Connect with us

Lifestyle

L’importanza del gioco nell’apprendimento e nello sviluppo dei bambini

Pubblicato

-

L'importanza del gioco per la crescita del bambino

L’apprendimento attraverso il gioco è uno dei modi più importanti per favorire lo sviluppo del bambino.Il gioco è un’attività in cui i bambini mostrano la loro straordinaria capacità di esplorazione, immaginazione e processo decisionale. Il tipo di gioco in cui si impegnano i bambini e le sue finalità cambiano nel corso dell’infanzia dall’infanzia all’adolescenza.

Generalmente non devi costringere i bambini o fornire incentivi per giocare. Questo perché i bambini sembrano avere una voglia naturale di giocare.

In che modo il gioco supporta lo sviluppo e l’apprendimento di tuo figlio? Scopriamolo insieme. 

Sviluppo fisico

Il gioco attivo comporta l’utilizzo di muscoli grandi e piccoli come arrampicarsi, correre, giocare con la palla, scavare, saltare e ballare. Ciò supporta la salute generale, il senso di benessere dei bambini, la crescita fisica, l‘autostima, l’apprezzamento per i benefici di stili di vita attivi e le capacità di indipendenza nell’auto-aiuto come vestirsi o nutrirsi.

Sviluppo sociale ed emotivo

Il gioco drammatico e fantasioso che include travestimenti e giochi di ruolo può sviluppare abilità e valori sociali ed emotivi positivi. Ciò offre ai bambini l’opportunità di:

  • Esercitarsi a lavorare con altri bambini, negoziare idee e fare scelte e decisioni
  • Sviluppare la fiducia in se stessi sperimentando il successo e le sfide
  • Imparare a controllare le proprie emozioni, a ridurre il comportamento impulsivo o a ridurre lo stress Mettere in atto sentimenti ed eventi che potrebbero preoccuparli
  • Sviluppare empatia ed equità mentre imparano a giocare insieme e con altri bambini

Sviluppo cognitivo

Quando tuo figlio gioca individualmente e con gli altri, le sue capacità cognitive, come pensare, ricordare, apprendere e prestare attenzione, vengono sviluppate. I bambini sviluppano le seguenti capacità cognitive attraverso il gioco:

  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Il potere dell’immaginazione e della creatività
  • Concetti come forme, colori, misurazione, conteggio e riconoscimento delle lettere
  • Sviliuppo di punti di forza come concentrazione, tenacia e resilienza.
  • Sviluppo dell’alfabetizzazione e della matematica: il gioco richiede pensiero, linguaggio, interazioni, curiosità ed esplorazione. 
  • Attraverso il gioco i bambini sviluppano anche abilità i tra cui:
  • Una maggiore comprensione delle parole e del loro uso
  • Capacità di ascolto e di conversazione
  • Capacità di scrittura attraverso scarabocchi, pittura e disegno
  • Imparare come funzionano le storie (trama, personaggi, struttura, scopo e formato delle parole su una pagina)
  • Imparare che gli oggetti possono rappresentare qualcos’altro (un blocco può essere un simbolo per un telefono) che è l’apprendimento fondamentale per la lettura formale, l’ortografia e la numerazione perché lettere, parole o numeri fanno parte dei sistemi di simboli
  • Imparare che lettere, parole, simboli, numeri e segni hanno uno scopo e sono significativi per gli altri.

L’importanza del gioco a scuola

Gli educatori dei servizi di educazione e cura della prima infanzia utilizzano un’ampia gamma di esperienze basate sul gioco per l’apprendimento e lo sviluppo dei bambini piuttosto che utilizzare “lezioni” strutturate o esperienze di insegnamento formale. Allestiscono giochi all’interno e all’esterno adatti all’età, che possono essere giocati in modo sicuro e divertente da ogni bambino.

Gli educatori incoraggiano l’apprendimento dei bambini attraverso il gioco:

  • Fornendo risorse che riflettano l’età, gli interessi, le conoscenze, i punti di forza, le abilità e la cultura dei bambini per stimolare e supportare il gioco. Le risorse che consentono l’uso aperto di oggetti come blocchi o scatole di cartone promuovono la creatività e la capacità di manipolare mentalmente i concetti da bambini. 
  • Progettando esperienze di gioco basate sulla valutazione delle differenze individuali, degli interessi, dei bisogni e delle capacità di sviluppo dei bambini. Ad esempio, quando un bambino impara a tenere una matita per disegnare e scrivere, gli educatori daranno ai bambini oggetti di diverse dimensioni da afferrare e per rafforzare le dita del bambino.
  • Osservando i bambini mentre giocano in modo che possano capire come giocano con gli altri bambini, quali abilità e comprensione dimostrano nel gioco e quali attività possono rafforzare le loro abilità nel gioco.
  • partecipare al gioco dei bambini per estendere l’apprendimento del bambino e per modellare abilità come ragionamento, linguaggio appropriato e comportamenti positivi.
  • Fornendo grandi blocchi di tempo senza fretta e senza interruzioni per il gioco per lo sviluppo di idee e giochi dei bambini.

Come puoi contribuire all’apprendimento del tuo bambino attraverso il gioco?

Il successo dei bambini come studenti dipende da solide basi sviluppate fin dall’infanzia. L’apprendimento basato sul gioco promuove le capacità critiche, la comprensione e le disposizioni che sono essenziali per l’apprendimento permanente e il benessere di tuo figlio. Puoi incoraggiare l’apprendimento di tuo figlio:

  • Condividendo informazioni sugli interessi e le capacità di tuo figlio con i suoi educatori in modo che possano pianificare esperienze di gioco per tuo figlio in base ai suoi interessi e capacità
  • Giocando con tuo figlio
  • Discutendo del programma di tuo figlio con gli educatori al servizio di tuo figlio e delle attività che tuo figlio ama giocare e prendere parte
  • Sostenendo spazi di gioco sicuri e interessanti nella tua comunità locale

Tipologie di gioco 

Il gioco libero e non strutturato è il miglior tipo di gioco per i bambini piccoli.

Questo è un gioco che accade e basta, a seconda di ciò che attira l’interesse di tuo figlio in quel momento. Il gioco libero non è pianificato e consente a tuo figlio di usare la sua immaginazione e di muoversi al suo ritmo.

  • Esempi di gioco non strutturato potrebbero essere:
  • Gioco creativo da solo o con altri, compresi giochi artistici o musicali
  • Giochi fantasiosi – ad esempio, costruire casette con scatole o coperte, travestirsi o giocare a finzione
  • Esplorazione di spazi di gioco nuovi o preferiti come armadi, cortili, parchi, parchi giochi e così via.

Il gioco strutturato è diverso. È più organizzato e avviene a un’ora fissa o in uno spazio prestabilito. Spesso è guidato da un adulto.

Esempi di gioco strutturato includono:

  • Corsi di familiarizzazione con l’acqua per i più piccoli o lezioni di nuoto per i più grandicelli
  • Gruppi di narrazione per bambini e bambini in età prescolare presso la biblioteca locale
  • Corsi di danza, musica o teatro per bambini di tutte le età
  • Giochi da tavolo o di carte per famiglie
  • Sport modificati per bambini leggermente più grandi, come calcio, rugby, basket, etc.
Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Top of the month