una scelta eccellente per istituzioni accademiche, piccole start-up e organizzazioni senza scopo di lucro. Ha un piano gratuito con funzionalità limitate, Microsoft 365 business basic a $ 5 per utente al mese, standard a $ 12,50 per utente al mese e Office 365 E3 per $ 20 per utente al mese. Tutti i piani Microsoft richiedono un impegno annuale.

Skype: Skype Meet Now è un popolare strumento per riunioni online e videochiamate che esiste da anni. La piattaforma può tenere riunioni fino a 100 utenti su computer, smartphone o tablet. Inoltre, non devi installare questa applicazione perché puoi accedervi dal tuo browser. Tuttavia, puoi condividere immagini, presentazioni PowerPoint, audio e video con l’intero team a schermo intero. Puoi utilizzare la funzione di condivisione file trascina e rilascia per condividere presentazioni, video e immagini fino a 300 MB. Skype è un’applicazione di videoconferenza gratuita; tuttavia, i servizi di rete fissa e di chiamata costano $ 2,99 al mese.

Team View: Lo strumento è noto per l’accesso remoto a schermi e funzionalità avanzate come condivisione dello schermo, trasferimento di file, chat istantanea, scambio di documenti, condivisione di file, protezione della riunione da partecipanti indesiderati e altro ancora. Oltre a ospitare riunioni, puoi tenere presentazioni e registrare sessioni da condividere in seguito con altri. Puoi avere 10 partecipanti video alla volta e fino a 25 partecipanti per riunione.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month