Connect with us

Risorse

Guida alla strategia di content marketing per la fase iniziale della tua startup

Pubblicato

-

content marketing

I giovani imprenditori non considerano il content marketing una priorità e, di conseguenza, dispongono di un budget ridotto per la creazione di contenuti. Invece, destinano più denaro ad altre opzioni come gli annunci online. Tuttavia, il content marketing è un modo legittimo per far crescere la tua attività online.

Inoltre, il content marketing può aiutarti a indirizzare traffico verso il tuo sito web, creando così una base di lead decente.

La guida ti spiegherà perché una strategia di content marketing è essenziale per dare il via alla crescita della tua startup e come crearne una.

Perché il Content Marketing è essenziale per le startup?

È efficace e meno costoso

Alle persone non interessano i comunicati stampa a meno che non provengano da giganti come Google, Apple, Microsoft, Facebook, ecc. Quindi spendere soldi per i comunicati stampa e la loro distribuzione è una strategia sbagliata perché non ti daranno la trazione che stai cercando.

Invece, assegna più budget alla strategia di guest post perché è un percorso diretto per ottenere copertura. La generazione di articoli informativi e utili che attirino il pubblico di destinazione e la loro pubblicazione su siti autorevoli può aiutarti a indirizzare il traffico verso il sito, creare backlink di alta qualità e aumentare il tuo posizionamento su Google.

Inoltre, la generazione di contenuti di leadership di pensiero supponenti può aiutarti a entrare nel radar dei pianificatori di eventi e delle pubblicazioni dei media per le opportunità di parlare e di intervistare.

Il marketing in entrata aiuta ad aumentare i contatti commerciali

Pagare Facebook o Google per gli annunci può essere costoso, a seconda della tua nicchia. Inoltre, non sei sicuro se il lead si trasformerà in una vendita anche dopo aver speso così tanto.

Tuttavia, la generazione di contenuti unici e di alta qualità può generare collegamenti e discussioni che creano un sito di alto livello su Google. Quindi, con contenuti perspicaci, puoi alzarti naturalmente senza pagare per il privilegio in modo che il sito rimanga in cima ai risultati di ricerca.

I vantaggi della strategia di marketing dei contenuti

  • Un post sul blog alimenta la SEO che aiuta il tuo sito a posizionarsi in alto su Google, e questo si traduce anche in più traffico e lead.
  • La presenza di elementi di marca sui tuoi contenuti può aiutare i tuoi lettori a riconoscere e ricordare la tua azienda, i prodotti o i servizi.
  • Il contenuto è un’ottima alternativa agli annunci. In questo modo puoi creare contenuti di valore anziché annunci che i lettori trovano fastidiosi e installare blocchi di annunci. In realtà, la maggior parte delle persone legge i prodotti che desidera acquistare sui post del blog e ascolta i video anziché gli annunci pubblicitari. I lettori sono alla ricerca di marchi che li mettano al centro di tutto ciò che fanno perché sono stufi delle pubblicità.
  • Attraverso il content marketing, il tuo marchio può diventare un leader di pensiero e il pubblico è preoccupato per ciò che aggiunge valore a loro. Ciò significa che attraverso il contenuto, puoi fornire la soluzione tanto necessaria che può aiutare le persone a risolvere i loro problemi e, d’altra parte, ti percepiranno come una fonte affidabile di informazioni preziose.

Costruire una strategia di marketing dei contenuti

I fondatori delle startup devono rendersi conto che il content marketing è una strategia a lungo termine e non un progetto. E quindi ogni marchio dovrebbe avere una strategia documentata perché fornisce obiettivi e organizzazione al tuo sforzo, massimizzando così le prestazioni dei contenuti.

Le organizzazioni con una strategia documentata hanno successo perché sono molto impegnate e hanno un marketing di contenuti sofisticato. Quindi, poiché le startup vengono fondate ogni giorno, dovrebbero avere una strategia documentata se vogliono avere successo nel content marketing.

Ecco come creare una strategia di content marketing.

Cosa vuoi ottenere da questa strategia?

È importante definire cosa vuoi che la tua strategia di content marketing ottenga. Questi obiettivi ti aiuteranno durante la loro attuazione. Pertanto, evidenzia le tue principali intenzioni di sviluppare questa strategia. Ciò significa che dovresti indicare se desideri aumentare il traffico sul tuo sito e di quale percentuale, creare una base di lead su quanti indirizzi e-mail utilizzando le registrazioni di prova gratuite o quanti download di app.

Ciascuno dei tuoi obiettivi dovrebbe avere un numero specifico per aiutarti a misurare con precisione il tuo successo.

Quali tipi di contenuto utilizzerai?

Devi definire i tipi di contenuto che produrrai anche prima di selezionare gli argomenti specifici per i tuoi articoli. Di seguito sono riportati vari tipi di contenuti che la tua startup può utilizzare per attirare il pubblico di destinazione.

