Connect with us

Lifestyle

Dieta di Noemi: come funziona e cosa mangiare

Pubblicato

-

dieta Noemi

Noemi, la famosa cantante nostrana dai capelli rossi e dalla voce ipnotica, quest’anno ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano “Ti amo non lo so dire”. Il pubblico, oltre ad apprezzare la sua bellissima canzone, ha notato la sua forma fisica perfetta. Noemi è riuscita infatti a perdere 15 chili nel giro di un anno e mezzo. Un miracolo? Niente affatto. La cantante è riuscita a raggiungere questo risultato grazie a tanto impegno e forza di volontà. Nello specifico, Noemi ha seguito una dieta particolare, abbinata ovviamente ad attività fisica e ad un percorso di accettazione di sé. La dieta della cantante si chiama Dieta Meta. Curioso di conoscere la dieta di Noemi? Non ti resta altro che proseguire con la lettura di quest’articolo!

Dieta di Noemi: come funziona?

La dieta di Noemi prevede l’assunzione di 1200 calorie al giorno. In questo modo, è possibile perdere fino a 4 chili in soli 7 giorni. Ma attenzione: non si tratta di una dieta dura e faticosa. La dieta Meta concede ad esempio la pasta, a patto che sia integrale, con verdure a scelta.  Per la colazione si consiglia dello yogurt magro bianco insieme a fiocchi d’avena o crusca.

La dieta Meta prevede anche il tè verde, una bevanda famosa per le sue proprietà anti ossidanti e per la sua capacità di favorire la stimolazione del metabolismo. Noemi ha inoltre dichiarato che l’importante è assumere cibi naturali e non esagerare troppo alla sera. 

La dieta Meta deve essere ovviamente affiancata ad una costante attività fisica. La cantante  ha seguito il famoso allenamento Taba che aiuta a perdere peso in pochissimo tempo. Oltre a questo, l’allenamento Taba aiuta ad accelerare il metabolismo e a bruciare più calorie e grassi. L’allenamento prevede vari esercizi per almeno 8 volte per una durata di 20 secondi a una intensità elevata abbinata a una fase di stasi di 10 secondi.

Esempio di menù della dieta Meta

Ecco un esempio di menù della dieta Meta:

Colazione

Yogurt magro con un cucchiaio di cereali non raffinati o muesli e una manciata di frutta secca. In alternativa, puoi mangiare una fetta biscottata integrale e un cucchiaino di marmellata senza zucchero. Il tutto può essere accompagnato con un succo di frutta fatto in casa come una spremuta di arancia o di melograno (sono quindi esclusi i succhi confezionati in quanto ricchi di zuccheri e poveri di vitamine). Infine, puoi gustarti   una tazza di tè verde con un cucchiaino di miele o un caffè. Quest’ultimo può essere dolcificato con il miele o con un cucchiaino di zucchero di canna. 

Spuntino di metà mattina

La dieta prevede un frutto di stagione, non zuccherino, e qualche mandorla (massimo 5 mandorle).  In alternativa, puoi preparare un centrifugato o un frullato di verdure e frutta.

Pranzo

Puoi mangiare 50 grammi di pasta integrale o riso integrale conditi con verdure e un cucchino di olio d’oliva. La dieta consente inoltre di  aggiungere delle proteine povere di grassi come mezza porzione di lenticchie o una piccola quantità di ricotta magra. In alternativa alla pasta integrale, puoi optare per una zuppa di soli legumi e accompagnarla con due fettine di pane integrale. La dieta Meta prevede anche un dolcetto!  Come dessert puoi infatti concederti un quadratino di cioccolato fondente (o due noci)

Spuntino di metà pomeriggio

Uno yogurt magro da accompagnare ad un frutto di stagione.

Meta Dieta: perché funziona?

Ma perché funziona la dieta Meta? Ecco i motivi principali:

Più pasti al giorno

Non importa quanto mangi: tutto viene digerito e utilizzato come energia o immagazzinato come grasso. Una volta che il grasso si deposita, è molto difficile eliminarlo. Mangiando piccole quantità di cibo e più frequentemente, brucerai più calorie e immagazzinerai meno calorie sotto forma di grasso.

Favorisce il metabolismo

I nostri corpi sono super intelligenti. Quando li priviamo di calorie per gran parte della giornata (stato di digiuno), i nostri corpi pensano che stiamo letteralmente morendo di fame. Ecco perché il digiuno viene spesso sconsigliato dai dietologi e nutrizionisti. La Dieta Meta serve proprio a questo: a stimolare il metabolismo. 

Cibo sano

Quando le persone rimangono troppo a lungo senza cibo e diventano super affamate, diventa difficile resistere ai cibi poco salutari. Mangiando ogni 3-4 ore, è più probabile che tu faccia scelte sane.

Meno zucchero nel sangue

La dieta Meta include un bilancio proteico in ogni pasto. Grazie ad essa, è possibile mantiene il livello di zucchero nel sangue a un tasso più uniforme. Questo ti aiuterà a regolare i livelli di zucchero nel sangue e ti aiuterà a prevenire il diabete.

Livelli energetici

La ricerca mostra che se mangi solo carboidrati o mangi solo proteine, i tuoi livelli di energia diminuiranno e ti sentirai pigro e stanco. Per avere più energia costante durante il giorno, è importante combinare una proteina magra con alcuni carboidrati sani (frutta, verdura, cereali integrali, noci, legumi).

Perché si chiama dieta Meta?

METAbolism – Mantieni il tuo metabolismo attivo e brucia calorie al ritmo più veloce possibile;

METAbolic Disease Prevention – Le malattie metaboliche sono in aumento. La Dieta Metà ti aiuterà a evitarle e prevenirle;

METAmorphosis: ti trasformerai in una persona più sana e più felice

META = Self Awareness: Consapevolezza di Sé. La Dieta Meta è un piano alimentare personale che permette ad ogni individuo di creare e godersi il proprio stile di vita.

Il programma Tabata

Come accennato, la dieta Meta deve essere accompagnata da un coltrante esercizio fisico. Noemi ha seguito il programma Tabata. Esso prevede esercizi di soli quattro minuti ciascuno. 

La struttura del programma è la seguente:

  • Allenati duramente per 20 secondi
  • Riposa per 10 secondi
  • Completa 8 round
  • Spingi più forte che puoi per 20 secondi e riposati per 10 secondi.

Devi completare otto serie di ogni esercizio.

Puoi fare praticamente qualsiasi esercizio desideri. Puoi fare squat, flessioni, burpees o qualsiasi altro esercizio che faccia lavorare i tuoi muscolo. Anche gli esercizi con i kettlebell funzionano alla grande.

Ecco un esempio di allenamento Tabata:

  • Flessioni (4 minuti)
  • Squat a corpo libero (4 minuti)
  • Burpee (4 minuti)
  • Cyclette (4 minuti)

L’allenamento Tabata oltre ad essere indicato per perdere peso in poco tempo, è un ottimo modo per fare attività fisica durante la giornata anche se hai poco tempo.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Top of the month