Connect with us

Risorse

6 requisiti per lavorare in Google

Pubblicato

-

lavorare da google requisiti

Tantissime persone al mondo sognano di lavorare in Google che si conferma di anno in anno, una delle mete lavorative più ambite per svariati motivi. Innanzitutto, gli stipendi sono sopra la media, gli spazi di lavoro sono accoglienti e innovativi e in ultimo ma non meno importante, sono offerti tantissimi comfort ai dipendenti come la palestra, il ristorante, il bar, il cinema, le sale giochi, e così via.

Proprio perché Google offre molto, richiede anche tanto ai papabili candidati, infatti, non è semplice essere assunti. Bisogna superare un colloquio strutturato in modo diverso rispetto a quello classico e poi è necessario possedere ben 6 requisiti che risultano fondamentali per avere qualche chance di stipulare un contratto.

Almeno questo è ciò che è stato dichiarato da Laszlo Bock, responsabile delle risorse umane del colosso di Mountain View, in un’intervista rilasciata al New York Times recentemente. Ecco quindi, quali sono i 6 requisiti fondamentali:

  1. Sembrerà banale ma una delle qualità più importanti per farsi assumere è dire la cosa giusta al momento giusto. Si tratta però, di dire la cosa giusta adeguandosi a continui cambi di parametri. Quindi menti brillanti e fuori dagli schemi.
  2. Voglia di imparare: non bisogna essere per forza dei cervelloni ma di sicuro, molto curiosi e con una voglia continua di apprendere e imparare.
  3. Non invadere lo spazio altrui: la società americana non cerca dipendenti assetati di potere, ma persone capaci di portare avanti i propri compiti rispettando gli altri. Il dipendente ideale, inoltre, non dovrà farsi carico di lavoro in modo eccessivo, soprattutto se non richiesto.
  4. Fare ammenda di fronte agli sbagli: imparare dai propri errori, assumendosi le giuste responsabilità, non incolpare gli altri per un lavoro mal svolto.
  5. Umiltà: è una qualità molto apprezzata, volta a sottolineare l’importanza del valore umano, per l’azienda.
  6. Voglia di fare esperienza e voglia di migliorarsi: Bock ha spiegato che il candidato ideale è intellettualmente umile e ha tutte le caratteristiche per diventare un leader.
Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter



Top of the month