Connect with us

Lifestyle

Come aumentare l’autostima dei bambini

Pubblicato

-

Come aumentare l’autostima dei bambini

Una sana autostima è una delle caratteristiche più importanti di uno sviluppo sano del bambino. La salute sociale, comportamentale ed emotiva di un bambino gioca un ruolo cruciale nel modo in cui gestisce le battute d’arresto, la pressione dei coetanei e altre sfide nel corso della vita. L’autostima positiva è anche un fattore protettivo per una buona salute mentale. Coltivare la fiducia contribuisce a un comportamento sociale positivo e funge da cuscinetto salvagente quando tuo figlio sperimenta stress e situazioni negative

Ecco alcuni piccoli ma significativi modi in cui puoi influenzare l’autostima di tuo figlio in modo positivo ogni giorno.

Bilancia la sua autostima 

L’autostima è fondamentalmente il modo in cui i bambini vedono se stessi, incluso ciò che pensano di se stessi e la loro capacità di fare le cose. Questo sentimento è modellato da quanto si sentono amati e da quanto supporto e incoraggiamento (o critiche) ricevono da persone importanti nella loro vita, come i loro genitori e insegnanti.

Essere sicuri di sé non significa pensare che il mondo ruoti intorno a te o che i tuoi bisogni siano più importanti di quelli delle altre persone. Allo stesso modo, una sana autostima non è arroganza, narcisismo o diritto. Bilancia l’autostima di tuo figlio con altri valori importanti come avere empatia, essere gentile, avere buone maniere, essere caritatevole e avere un senso di gratitudine.

Mostra amore incondizionato ogni giorno

Sapere quanto li ami dà ai tuoi figli un senso di sicurezza e appartenenza che è fondamentale per la loro visione di se stessi. Il tuo amore incondizionato pone le basi per tutte le relazioni sane e forti che formeranno più avanti nella loro vita

Quindi abbraccia i tuoi figli spesso, leggi loro un libro ed esprimi il tuo amore ogni singolo giorno. Man mano che i tuoi figli crescono, questa base di amore li aiuterà mentre continuano a costruire le proprie cerchie sociali, fare amicizia e formare legami con i propri compagni.

Gioca insieme a loro e divertiti

Quando giochi con tuo figlio, mostri loro che ti piace passare del tempo con lui e che apprezzi la sua compagnia. Il solo divertimento con tuo figlio offre numerosi vantaggi per entrambi.

Non solo i bambini sviluppano fiducia nella loro capacità di essere una persona interessante e divertente che può formare solidi legami sociali, ma gli studi hanno dimostrato che le probabilità di un bambino di essere felice aumentano e il loro rischio di depressione e ansia diminuisce quando si impegnano in un gioco sano.

Dai a tuo figlio responsabilità e compiti

Essere responsabile per le faccende adatte all’età dà a tuo figlio un senso di scopo e realizzazione. Anche se non fanno qualcosa alla perfezione, fagli sapere che apprezzi i loro sforzi. Elogiali per tutte le cose che fanno bene e rassicurali che nel tempo miglioreranno sempre di più in molte cose, comprese le loro faccende.

Avere compiti e responsabilità dà anche ai bambini un senso di controllo sulle loro vite. E in un momento in cui le cose sono imprevedibili, avere la responsabilità di piccoli lavori in casa può fare molto per creare fiducia e resilienza.

Incoraggiare l’indipendenza

Gli anni della scuola elementare sono un periodo di indipendenza in rapida crescita nei bambini. Quando raggiungono l’età della scuola media, molti bambini iniziano a trascorrere del tempo da soli a casa, andando a scuola a piedi da soli e aiutando i fratelli più piccoli. 

È importante consentire ai tuoi figli di diventare sempre più indipendenti: lascia che capiscano come parlare da soli con gli insegnanti di eventuali problemi, organizzino i compiti, etc. . 

Astenersi dall’insultare

Quando tuo figlio si comporta male o fa qualcosa che ti frustra, sarai irritato o addirittura arrabbiato. Provare questi sentimenti è del tutto normale, ma non insultare o far vergognare tuo figlio. Invece, parla con tuo figlio con rispetto. Non urlare. Elimina le emozioni dalla tua disciplina. Un buon modo per farlo è usare le conseguenze naturali e logiche e parlare con tuo figlio in un tono piacevole e amichevole.

Monitora l’uso della tecnologia

Nell’ambiente odierno, la maggior parte di noi, inclusi studenti e genitori, è costantemente connessa ai propri dispositivi. Telefoni cellulari, tablet e laptop consentono alle persone di inviare messaggi di testo, postare sui social media, condurre affari, fare i compiti e controllare regolarmente la posta elettronica. Naturalmente, questo è diventato particolarmente necessario durante la pandemia.

Tutta questa connettività è sia una cosa buona che una cattiva. È positivo perché le persone possono essere più produttive e rimanere in contatto con gli altri dal comfort e dalla sicurezza delle loro case. Ma l’attività online può avere un costo se interferisce con le relazioni familiari e la comunicazione. Allo stesso modo, troppo tempo davanti allo schermo può influire sull’attività fisica.

Come famiglia, decidi quale tipo di attività online è necessaria e cosa è puramente intrattenimento. Quindi escogita un piano in cui tutti voi bilanciate il tempo trascorso davanti allo schermo con attività fuori dallo schermo come fare passeggiate, andare in bicicletta, leggere e giocare insieme.

Dai spazio alla creatività di tuo figlio

Quando crea opere d’arte, scrive una storia o crea un progetto per la scuola, invita tuo figlio a parlarti del suo lavoro. Dare ai bambini la possibilità di mostrare ciò che fanno o di parlare delle cose che creano fa capire loro che il loro duro lavoro è degno di attenzione. Comunica inoltre che le loro opinioni e pensieri contano.

Anche se tuo figlio svolge principalmente tutto il suo lavoro a casa piuttosto che a scuola, incoraggialo a mostrare il suo lavoro in casa. In questo modo si rafforza la fiducia nelle proprie capacità e li incoraggia a continuare a lavorare sodo sui propri sforzi creativi.

Conclusione 

Lavorare per costruire l’autostima di tuo figlio è uno dei modi migliori in cui puoi trascorrere il tuo tempo come genitore. E anche se a volte potrebbe essere necessario un piccolo sforzo in più, preparerai i tuoi figli a un’autostima positiva e al successo ora e in futuro.

Ma proprio come non ti aspetti che i tuoi figli siano perfetti, non aspettarti la perfezione neanche da te stesso. Potresti non farlo bene tutto il tempo, e va bene. Finché cercherai costantemente di condividere amore e positività, creerai fiducia in loro e favorirai la loro autostima. 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Top of the month