Connect with us

Risorse

10 tecniche per promuovere la tua Startup con il Content Marketing

Pubblicato

-

10 tecniche per promuovere la tua Startup con il Content Marketing

Tutti i tipi di aziende, incluse le startup, stanno aumentando i propri budget di marketing per creare contenuti che generano conversioni. Se non vedi l’ora di investire nel content marketing e di mettere a fuoco il nome del tuo marchio ma ti chiedi se la tua startup è pronta, questa guida potrebbe fare al caso tuo.

Di seguito sono riportati i nostri suggerimenti sulle strategie content marketing da adottare per la tua startup. 

1. Non avere fretta 

Scegliere la fase giusta per investire nel content marketing della tua startup è fondamentale per vedere il suo pieno potenziale di traffico. Le startup in fase di avviamento sono ancora alla ricerca del loro adattamento al mercato dei prodotti e i fondi limitati rendono il content marketing un investimento rischioso.

Anche i marchi più piccoli con meno autorità impiegano più tempo per generare risultati SEO. Le prime startup potrebbero non vedere una crescita per 12-18 mesi, mentre le startup di serie A hanno finanziamenti sicuri e un’identità del marchio che può restituire la crescita in sei-otto mesi.

2. Costruisci una solida base per la crescita

La tua strategia di content marketing inizia quando getti le basi per la fase iniziale. Due elementi chiave per costruire una base per la crescita includono un sito web ben costruito e una forte identità del marchio. 

Un’esperienza utente positiva è importante nell’ottimizzazione SEO e inizia con il sistema di gestione dei contenuti (CMS) del tuo sito web. Un buon CMS facile da usare dà la priorità alla facilità d’uso e all’esperienza dell’utente finale.

Una volta che il tuo sito è attivo, considera come generare link e riconoscimenti dalla stampa. Un profilo di backlink sano da siti rispettabili e pertinenti costruisce l’autorità del tuo sito e supporta la tua strategia di content marketing.

3. Impostare gli obiettivi 

Un’efficace strategia di content marketing offre una serie di vantaggi aziendali, tra cui la consapevolezza del marchio, le conversioni degli utenti e la fiducia. 

Innanzitutto, identifica e assegna la priorità agli obiettivi della tua campagna prima di creare una strategia di content marketing. I tuoi obiettivi di avvio possono includere:

  • Generazione di traffico organico rilevante
  • Far crescere il tuo profilo di backlink
  • Promuovere le conversioni dei visitatori

Per misurare il tuo successo, dovrai anche identificare gli indicatori chiave di prestazione (KPI). Il monitoraggio dei KPI mensili ti consente di vedere quali strategie funzionano e cosa puoi perfezionare documentando la tua crescita.

4. Crea un piano di content marketing

Una campagna di content marketing di successo inizia con un buon piano. Quando si parla di content marketing, la prima cosa che viene in mente è il blog. Questo non è sbagliato, ma non si tratta solo di creare un blog e iniziare a pubblicare contenuti.

Il blog è un aspetto importante del content marketing, ma non è la fine della storia. È solo uno dei mezzi per eseguire il tuo piano di content marketing.

5. Analisi KOB

Un’analisi dell’opposizione al beneficio (KOB) delle parole chiave estrae parole chiave e metriche pertinenti, inclusi il volume di ricerca, la difficoltà delle parole chiave e il valore del traffico stimato. Questi aiuteranno a identificare le opportunità di parole chiave di maggior valore per il tuo sito.

Questa analisi ti consente di indirizzare parole chiave a bassa difficoltà per generare rapidamente classifiche e valore del traffico.

6. Crea contenuti unici e di alta qualità

Google è sempre alla ricerca di contenuti di alta qualità che forniscano informazioni uniche per gli utenti. Combina il tuo punto di vista esperto con contenuti diversi per creare uno strumento per superare i concorrenti e dimostrare il tuo valore ai lettori che cercano maggiori informazioni.

I contenuti di alta qualità dovrebbero essere pertinenti al tuo prodotto o servizio e soddisfare le esigenze del tuo pubblico. Esplora gli argomenti tangenziali solo dopo aver esaurito gli argomenti del settore su cui hai la massima autorità.

7. Diversifica i tuoi tipi di contenuto

I post SEO sono ottimi per indirizzare il traffico organico, mentre i contenuti promozionabili possono generare backlink. Gli elementi di sviluppo nell’applicazione giusta possono migliorare l’esperienza dell’utente e aiutare i tuoi contenuti a superare la concorrenza.

Ogni formato di contenuto ha i suoi punti di forza e la diversità dei contenuti supporta una campagna a tutto tondo e i suoi obiettivi. 

8. Promuovi i tuoi contenuti

La promozione dei contenuti garantisce che il tuo duro lavoro sia visto e celebrato, espandendo la visibilità e l’autorità del tuo marchio. I post degli ospiti sono un buon modo per creare collegamenti ai tuoi contenuti, che indicano il valore del tuo post per Google e avvantaggiano le classifiche.

Gli spot degli ospiti su blog, podcast e stream web possono anche aiutare a posizionare te e il tuo marchio come un’autorità nello spazio. Questo riafferma la tua esperienza e il tuo valore per aumentare la tua strategia di contenuti in corso.

Anche promuovere i tuoi contenuti attraverso i canali interni può migliorare visibilità e prestazioni. I collegamenti interni tra i contenuti del tuo blog forniscono preziosi passaggi successivi per gli utenti mentre aiutano i Googlebot a navigare nel tuo sito.

9. Pubblica contenuti evergreen

Per un successo a lungo termine, hai bisogno di contenuti evergreen. Il contenuto evergreen ha le seguenti caratteristiche:

  • È unico e originale
  • È utile
  • È sempre rilevante (non associato a un periodo di tempo specifico ma è rilevante ogni volta che lo leggi)
  • È completo, dettagliato e informativo.
  • È ricercabile: copre gli argomenti che gli utenti cercano in Google

I contenuti evergreen ti aiuteranno a stabilire una solida presenza online e nel tempo ti aiuteranno anche a costruire classifiche elevate su Google, che a loro volta ti porteranno più traffico.

10. Monitora la tua strategia di content 

Le strategie di marketing dei contenuti più efficaci sono flessibili e regolarmente rivalutate. Una revisione trimestrale è una buona opportunità per considerare la tua crescita e i tuoi obiettivi. Anche se i tuoi contenuti potrebbero non essere classificati in quattro mesi, dovresti essere in grado di identificare indicatori positivi nelle classifiche o nel traffico organico.

Mentre esamini i progetti passati, considera la pertinenza dei tuoi contenuti per i tuoi lettori e il tuo marchio. Potresti scoprire che i post con le migliori prestazioni rispondono direttamente alle domande del lettore, mentre i post ad alta conversione sono estremamente rilevanti per il tuo verticale.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Top of the month