  • Video
  • Infografica
  • Podcast
  • I post del blog
  • E-mail newsletter
  • Post degli ospiti
  • White paper sui contenuti generati dagli utenti
  • Casi studio
  • comunicati stampa
  • Webinar e altro

Questi tipi di contenuto sono unici e possono aiutarti a raggiungere determinati obiettivi di marketing. Ad esempio, i post degli ospiti ti aiuteranno a indirizzare il traffico verso il tuo sito e ad aumentare la consapevolezza del tuo marchio e delle tue offerte, mentre le newsletter via e-mail ti aiuteranno a raccogliere indirizzi e-mail da questi contatti.

Una startup in fase iniziale può utilizzare strumenti online gratuiti per ridurre il budget di marketing dei contenuti, ad esempio durante la progettazione di immagini per post sui social media, post di blog e infografiche.

Cosa vuole da te il tuo pubblico di destinazione?

Hai definito il tuo pubblico di destinazione? Se è così, sicuramente conosci i loro problemi, interessi e obiettivi. Questa è un’informazione vitale perché ti aiuta a decidere gli argomenti che i tuoi contenuti avranno e viene definita centratura del cliente. Pertanto, il tuo pubblico di destinazione dovrebbe guidare la produzione dei tuoi contenuti, ma non tu.

Ad esempio, i contenuti più performanti vengono creati principalmente per rispondere a domande comuni e pertinenti che i tuoi clienti target hanno.

Quindi devi scoprire questi problemi e domande attraverso:

  • Sondaggi online
  • Su cosa si stanno concentrando i tuoi concorrenti
  • Studia i rapporti del settore e i profili dei clienti

Quindi, utilizzando un elenco di parole chiave e informazioni che hai raccolto, prepara i tuoi contenuti e preparati per la loro distribuzione.

In che modo il tuo pubblico di destinazione troverà i tuoi contenuti?

Di seguito sono riportati alcuni dei canali di distribuzione più efficaci che puoi utilizzare per raggiungere i tuoi potenziali clienti.

  • E-mail
  • Social media
  • Sito internet / blog
  • SEO/ricerca organica
  • Mostra annunci
  • PPC/ricerca a pagamento
  • Syndication di contenuti

I canali di distribuzione più economici per le startup sono sito web/blog e social media. Pertanto possono condividere i tuoi post, video e altro per indirizzare il traffico alle loro pagine di destinazione.

Tuttavia, condurre una campagna di email marketing può essere meno costoso; tuttavia, il marchio deve accumulare molti dati di contatto dai suoi lead. Quindi si consiglia di utilizzare prima i blog e i social media e quindi aggiungere l’email marketing dopo aver creato un numero sufficiente di lead e dati di contatto.

Come misurerai i tuoi risultati?

Misurare le tue prestazioni ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi o a migliorare tutto ciò che non funziona bene. Di seguito sono riportate le metriche che dovresti monitorare per vedere se la tua campagna di content marketing sta ottenendo i suoi risultati.

  • Coinvolgimento in loco
  • Qualità e numero di piombo
  • Prestazioni SEO
  • Traffico del sito web
  • rango di autorità
  • I saldi

Le metriche che desideri monitorare dovrebbero dipendere dalla tua strategia di contenuto e dagli obiettivi di avvio. Ad esempio, questo è il modo per misurare il traffico del tuo sito web.

Google Analytics è il miglior strumento online gratuito per misurare il traffico del tuo sito web. Ti fornisce informazioni come il numero di persone che hanno visitato il tuo sito Web e determinate pagine a cui erano interessati. Puoi vederlo facendo clic su Comportamento> Contenuto del sito> Pagine di destinazione.

Inoltre, lo strumento ti fornirà la fonte del traffico. Questi dati ti aiutano a sapere cosa stai facendo bene e dove puoi migliorare nella tua strategia di content marketing. Puoi ottenere informazioni più utili, come suggerimenti su come migliorare il rendimento delle tue pagine di destinazione.

Come creerai contenuti unici?

Fino a questo punto, i contenuti di valore sono l’unico elemento chiave della tua strategia di contenuto che rimane. Quindi ora devi decidere quali tipi di contenuto creerai e con quale frequenza lo pubblicherai. La coerenza è fondamentale, quindi devi pianificare correttamente i tuoi contenuti in modo che possano essere visualizzati nei risultati di ricerca di Google.

Il tuo pubblico di destinazione dovrebbe essere la fonte primaria delle tue idee sui contenuti, oppure puoi utilizzare strumenti online per generare l’elenco dei contenuti più popolari in base alle tue parole chiave. Questo ti aiuterà a scrivere contenuti unici su argomenti simili in modo da poter ottenere anche una giusta quota di traffico.

Analizza e migliora

Creare e pubblicare regolarmente i tuoi contenuti non è la fine e il tuo lavoro non è ancora finito. Devi monitorare le sue prestazioni utilizzando Google Analytics e regolarlo o migliorarlo per massimizzare i benefici.

Il content marketing si evolve con la tua attività, quindi il monitoraggio e l’adeguamento sono un requisito per il progresso.

Conclusione

Il content marketing non richiede un budget enorme e puoi monitorarne le prestazioni utilizzando strumenti gratuiti come Google Analytics.

Pertanto, la tua startup in fase iniziale ha buone possibilità di costruire e utilizzare la sua strategia di content marketing per indirizzare il traffico e aumentare le vendite utilizzando questi passaggi discussi in questo post.

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month