Connect with us

Risorse

4 suggerimenti per una gestione efficiente dei dati

Pubblicato

-

Data Management

Per le aziende moderne, i dati sono la loro linfa vitale. La maggior parte, se non tutte, le aziende dipendono dai dati. È uno dei loro beni più importanti. Tuttavia, se i dati vengono gestiti male e messi a rischio, possono anche essere una fonte della loro debolezza. Soprattutto se si considera che ogni giorno i dati raccolti dalle aziende aumentano in modo esponenziale.

Sai quanti dati vengono raccolti ogni giorno dalle aziende? Molti. Facebook da solo gestisce 4 petabyte (circa 4 milioni di gigabyte) di dati ogni giorno. Inoltre, gli utenti di Internet generano circa 2,5 quintilioni di byte di dati al giorno. Sono 2500 petabyte. Quindi, sì, con il solo volume di dati, gestirlo può essere difficile.

Ciò è particolarmente vero per le piccole imprese che dipendono dai report delle piattaforme software utilizzate per le loro operazioni quotidiane. Alla fine, le cose possono diventare disorganizzate. I set di dati possono essere smarriti o potrebbero verificarsi repliche. Ecco perché le aziende hanno bisogno della gestione dei dati: i dati devono essere organizzati in modo sicuro ed efficace.

Panoramica sulla gestione dei dati

Indipendentemente dalle dimensioni della tua azienda o dal settore a cui appartieni, la tua azienda contiene molti dati essenziali. Con la gestione dei dati, avrai un modo migliore per ottenere, archiviare, proteggere e accedere ai tuoi dati. Inoltre, avere un sistema di gestione dei dati efficiente è una parte enorme del tuo sistema IT, soprattutto quando si tratta di utilizzare le applicazioni. Potrebbe anche fornire dati accurati e utili ai tuoi strumenti di analisi aziendale.

Una gestione efficiente dei dati può fornire informazioni e approfondimenti che aiutano la tua azienda a prendere decisioni in merito alla campagna di marketing, alla pianificazione e alle operazioni quotidiane.

Suggerimenti per una migliore gestione dei dati

Data Management 1 scaled

La gestione dei dati non consiste solo nell’archiviazione e nel backup dei dati. Devi disporre di un sistema di organizzazione e gestione della tua fonte di informazioni, altrimenti potresti sottoutilizzare i dati che potrebbero aiutare la tua azienda a crescere. Una gestione inefficiente dei dati potrebbe comportare lo spreco di tempo e fatica nella ricerca di dati fuori posto. Potrebbe anche causare una replica non necessaria.

Di seguito è riportato un elenco di suggerimenti su come avere una gestione efficiente dei dati:

  1. Organizzazione dei dati

Tieni presente che i progetti hanno maggiori possibilità di successo se i membri del team hanno una buona comunicazione e una facile collaborazione. Se utilizzi strumenti per fogli di calcolo come Fogli Google, avere una struttura di cartelle efficiente e coerente è un buon inizio. Per lo meno, il tuo foglio di calcolo dovrebbe avere cartelle separate, a cui appartengono i tuoi set di dati grezzi. Queste cartelle separate dovrebbero trovarsi anche in una cartella per il progetto di primo livello.

In questo modo, i tuoi set di dati grezzi saranno facilmente accessibili. Inoltre, man mano che il tuo progetto avanza, i tuoi file possono essere copiati o spostati da una cartella all’altra.

Man mano che il tuo progetto si espande, è essenziale disporre di un foglio di calcolo ben organizzato. Quindi, quando aggiungi o modifichi i dati nei tuoi fogli di calcolo, assicurati che il tuo team lo faccia con attenzione e meticolosamente, incluso il modo in cui cambiano formato della data in fogli di google .

  1. Evita di creare silos di dati

Se i tuoi dipendenti hanno problemi a localizzare un particolare dato, c’è la possibilità che i dati “mancanti” possano essere nascosti in un silo di dati. Un silo di dati viene creato quando un dato archiviato è disponibile solo per una o poche persone. Pertanto, quando altri membri del team o gruppi hanno bisogno di accedere ai dati, si ritroverebbero bloccati. Questo è l’opposto della collaborazione.

Una delle cose che causano questo è la cultura aziendale. Un’azienda potrebbe avere dipartimenti o squadre che competono costantemente tra loro con ostilità. In tale atmosfera, un gruppo potrebbe decidere di non condividere i dati che potrebbero facilitare il lavoro degli altri.

I silos di dati potrebbero verificarsi anche nelle grandi aziende, dove i dipendenti sono generalmente separati da diversi livelli di personale amministrativo e specializzato. In circostanze come queste, è probabile che i dati rimangano nelle mani di poche persone o gruppi ed è improbabile che vengano condivisi con altro personale che potrebbe trovare utili le informazioni nel proprio lavoro.

Le barriere tecnologiche potrebbero anche causare la creazione di silos di dati. Quando reparti diversi utilizzano software diversi, i dati spesso sono difficili da condividere o da incrociare. Questo accade in genere nell’assistenza sanitaria in cui le strutture impiegano diverse cartelle cliniche piattaforme, con conseguente ritardo nella condivisione delle informazioni sui pazienti.

La rimozione dei silos di dati potrebbe richiedere molto lavoro, ma prima puoi prendere provvedimenti per rimuovere questa rovina nella gestione dei dati, meglio è. Per iniziare, potresti identificare i sistemi e i processi che consentono la proliferazione dei silos di dati. Consulta i tuoi dipendenti in merito alle loro preoccupazioni sulla gestione dei dati.

Potresti anche istituire un audit sui metodi di acquisizione dei dati e sui processi di gestione del tuo team. Raccogliere informazioni sui sistemi esistenti e sul personale che li utilizza. In questo modo, potresti iniziare a implementare un sistema di gestione dei dati unificato.

  1. Semplifica la condivisione dei dati

I tuoi dati dovrebbero essere condivisibili, archiviati in un formato standardizzato e in un unico sistema. I dati che non possono essere condivisi sono praticamente inutili per te e la tua organizzazione.

Si ricorda che i dati per essere utili devono essere condivisi e diffusi. Imposta un metodo di condivisione delle informazioni come parte della tua tecnica di gestione dei dati. Poni alcune domande, come ad esempio:

  • Quali dati stanno creando i team?
  • Chi dovrebbe avere accesso a questi dati?
  • Come è possibile accedere o condividere questi dati?
  • I dati contengono informazioni riservate?
  • L’accesso ai dati deve essere limitato? Se é cosi, come?

Se trovi che i dati che devono essere diffusi sono archiviati in sistemi diversi, è il momento di integrare i tuoi dati in un data warehouse e ottimizzare i tuoi strumenti.

  1. Creare un team di gestione dei dati

Rendi la gestione dei dati una responsabilità di qualcuno. In questo modo, avrai responsabilità. Ciò significa che saranno istituite procedure per semplificare la gestione dei dati.

Una cosa è parlare di miglioramento della gestione dei dati, ma per implementare efficacemente i cambiamenti, dovresti avere un piccolo team di specialisti dei dati, guidato da un responsabile dei dati principali , per concentrarsi sulla gestione dei dati e assicurarsi che vengano osservate le migliori pratiche nei principi di gestione dei dati.

Conclusione

La crescita esponenziale dei dati che le aziende raccolgono rende difficile la gestione dei dati. Tuttavia, la gestione dei dati va oltre la raccolta e l’archiviazione dei dati. È un processo per ottenere, archiviare, proteggere e accedere ai dati.

Una gestione efficiente dei dati potrebbe darti informazioni sulla tua campagna di marketing, aiutarti a prendere decisioni ben informate, formulare piani e altro che potrebbe aiutare la tua azienda a crescere.

 

Informazione pubblicitaria
Clicca qui per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter


Informazione pubblicitaria

Top of the month